Voi siete qui
Bellizzi: la storia di Sara Miao, cinese che regala mascherine a tutti Cronaca Curiosità 

Bellizzi: la storia di Sara Miao, cinese che regala mascherine a tutti

Vi raccontiamo la storia di Sara Miao, commerciante cinese di Bellizzi, che ha deciso di produrre e regalare mascherine ai cittadini e al Comune, in segno di solidarietà. Il suo gesto è stato sottolineato dal sindaco Volpe e documentato dai tassisti della Claai di Salerno. Lei si chiama Sara Miao, vive a Bellizzi da anni con la sua famiglia, dove gestisce un paio di negozi di articoli per la casa. Ovviamente chiusi, come tutti gli altri, sin da quando è iniziata l’emergenza coronavirus. È noto, infatti, che la comunità cinese…

Continua
Quando la faccenda del Coronavirus riesce a strappare anche una risata… Cronaca 

Quando la faccenda del Coronavirus riesce a strappare anche una risata…

Questa storia del Coronavirus rischia di sfuggirci di mano. E se non fosse una faccenda tremendamente seria ci scapperebbe solo un sorriso, per il panico che ad ogni minimo sospetto, potremmo dire ad ogni colpo di tosse di chi ci è vicino, c’assale portandoci a pensieri e retropensieri indicibili. Già sul primo, presunto e poi infondato, caso di Coronavirus a Salerno dalla tragedia si rischia di passare alla farsa, se è vero com’è vero che il pover’uomo di Postiglione additato alla stregua dell’untore manzoniano ha deciso di rivolgersi ad un…

Continua
Online la nuova app gratuita del Parco Archeologico di Paestum Curiosità 

Online la nuova app gratuita del Parco Archeologico di Paestum

Presentazione venerdì 15 novembre 2019 alle ore 10:00 al Museo. Il Parco Archeologico di Paestum offre ai propri visitatori un nuovo modo di conoscere la storia e il patrimonio del sito: una app – realizzata da ECCOM in collaborazione con VISIVALAB e con l’Istituto Statale per sordi – ideata con l’obiettivo di migliorare la fruizione del Parco seguendo i principi dell’accessibilità universale. “Con questo progetto, abbiamo mantenuto una delle promesse della riforma dei beni culturali: riportare all’interno dell’amministrazione la progettualità e la gestione dell’offerta didattica – dichiara il direttore del…

Continua
Agropoli, assassinata una donna cinese. Corpo scoperto dal padrone di casa Cronaca 

Agropoli, assassinata una donna cinese. Corpo scoperto dal padrone di casa

Secondo indiscrezioni sembra che la sua immagine compaia su alcuni siti per appuntamenti. Le indagini, si concentrano nell’ambiente della prostituzione , anche se non viene tralasciata alcuna pista. Aveva mani e piedi legati con lo scotch che le copriva anche la bocca. Così Lin Suqing cinquant’anni di nazionalità cinese, è stata trovata priva di vita in un appartamento ad Agropoli tra via Risorgimento e via Caravaggio. A trovarla ieri sera è stato il proprietario di casa che gli aveva concesso in affitto l’appartamento per le festività natalizie. Proprio ieri la…

Continua
Donna cinese cinquantenne trovata cadavere in casa ad Agropoli: si sospetta omicidio Cronaca 

Donna cinese cinquantenne trovata cadavere in casa ad Agropoli: si sospetta omicidio

I carabinieri della Compagnia di Agropoli stanno lavorando senza sosta e senza escludere alcuna pista, per capire cosa sia realmente accaduto ad una cinquantenne cinese trovata morta, nuda nel suo letto, imbavagliata e con le mani e i piedi legati. Il ritrovamento è stato possibile grazie alla segnalazione del proprietario dell’appartamento (che si trova tra via Risorgimento e via Caravaggio), il quale non riusciva a mettersi in contatto con la vittima. I militari stanno cercando di ricostruire le ultime ore della donna, per delineare il contesto nel quale è avvenuta…

Continua