Voi siete qui
Cinghiali, la Campania avvia la caccia di selezione Curiosità 

Cinghiali, la Campania avvia la caccia di selezione

Sono tanti, anzi troppi, i danni che la sovrappopolazione di cinghiali ha causato negli ultimi anni in Campania. Circa due milioni l’anno, stando alle stime dalla Coldiretti che a fine agosto aveva presentato alla Regione Campania la proposta di avviare sul territorio campano un programma di caccia selezioni dei cinghiali. Proposta accolta dalla Giunta regionale che ha dato il via a tale metodo. «L’esperienza condotta in altre zone d’Italia mostra come la caccia di selezione, se ben organizzata, è un valido aiuto per limitare i danni del cinghiale nelle aree…

Continua
Cinghiali, riunione in Prefettura a Salerno: cosa è stato deciso Cronaca Curiosità 

Cinghiali, riunione in Prefettura a Salerno: cosa è stato deciso

I danni all’agricoltura, va bene: ma anche i seri rischi per la salute, nel caso in cui le carni non controllate dei cinghiali abbattuti abusivamente dovessero arrivare sulle tavole. Il Prefetto di Salerno ha deciso di istituire un tavolo permanente sull’emergenza ungulati, dopo un vertice al Palazzo di Governo con i presidenti del Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Alburni e del Parco Regionale dei Monti Picentini, la Regione, gli ambiti territoriali di caccia. Nel corso dell’incontro è emerso che la presenza dei cinghiali crea squilibrio ambientale con compromissione…

Continua
Ancora cinghiali nel quartiere Sant’Eustachio a Salerno: allarme tra i residenti Cronaca Curiosità 

Ancora cinghiali nel quartiere Sant’Eustachio a Salerno: allarme tra i residenti

Ormai è allarme cinghiali al rione Sant’Eustachio, nella zona orientale di Salerno. Dopo il caso- segnalato qualche giorno fa- dell’ungulato solitario a spasso lungo Via Quitino di Vona, è di oggi l’ennesima fotosequenza che un testimone oculare ha inviato alla redazione di LiraTv. Negli scatti si nota un gruppo di cinghiali – saranno quattro o cinque – mentre s’aggirano indisturbati nello spazio tra Via Gioberti e piazzetta Mamma Lucia, in una zona centrale del quartiere Sant’Eustachio. La presenza dei cinghiali è stata notata da un passante poco prima delle cinque,…

Continua
Uomo ucciso per sbaglio dal figlio, i due erano a caccia di cinghiali Cronaca 

Uomo ucciso per sbaglio dal figlio, i due erano a caccia di cinghiali

Un uomo di 55 anni viene sparato per sbaglio dal figlio durante una battuta di caccia e perde la vita. L’incidente è accaduto sulle montagne di Sicignano degli Alburni. I due erano a caccia di cinghiali. Ad un certo punto il padre si era appostato in una zona nascosta. Il figlio, sentendo un rumore e vedendo muoversi del fogliame, ha pensato che lì ci fosse un cinghiale e ha sparato colpendo il padre. Nonostante l’intervento del 118 e l’allarme lanciato dal figlio, per il 65enne non c’è stato nulla da…

Continua
Allarme cinghiali: Vallo di Diano e Alburni sotto assedio Cronaca Curiosità 

Allarme cinghiali: Vallo di Diano e Alburni sotto assedio

È sempre più allarme cinghiali a sud della provincia di Salerno. Il Vallo di Diano è sotto assedio: le incursioni devastano campi di mais quasi pronti alla trebbiatura. Coldiretti chiede la revisione del piano per gli abbattimenti. Ogni ettaro colpito si traduce in 600 quintali di mais persi, mancata produzione e migliaia di euro in fumo. Il direttore di Coldiretti Enzo Tropiano ha visitato gli allevatori colpiti dalla furia dei cinghiali a Buonabitacolo, Padula, Sala Consilina e Sanza: «Ormai è una calamità – spiega – Non c’è più tempo da perdere:…

Continua
Cinghiali in autostrada, paura all’uscita di Contursi Terme Cronaca 

Cinghiali in autostrada, paura all’uscita di Contursi Terme

Un branco di cinghiali è entrato in autostrada rischiando di provocare un incidente. E’ successo nel pomeriggio sull’A2 del Mediterraneo, nei pressi dell’uscita di Contursi Terme. Gli automobilisti in transito si sono accorti della presenza degli animali ed hanno rallentato di colpo.  Un cinghiale è stato travolto, gli altri sono ritornati nei terreni adiacenti.  

Continua
Vibonati, sequestrato un sito adibito a detenzione illecita di cinghiali Cronaca 

Vibonati, sequestrato un sito adibito a detenzione illecita di cinghiali

I militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di Montesano sulla Marcellana e di Sapri hanno scoperto un sito di detenzione illecita di animali. In località “Santa Lucia” del comune di Vibonati i militari hanno rinvenuto all’interno di un’area boscata un significativo numero di cinghiali (Sus scrofa) allevati in recinti. Dall’ispezione dei luoghi è emerso che la popolazione di cinghiali, composta da 17 capi, è variegata quanto ad età dei capi, gli individui hanno infatti età che varia dai sette mesi ai cinque anni, riceve sostentamento quotidiano e che però non risultano…

Continua