Voi siete qui
Torna l’incubo delle trivellazioni petrolifere nel Vallo di Diano. Cirielli: “un’interrogazione parlamentare urgente al ministro Costa” Cronaca 

Torna l’incubo delle trivellazioni petrolifere nel Vallo di Diano. Cirielli: “un’interrogazione parlamentare urgente al ministro Costa”

La Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale Via-Vas del ministero dell’Ambiente ha rilasciato parere positivo alle nuove istanze della Shell e nel Vallo di Diano torna l’incubo delle trivellazioni petrolifere per i cittadini e i comitati del Vallo di Diano. Il questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fdi Edmondo Cirielli promette solidarietà e impegno e annuncia un’interrogazione parlamentare urgente al ministro Costa. “Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa e i Cinque stelle vogliono “svendere” il territorio salernitano alle compagnie petrolifere. La commissione Via (valutazione impatto ambientale) del ministero ha…

Continua
Def, Cirielli (Fratelli di Italia): «Governo introduce voto di scambio di Stato» Cronaca 

Def, Cirielli (Fratelli di Italia): «Governo introduce voto di scambio di Stato»

Il governo Lega-Cinque stelle con l’introduzione del reddito di cittadinanza si prepara a mettere in campo la più grande operazione di scambio elettorale mai realizzata in Italia. Tanto spregiudicata, da far dimenticare con un solo provvedimento l’assistenzialismo della Prima Repubblica e gli 80 euro di Renzi”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fdi. “Con il reddito di cittadinanza viene ufficialmente riconosciuto il voto di scambio di Stato: una misura costruita sulla base di un mero calcolo elettorale da parte del M5S…

Continua
Ordigno all’ospedale Ruggi: Cirielli (FdI) chiede task force sicurezza al ministro Salvini Cronaca 

Ordigno all’ospedale Ruggi: Cirielli (FdI) chiede task force sicurezza al ministro Salvini

«L’ordigno piazzato all’esterno della camera mortuaria dell’ospedale “Ruggi” di Salerno è un episodio gravissimo che deve far alzare il livello di allerta». Lo afferma in una nota il parlamentare salernitano di Fratelli di Italia Edmondo Cirielli. «Piazzare una bomba all’esterno di un presidio sanitario è un segnale inquietante, che indica come alcune organizzazioni criminali si sentano legittimate a spadroneggiare nella città di Salerno e nella provincia» spiega Cirielli. «Mi auguro che le forze dell’ordine, a cui va il mio sostegno, individuino i responsabili, chiarendo la matrice del gesto. In ogni…

Continua
Nomina dg alla Provincia: Corte Conti ipotizza danno erariale Cronaca 

Nomina dg alla Provincia: Corte Conti ipotizza danno erariale

Il presidente della Provincia Giuseppe Canfora dovrà controdedurre sull’ipotesi di danno erariale formulata dalla Corte dei Conti della Campania in relazione all’incarico di direttore generale conferito all’avvocato Bruno Di Nesta. Secondo i magistrati contabili campani, infatti, la Provincia avrebbe conferito l’incarico in modo illegittimo, scegliendo un professionista esterno quando avrebbe potuto nominare nella medesima funzione apicale una risorsa interna all’ente. Per la Corte dei Conti il danno ammonterebbe a circa 189mila euro, quali compensi corrisposti al direttore Di Nesta nel periodo intercorso tra il 9 dicembre 2014 (data della nomina)…

Continua
Polemiche smaltimento rifiuti: Canfora risponde a Cirielli Cronaca 

Polemiche smaltimento rifiuti: Canfora risponde a Cirielli

Dopo le polemiche dei giorni scorsi sullo smaltimento dei rifiuti, arriva la replica di Canfora. Il presidente della Provincia ha deciso di rispondere, a distanza all’onorevole Edmondo Cirielli, il quale aveva fortemente criticato la decisione di stoccare provvisoriamente tremila tonnellate di ecoballe di frazione secca presso lo Stir di Battipaglia. A tale conclusione si è giunti, come ha spiegato Canfora, per scongiurare un’emergenza ambientale. La frazione secca tritovagliata sarà stoccata presso presso l’impianto di Battipaglia, mentre quella umida verrà smaltita presso la discarica casertana di San Tammaro, alla luce dell’accordo…

Continua