Voi siete qui
Inchiesta Camerota, appalti e assunzioni pilotate: nei guai ex sindaci e amministratori Cronaca 

Inchiesta Camerota, appalti e assunzioni pilotate: nei guai ex sindaci e amministratori

E’ un collaudato sistema criminale quello portato alla luce dagli investigatori nell’ambito dell’inchiesta che ha travolto l’ex amministrazione comunale di Camerota. I fatti risalgono al periodo che va dal 2012 al 2017: in manette sono finiti l’ex sindaco Antonio Romano, l’ex vicesindaco Fernando Cammarano e l’ex amministratore Rosario Abbate, ai domiciliari invece un altro ex primo cittadino Antonio Troccoli, successivamente capostaff al comune, suo figlio Ciro, e Michele Del Duca ex vicesindaco. Dalla bufera giudiziaria sono state travolte diverse persone. Ieri sono state eseguite in tutto dodici misure cautelari, tra…

Continua
Clan Batti decapitato da operazione DDA Napoli: undici arresti Cronaca 

Clan Batti decapitato da operazione DDA Napoli: undici arresti

Sono due le ordinanze di custodia cautelare eseguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata e dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Salerno nei confronti di 11 persone. Ordinanze emesse nell’ambito di uno stesso procedimento dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea. Nove le persone finite in carcere, altre due agli arresti domiciliari. Per gli investigatori sono promotori, affiliati o agevolatori di una nuova associazione mafiosa armata: il cosiddetto clan Batti, con base nei Comuni di San Giuseppe Vesuviano, Terzigno…

Continua
Agropoli: ecco perché Alfieri e Coppola sono finiti sotto inchiesta Cronaca 

Agropoli: ecco perché Alfieri e Coppola sono finiti sotto inchiesta

Ad insospettire gli inquirenti che indagano su un presunto scambio elettorale politico-mafioso ad Agropoli ci sono alcune intercettazioni. Sotto inchiesta ci sono l’ex sindaco Alfieri e l’attuale primo cittadino Coppola. Franco Alfieri e Adamo Coppola sono coinvolti in un’indagine su un presunto scambio elettorale politico-mafioso relativo alle amministrative del 2017 ad Agropoli. L’inchiesta è scaturita dalle recenti indagini sul clan Marotta, un gruppo familiare di etnia rom molto esteso, sul quale la magistratura ha da tempo concentrato la sua attenzione. D’altronde, lo stesso sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, aveva denunciato…

Continua
Pagani: cadavere carbonizzato in auto. Indagano i Carabinieri Cronaca 

Pagani: cadavere carbonizzato in auto. Indagano i Carabinieri

I Carabinieri stanno indagando sul ritrovamento di un uomo anziano, completamente carbonizzato, all’interno di una vettura in Via Lamioni, a Pagani. Dai primi accertamenti, non si esclude l’ipotesi di un gesto estremo. E’ in corso l’identificazione del cadavere, ma potrebbe trattarsi di un anziano del luogo.

Continua
Battipaglia sotto shock per morte in ospedale di un bimbo di dieci anni. I genitori denunciano il caso Cronaca 

Battipaglia sotto shock per morte in ospedale di un bimbo di dieci anni. I genitori denunciano il caso

Rimane sotto sequestro e a disposizione dell’autorità giudiziaria la salma del bimbo di dieci anni morto ieri all’Ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia, dove era ricoverato da lunedì in fase di osservazione per malesseri addominali. Il bimbo, affetto dalla nascita da patologie croniche, conduceva tuttavia un’esistenza normale, pienamente inserito nella comunità di riferimento, nel contesto parrocchiale e scolastico fino a svolgere regolarmente attività sportiva: era appassionato di basket. Insomma, i suoi problemi non ne compromettevano la vita da bambino normale, almeno fino alla giornata di domenica, quando ha accusato…

Continua
Sala Consilina: Carabinieri scoprono discarica di materiali potenzialmente tossici Cronaca 

Sala Consilina: Carabinieri scoprono discarica di materiali potenzialmente tossici

A Sala Consilina i Carabinieri diretti dal Capitano Acquaviva hanno sequestrato un’area di circa 8 chilometri quadrati adibita a discarica abusiva di carcasse di autoveicoli e di rifiuti speciali, anche pericolosi, denunciando una persona, proprietaria del suolo. I militari hanno accertato anche la presenza di due container ricolmi di rifiuti speciali, tra i quali pezzi di carrozzeria, pneumatici, oli minerali, materiale plastico e ferroso arrugginito, tossico in caso di contaminazioni della falda acquifera.

Continua
Eboli: Carabinieri arrestano pusher marocchino a Campolongo Cronaca 

Eboli: Carabinieri arrestano pusher marocchino a Campolongo

Nella tarda serata di ieri un marocchino 34enne è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, in zona Campolongo. E’ stato sorpreso mentre cedeva una dose di hashish a due ragazzi. Nel corso della perquisizione, i Carabinieri gli hanno trovato addosso altra droga, 100 euro e materiale per il confezionamento. 

Continua
Incendi ad Ascea del 2017: in manette un ragazzo di Ceraso Cronaca 

Incendi ad Ascea del 2017: in manette un ragazzo di Ceraso

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania coordinati dal Capitano Malgieri, hanno arrestato per incendio boschivo, un 28enne originario di Ceraso. A conclusione di una complessa indagine, i Carabinieri lo hanno individuato come responsabile di un vasto incendio in località Vreccia ed in località Terradura del Comune di Ascea, nell’estate del 2017. Andarono in fumo alberi di macchia mediterranea per oltre 200 ettari: da subito la presenza di più focolai aveva fatto intuire che non potesse trattarsi di fatti accidentali. Le fiamme in quella occasione…

Continua
Battipaglia: bimbo di undici anni giù dalla finestra. E’ ricoverato al Santobono Cronaca 

Battipaglia: bimbo di undici anni giù dalla finestra. E’ ricoverato al Santobono

E’ con grande delicatezza- in punta di piedi- che vi raccontiamo di un bambino di quasi undici anni, caduto stamani dalla finestra della mansarda dove abita con la madre a Battipaglia. Orfano di padre, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli. La madre lo ha accompagnato alla scuola elementare, dove frequenta la quinta, ma lì il bambino ha accampato una scusa per farsi riaccompagnare a casa. Dopo pochi minuti la caduta nel vuoto, da circa dieci metri. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, che escludono…

Continua
Scafati: perseguitava la compagna, 40enne ai domiciliari Cronaca 

Scafati: perseguitava la compagna, 40enne ai domiciliari

Sono una decina le denunce presentate in soli sei mesi ai carabinieri della tenenza di Scafati. Per la donna l’incubo è finito. Nei confronti del compagno violento la Procura di Nocera Inferiore ha emesso un ordine di esecuzione di misura personale. Notificato il provvedimento al pregiudicato, che è stato già trasferito agli arresti domiciliari. Già gravato della misura di sicurezza della libertà vigilata, il quarantenne sarà quindi costretto a restare presso la sua abitazione, impossibilitato a perseguitare ancora la sua compagna.

Continua