Voi siete qui
Monsignor Bellandi conferma: chiese chiuse almeno fino al 14 aprile Cronaca 

Monsignor Bellandi conferma: chiese chiuse almeno fino al 14 aprile

L’arcivescovo metropolita di Salerno, Campagna, Acerno, Andrea Bellandi, conferma la chiusura delle chiese delle diocesi fino al prossimo 14 aprile. Mons. Bellandi parla di riflessione ponderata e di una decisione sofferta. Ma le chiese, nella diocesi di Salerno-Campagna-Acerno, non possono essere riaperte. Se per effetto di una scelta sbagliata qualcuno si dovesse ammalare, spiega l’arcivescovo, non ce lo potremmo perdonare. È per questo che con sofferenza, alla vigilia delle Palme e della Pasqua Bellandi decide di chiudere l’accesso alle chiese della diocesi anche se siamo nella settimana Santa. Ciò per…

Continua
Chiuse le Chiese, solo le campane alle 19 per preghiera collettiva Cronaca 

Chiuse le Chiese, solo le campane alle 19 per preghiera collettiva

Chiudono le chiese del territorio. Impossibile sanificarle tutte. Il vescovo Bellandi invita alla preghiera a distanza, al rintocco delle campane. Mons. Bellandi la definisce una scelta sofferta. Ma chiudere l’accesso alle chiese della Diocesi è apparso inevitabile. «Ciò per evitare qualsiasi ulteriore possibilità di contagio – in quanto sarebbe impossibile la sanificazione continua e permanente degli ambienti – e anche per dare un segnale forte – pur se doloroso – a tutte le persone, affinché rispettino strettamente le limitazioni imposte dall’autorità statale, per il bene comune». «Questo non vuol dire…

Continua
Sorpreso a rubare le offerte dei fedeli in chiesa, è stato arrestato dalla Polizia Cronaca 

Sorpreso a rubare le offerte dei fedeli in chiesa, è stato arrestato dalla Polizia

E’ accaduto a Cava de’ Tirreni, dove il ladro ha divelto dal muro la cassetta degli oboli custodita nelle sale del Convento di San Francesco di Cava de’ Tirreni. Scoperto, è scappato ma la fuga è stata breve: è terminata nei bagni della chiesa, dove i poliziotti della Volante, a seguito della segnalazione di un prelato al Centro Operativo del Commissariato, lo hanno trovato con la refurtiva. Si tratta di un 46 enne già noto per reati contro il patrimonio e contro la persona: con sé aveva un arnese atto…

Continua
Incendio in una chiesa di Teggiano, in fiamme la statua di Santa Caterina Cronaca 

Incendio in una chiesa di Teggiano, in fiamme la statua di Santa Caterina

La statua lignea raffigurante Santa Caterina esposta nella chiesa di Sant’Andrea, a Teggiano è bruciata. Le fiamme sono state causate da un corto circuito elettrico: sul capo della statua era posizionata una coroncina illuminata, che lo avrebbe provocato. La testa della statua è stata in gran parte danneggiata dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina che hanno circoscritto le fiamme evitando che le stesse si propagassero anche in altre parti della chiesa, ubicata nel centro storico del paese del Vallo di Diano….

Continua
Furto sacrilego al Santuario della “Madonna delle Galline” a Pagani Cronaca 

Furto sacrilego al Santuario della “Madonna delle Galline” a Pagani

Questa mattina, verso le 11:40, un uomo di circa cinquant’anni ha portato via dal santuario mariano quattro candelabri in ottone. L’uomo ha approfittato dell’apertura della chiesa e dell’aria di festa che si inizia a respirare in città proprio per la prossima celebrazione della “Madonna delle Galline”, che si terrà nell’ultimo week end di aprile. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza interne al santuario, si vede che l’uomo ha preso due candelabri nella cappelluccia dedicata la beato Tommaso Maria Fusco, uno presso l’altare del Crocifisso e l’ultimo sulla balaustra del leggio,…

Continua
Salerno: giostre Parco Galiziano smontate dal cantiere e rimontate altrove Curiosità 

Salerno: giostre Parco Galiziano smontate dal cantiere e rimontate altrove

Nella mattinata di oggi, al numero WhatsApp della nostra redazione, alcuni telespettatori hanno inviato immagini e foto relative ad una parte del cantiere per la costruzione della nuova Chiesa del Galiziano. Ci segnalavano- allarmati- lavori di sbancamento nella vecchia area giochi del Parco a Torrione, con la rimozione contestuale delle giostre e delle attrezzature urbane. Tracce di piccoli roghi, legnami ed altri materiali di risulta provenienti dalla rimozione delle giostra facevano pensare al peggio. Ed invece, sempre oggi, un altro video- giunto in redazione dopo aver sollecitato il Comune di…

Continua
La Banca degli Abiti se ne deve andare dai locali della Lungoirno. Lunedì richiesta ufficiale al Comune Cronaca 

La Banca degli Abiti se ne deve andare dai locali della Lungoirno. Lunedì richiesta ufficiale al Comune

Fumata nera dal faccia a faccia tra Venite Libenter e Chiesa della Medaglia Miracolosa. Non che i volontari della Banca degli abiti si aspettassero granché dall’incontro con il parroco della Chiesa della Medaglia Miracolosa, ma un pizzico di speranza c’era. Ed invece, don Pierluigi Nastri ha ribadito che l’associazione Venite Libenter deve liberare quanto prima i locali della parrocchia che s’affacciano sulla Lungoirno. Una doccia fredda, che aggiunge ancora più amarezza a quella già manifestata, martedì scorso a LiraTv, dal presidente Rossano Braca. E’ nel pieno diritto del parroco sfrattare…

Continua
Riapre la ex-chiesa di San Sebastiano del Monte dei Morti grazie al progetto SSMOLL Curiosità 

Riapre la ex-chiesa di San Sebastiano del Monte dei Morti grazie al progetto SSMOLL

Per tutti, è sempre stata la chiesa de “i morticelli”, con tutto il seguito di leggende metropolitane scritte o tramandate di generazione in generazione. Per la generazione che verrà, sarà semplicemente una fabbrica di idee, un laboratorio creativo, grazie a Blam, collettivo di architetti, artisti, fotografi e appassionati che in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli ha presentato un progetto di riuso adattivo del bene storico ormai da anni in disarmo. Nell’ex chiesa dei Morticelli, sarà possibile assistere domenica prossima, 23 dicembre, giorno dell’inaugurazione, a…

Continua
Centinaia di persone ai funerali di don Enzo Rizzo Cronaca 

Centinaia di persone ai funerali di don Enzo Rizzo

Folla commossa per l’ultimo saluto allo storico parroco di Sant’Agostino Salerno saluta don Enzo Rizzo, lo storico parroco di Sant’Agostino scomparso sabato scorso. Tantissime persone hanno partecipato stamane ai funerali celebrati dal vescovo di Salerno monsignor Luigi Moretti. C’erano il vescovo emerito Gerardo Pierro, numerosi preti ed autorità civili. Erano presenti anche il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ed altri esponenti politici. Ma soprattutto c’erano centinaia di semplici cittadini della parrocchia di Sant’Agostino che lui tanto amava e che ha curato con attenzione come una grande famiglia. Don Enzo ci…

Continua
Salerno in lutto per la scomparsa di don Enzo Rizzo Cronaca 

Salerno in lutto per la scomparsa di don Enzo Rizzo

Salerno è in lutto per scomparsa di don Enzo Rizzo, storico parroco di Sant’Agostino. L’Amministrazione comunale di Salerno guidata dal sindaco Enzo Napoli ha espresso un messaggio di cordoglio per la perdita che ha colpito l’intera comunità. «Il carissimo don Enzo, storico Parroco di Sant’Agostino, è stato un sacerdote amatissimo da generazioni di salernitani formatisi con la sua testimonianza umana, spirituale e civile – si legge nella nota di palazzo di Città – Egli è stato protagonista della stagione conciliare ed attento animatore di preziose iniziative culturali e civili». «Nel…

Continua