Voi siete qui
Tavella (SPI Campania) e Sessa (Cgil Salerno): «evitare strage silenziosa nelle “Case di Cura” per anziani» Cronaca 

Tavella (SPI Campania) e Sessa (Cgil Salerno): «evitare strage silenziosa nelle “Case di Cura” per anziani»

Il Segretario Generale dei pensionati della Cgil Campania ed il Segretario Generale CGIL Salerno hanno scritto al Prefetto di Salerno ed alle Autorità competenti, chiedendo d’istituire un Osservatorio per monitorare le condizioni degli anziani nelle case di riposo. Gli anziani – scrivono Franco Tavella e Arturo Sessa – sono i soggetti più fragili e più esposti alle conseguenze del Coronavirus, ed in particolare va posta grande attenzione alle Case di Cura che rischiano di diventare una bomba ad orologeria. Già in alcune Regioni italiane – continuano Tavella e Sessa –…

Continua
Coronavirus, Fp Cgil “Tamponi a tutti i lavoratori delle strutture sanitarie” Cronaca 

Coronavirus, Fp Cgil “Tamponi a tutti i lavoratori delle strutture sanitarie”

«Pensiamo sia urgente stabilire controlli e fornire tutti gli adeguati dispositivi al personale per evitare che gli ospedali possano diventare, da luogo di cura e assistenza, dei focolai non controllabili di contagio. Per questo bisogna accelerare per fare tamponi a tutti gli operatori, a partire da chi è venuto a contatto con pazienti positivi».  A dirlo è il segretario generale della Funzione Pubblica Cgil Salerno, Antonio Capezzuto. «È fondamentale che si stabiliscano procedure certe e controlli a tappeto per i lavoratori che garantiscono i servizi essenziali. È da giorni che…

Continua
Operaio di Eboli muore in un cantiere a San Benedetto del Tronto Cronaca 

Operaio di Eboli muore in un cantiere a San Benedetto del Tronto

La Fillea Cgil di Salerno esprime cordoglio e solidarietà alla famiglia di Paolo Guarino, operaio edile residente nel comune di Eboli, morto stamane mentre stava lavorando in un cantiere di San Benedetto del Tronto. Secondo una prima ricostruzione la vittima era impegnata su di una condotta idrica quando è caduto nello scavo ed è stato travolto dalla terra. La notizia subito è arrivata ad Eboli lasciando l’intera comunità senza parole, in quanto l’operaio era molto conosciuto e dove lascia oltre la moglie due figli ed una nipotina. Il 65 enne,…

Continua
Dibattito Cgil su aree interne, variazioni demografiche negative Cronaca 

Dibattito Cgil su aree interne, variazioni demografiche negative

La Cgil punta l’attenzione sulle aree interne ed il loro sviluppo: nella giornata di studio a Palazzo Sant’Agostino si è ragionato sui numeri poco incoraggianti che testimoniano il processo di spopolamento e desertificazione sociale degli ultimi anni lungo l’asse Molise – Campania – Basilicata – Calabria. Per quanto riguarda Salerno, la provincia conta 158 comuni, 30 dei quali sono sotto i 1.000 abitanti, 62 tra i 1.000 e i 3.000 e 14 tra i 3.000 e i 5.000. Hanno fatto registrare tutti variazioni demografiche negative in questi ultimi dieci anni,…

Continua
Bus Italia: cambio capolinea. Tutti i mezzi da via Ligea a via Vinciprova Cronaca Curiosità 

Bus Italia: cambio capolinea. Tutti i mezzi da via Ligea a via Vinciprova

Bus Italia ha deciso di sopprimere, dal primo febbraio, il capolinea di Via Ligea a Salerno. Per i sindacati la scelta sarebbe condivisibile se vi fossero adeguate condizioni di sicurezza che, al momento, non garantiscono utenti e lavoratori. Ne abbiamo parlato con Gerardo Arpino, segretario generale della Filt Cgil Salerno. (intervista al LiraTg)

Continua
In ricordo di Angelo De Angelis, ad un anno dalla morte Cronaca 

In ricordo di Angelo De Angelis, ad un anno dalla morte

Le lotte per i diritti del mondo del lavoro, le manifestazioni, i presidi, le occupazioni, gli scioperi, le riunioni estenuanti, gli accordi. Non poteva stare tutto in un video, il mondo di Angelo De Angelis. Eppure, alla proiezione del filmato ieri sera nel Salone dei Marmi di Palazzo di Città in tanti non sono riusciti a trattenere le lacrime. Commosso è il segretario generale della Cgil, Arturo Sessa, quando prende la parola per dare il via all’evento in memoria del sindacalista della funzione pubblica, scomparso prematuramente un anno fa. Angelo…

Continua
Doppia Cardiochirurgia: le preoccupazioni della Cgil fp di Salerno Cronaca 

Doppia Cardiochirurgia: le preoccupazioni della Cgil fp di Salerno

Anche la CGIL Funzione Pubblica rappresenta alla struttura commissariale del Ruggi la forte preoccupazione per il futuro del centro di procreazione assistita di primo livello. Un progetto – tra l’altro – riconosciuto dalla Regione Campania e sostenuto da finanziamenti regionali. Ora che il commissario Vincenzo D’Amato ha scelto di allestire in quei locali il doppio di Cardiochirurgia da consegnare al dottore Enrico Coscioni, non si capisce come ciò sia compatibile con l’individuazione di quegli spazi come la naturale continuità con la sala operatoria di ginecologia. Finora, ricorda la Cgil a…

Continua
Sanitari aggrediti all’ospedale Ruggi di Salerno Cronaca 

Sanitari aggrediti all’ospedale Ruggi di Salerno

A due settimane dall’aggressione, da parte di un cittadino extracomunitario, a due vigilanti in servizio al pronto soccorso, ieri pomeriggio si è registrato un altro episodio di violenza all’ospedale Ruggi di Salerno. Un medico, un infermiere e altri operatori sanitari sono stati picchiati nell’unità operativa di Pneumologia. A far ricorso alla violenza sono stati i parenti di un paziente purtroppo deceduto. La situazione è diventata non più sostenibile – scrive in una nota stampa la Cgil – Siamo al punto che non è più possibile esercitare la professione in maniera…

Continua
Capezzuto (Cgil fp): «Riorganizzare Salerno Pulita nel segno dell’efficienza» Cronaca 

Capezzuto (Cgil fp): «Riorganizzare Salerno Pulita nel segno dell’efficienza»

La riorganizzazione di Salerno Pulita deve puntare ad efficienza del servizio e sostenibilità della gestione. A dirlo è Antonio Capezzuto della Cgil fp, che spiega come si sta dialogando con la società per il passaggio di cantiere dei lavoratori delle pulizie. (Intervista al LiraTg)  

Continua
Ennesimo atto vandalico ai danni di un pullman di Busitalia Cronaca 

Ennesimo atto vandalico ai danni di un pullman di Busitalia

Ieri sera, un gruppo di teppisti ha scaraventato una sedia contro la porta di un mezzo BusItalia impiegato sulla linea 51, che collega Faiano a Pontecagnano. Sebbene il vetro sia andato in frantumi, la buona sorte ha voluto che non fossero recati danni a persone. «La FILT CGIL – in una nota – esprime la sua solidarietà al conducente del bus preso di mira dai balordi, rilevando nel contempo la crescente preoccupazione ed il malcontento tra il personale viaggiante. È necessario – afferma Gerardo Arpino – rilanciare ed innalzare i…

Continua