Voi siete qui
Gambino resta a rischio decadenza: scontro sul giudicato delle sentenze Cronaca 

Gambino resta a rischio decadenza: scontro sul giudicato delle sentenze

I legali del sindaco di Pagani presentano un ricorso per la revocazione della pronuncia della Cassazione che ha confermato le sentenze sull’incandidabilità di Gambino. Ma la Procura di Nocera ritiene che siano passate in giudicato. Il primo cittadino è a rischio decadenza. Alberico Gambino ed i suoi sono pronti a dare battaglia. Contro la pronuncia della Cassazione che a giugno ne ha confermato l’incandidabilità, il sindaco di Pagani ha fatto presentare ai suoi legali un ricorso per la revocazione della sentenza. Il deposito è stato fatto il 17 luglio, ma…

Continua
Le indagini che hanno portato al sequestro di beni di Ciro Barba e di sua moglie mettono a fuoco i vasti interessi dell’imprenditore nocerino Cronaca 

Le indagini che hanno portato al sequestro di beni di Ciro Barba e di sua moglie mettono a fuoco i vasti interessi dell’imprenditore nocerino

Molti dei prestanome scelti da Ciro Barba per le società a lui riconducibili neanche sapevano di essere intestatari di quote. Né che dovessero occuparsi- sulla carta- di costruzioni o agroalimentare. In tanti casi, anzi, le persone scelte non avevano alcuna esperienza in quei settori. Secondo la Procura di Nocera e la Guardia di Finanza, Barba aveva studiato un meccanismo per evitare di incorrere nelle interdittive antimafia. Condannato per associazione camorristica e poi riabilitarlo, pagava dazio per essere figlio di Giuseppe Barba, detto ‘o flaviano, esponente della Nco. Assessore al Comune…

Continua
Giovani e spregiudicati gli spacciatori della Valle dell’Irno. Irridevano il sistema giudiziario Cronaca 

Giovani e spregiudicati gli spacciatori della Valle dell’Irno. Irridevano il sistema giudiziario

Scarcerazioni troppo facili e concessioni dei domiciliari inaspettate nei commenti tra spacciatori intercettati dai Carabinieri e dalla Procura di Nocera, nell’ambito di un’indagine antidroga. I due gruppi di spaccio stroncati ieri dai Carabinieri e dalla Procura di Nocera prima che potessero fare il salto di qualità erano guidati da giovanissimi, capaci di darsi un’organizzazione di tipo aziendale, con tanto di turni prestabiliti per i pusher e telefonino di servizio da passare di mano in mano per ricevere ordinazioni e sbrigare le consegne. A mettere sulla buona strada gli investigatori non…

Continua
Spaccio di droga nella Valle dell’Irno: sgominati due gruppi ben organizzati Cronaca 

Spaccio di droga nella Valle dell’Irno: sgominati due gruppi ben organizzati

Sono due le piattaforme di spaccio con base operativa nella Valle dell’Irno scoperte dai Carabinieri della Compagna di Mercato San Severino durante le indagini coordinate dalla Procura presso il Tribunale di Nocera Inferiore. Sei le persone arrestate, quattro in carcere e due ai domiciliari e tre sottoposte ad obbligo di dimora. Non erano vere e proprie associazioni per delinquere, ma sicuramente gruppi molto ben organizzati, con capi molto giovani e manovalanza di varie età ed estrazione, specchio dei tempi. La droga era acquistata da un paio di fornitori (uno di…

Continua
Truffa all’Inps e all’Agenzia delle Entrate, Centore: «Hanno approfittat di una falla nei controlli» Cronaca 

Truffa all’Inps e all’Agenzia delle Entrate, Centore: «Hanno approfittat di una falla nei controlli»

Il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, Antonio Centore ha evidenziato come il sodalizio criminale abbia approfittato di una falla che si è creata nel sistema di controllo.  

Continua
Droga: quattro misure cautelari per droga, ricettazione e armi. Indagini a Nocera Cronaca 

Droga: quattro misure cautelari per droga, ricettazione e armi. Indagini a Nocera

Ad eseguire le quattro misure cautelari sono stati i Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, su ordinanza del gip del Tribunale nocerino. Le indagini, coordinate dal procuratore della Repubblica Antonio Centore, hanno permesso di arrestare una coppia di conviventi, entrambi sarnesi, di 42 e 40. Sono accusati di detenzione di stupefacenti, ricettazione e detenzione abusiva di armi. Insieme a loro, anche altri due indagati: un 54enne (cui è imposto il divieto di dimora) ed un 31enne che ha l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Tutto parte nel luglio dello…

Continua
Carabinieri di Nocera e Procura incastrano quattro spacciatori: ingente sequestro di beni Cronaca 

Carabinieri di Nocera e Procura incastrano quattro spacciatori: ingente sequestro di beni

I carabinieri del reparto territoriale di Nocera hanno eseguito un’ordinanza per quattro misure cautelari nei confronti di altrettante persone accusate di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il gip ha accolto al richiesta della Procura, diretta dal procuratore Antonio Centore, sulla scorta di indagini dei Carabinieri guidati dal ten.col. Mortari. Due fratelli scafatesi di 60 e 55 anni sono finiti in carcere insieme al figlio 25enne di uno di questi, mentre una quarta persona- un 39enne di Santa Maria La Carità- ha ricevuto un divieto di dimora nell’intera Regione Campania….

Continua
Undici spacciatori nella rete di Carabinieri e Procura di Nocera Inferiore Cronaca 

Undici spacciatori nella rete di Carabinieri e Procura di Nocera Inferiore

Undici spacciatori, divisi in almeno quattro gruppi legati fra loro da rapporti di fornitura e supporto logistico nello smercio al minuto. Molti di coloro che oggi sono finiti nella rete tesa dai Carabinieri e dalla Procura di Nocera Inferiore sono addirittura incensurati, ma c’è un soggetto in particolare ad aver attirato l’attenzione degli inquirenti: si chiama Gerardo Robustelli ed è tra i quattro che il gip Valiante ha mandato in carcere, su richiesta del pm Lenza. Robustelli, come sottolineato in conferenza stampa dal procuratore capo Antonio Centore, era stato beccato…

Continua
GdF Salerno arresta due persone a Napoli per una truffa con base a Scafati Cronaca 

GdF Salerno arresta due persone a Napoli per una truffa con base a Scafati

Due persone ai domiciliari e due dipendenti di banca denunciati per una truffa che aveva come base una baca di Scafati. Il meccanismo pensato dalle due persone arrestate oggi dalla Guardia di Finanza di Salerno a Napoli era molto semplice: individuavano soggetti bisognosi di denaro e li presentavano ad una banca di Scafati, preparando documenti fasulli con cui facilitavano la concessione di finanziamenti e mutui. Lo scopo era altrettanto lampante: ottenere la disponibilità di cospicue somme da impiegare in operazioni di trading finanziario e riceverne i proventi su conti non…

Continua
Usura modello microcredito nell’agro: sei arresti su indagine della Procura nocerina Cronaca 

Usura modello microcredito nell’agro: sei arresti su indagine della Procura nocerina

Al centro del giro d’usura che s’atteggiava a microcredito c’era Elvira De Maio, vedova di quell’Antonino Porpora che insieme ad Alfonso Loreto è stato negli anni ’80 tra i primi leader della Nuova Famiglia targata Alfieri-Galasso. Elvira De Maio è finita in galera insieme ad altre persone perché era lei a capo di un’attività di usura capillare foraggiata in modo sistematico da altri prestiti usurari ma si pensa anche con proventi del marito defunto, frutto delle scorribande criminali di qualche decennio fa. Il primo ad essere arrestato, dopo la coraggiosa…

Continua