Voi siete qui
Il segretario provinciale della Cisal Terziario, Giovanni Giudice, interviene sulla questione delle chiusure domenicali Curiosità 

Il segretario provinciale della Cisal Terziario, Giovanni Giudice, interviene sulla questione delle chiusure domenicali

«Piuttosto che la chiusura domenicale, si potrebbero studiare soluzioni alternative che non ledano i diritti dei lavoratori e che, al contempo, salvaguardino le attività commerciali, già in grossa difficoltà da ormai più di un decennio». Il segretario generale della Cisal Terziario Salerno, Giovanni Giudice, fa il punto sul disegno di legge – nato dall’intesa tra Movimento Cinque Stelle e Lega – che prevede la chiusura dei negozi e dei centri commerciali per la metà delle domeniche dell’anno. «Come possono stare chiusi gli esercizi commerciali in giorni particolari come quelli festivi,…

Continua
Vertenza Treofan Battipaglia, l’appello di Vicinanza (Cisal) Cronaca 

Vertenza Treofan Battipaglia, l’appello di Vicinanza (Cisal)

“Tutti insieme, istituzioni e sindacati, si operi insieme sulla vertenza Treofan di Battipaglia”. Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale, prende le difese dei 200 lavoratori salernitani del colosso indiano che produce dei film in polipropilene ed è leader in Europa. “Tra sette giorni la fabbrica non deve chiudere. E’ positivo l’impegno degli esponenti regionali del Movimento 5 Stelle, ma ora mi aspetto un impegno da parte della sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese. A dire il vero la prima cittadina, nei giorni scorsi, mi ha contattato via mail per organizzare un…

Continua
Cisal Terziario discute a Salerno di Decreto Dignità con il segretario nazionale Caratelli Cronaca 

Cisal Terziario discute a Salerno di Decreto Dignità con il segretario nazionale Caratelli

Il segretario nazionale della Cisal Terziario, Vincenzo Caratelli, a Salerno prende parte al convegno sul “Decreto dignità”, recentemente varato dal Governo. Il sindacato ne discute davanti ad una platea composta da consulenti del lavoro, formatori, addetti all’assistenza fiscale e previdenziale. L’evento, moderato dal professore Armando Lamberti, vede gli interventi di Pier Corrado Cutillo, segretario nazionale di Unica e del segretario Caratelli. Entrambi fanno da apripista rispetto alle relazioni che hanno illustrato i diversi punti cardine del “Decreto dignità” ed in particolare: il restyling del contratto a termine- di cui ha…

Continua
Lavori in Tangenziale, salernitani “intrappolati” in auto da mesi. L’appello di Vicinanza della Cisal provinciale alla Procura Cronaca 

Lavori in Tangenziale, salernitani “intrappolati” in auto da mesi. L’appello di Vicinanza della Cisal provinciale alla Procura

«Si verifichino se sono state rispettate tutte le procedure da parte dell’Anas. Operazioni a rilento, l’estate per chi resta in città a lavorare diventerà un incubo. La decisione di aprire due cantieri, in direzione nord e sud, lungo la Tangenziale di Salerno nello stesso momento è stata scellerata. Inviterò personalmente il procuratore Corrado Lembo a verificare se siano state rispettate tutte le norme in materia di legge. I salernitani che si trovano in quel tratto di strada ogni mattina sono ormai intrappolati da più di un mese». Così Gigi Vicinanza,…

Continua
Posta a giorni alterni, disagi in provincia di Salerno Cronaca 

Posta a giorni alterni, disagi in provincia di Salerno

La Cisal chiede un incontro in Prefettura con Poste Italiane Da un mese e mezzo in diversi comuni della provincia di Salerno il postino si vede solo tre volte a settimana. Ora la vicenda della posta recapitata a giorni alterni arriva in Prefettura. A sollecitare un interessamento istituzionale è la Cisal che chiede la creazione di un tavolo di lavoro per riuscire a trovare soluzioni adeguate. Perché la nuova organizzazione stabilita da Poste Italiane rischia di penalizzare cittadini e lavoratori. Dal 18 dicembre scorso la corrispondenza, comprese raccomandate e telegrammi,…

Continua
Crisi idrica, Giudice (Cisal) chiede un piano di interventi concreto Cronaca 

Crisi idrica, Giudice (Cisal) chiede un piano di interventi concreto

Crisi idrica: la Cisal Salerno chiede un piano di interventi e di prevenzione per il prossimo anno per evitare altri disagi anche in futuro. A pronunciarsi sulla problematica che tante difficoltà sta creando sul nostro territorio e non solo, è stato Giovanni Giudice, responsabile federale della Cisal Salerno che, pur considerando tutte le difficoltà dovute alla mancanza di precipitazioni negli ultimi mesi, non può non tacere sulla cattiva gestione che si è fatta non solo dell’emergenza ma della preparazione ad essa. «Queste prime piogge settembrine possono farci rifiatare ma è…

Continua
Turismo Costa d’Amalfi, Cisal: “40% ditte utilizza i voucher” Cronaca 

Turismo Costa d’Amalfi, Cisal: “40% ditte utilizza i voucher”

Con la primavera ormai sbocciata è partita la stagione turistica in Costiera Amalfitana Sono come sempre numerosi gli stranieri che scelgono la Costa d’Amalfi per qualche giorno di vacanza. La prossima stagione estiva, però, rischia di essere all’insegna della poca trasparenza. A denunciarlo è Luigi Vicinanza, dirigente sindacale della Cisal provinciale, che mette in guardia le istituzioni dall’uso abnorme dei voucher fatto dalle aziende del territorio. “Almeno quattro ditte su dieci lo utilizzano in Costa d’Amalfi”, dice Vicinanza. Tra Amalfi, Vietri sul Mare e Positano pare che il voucher sia diventato la…

Continua
Salerno Pulita incassa punto a favore nello scontro con Fiadel-Cisal Cronaca 

Salerno Pulita incassa punto a favore nello scontro con Fiadel-Cisal

Il giudice del lavoro ha rigettato il ricorso con il quale la Fiadel Cisal chiedeva il riconoscimento della condotta antisindacale della società Salerno Pulita. La decisione dà pienamente ragione alla linea difensiva scelta dai legali di Salerno Pulita, che hanno puntato sull’infondatezza e sull’inammissibilità del ricorso, effettivamente riconosciute dal giudice. Nel provvedimento si legge che la Fiadel Cisal a più riprese aveva chiesto incontri con i dirigenti di Salerno Pulita per trattare temi previsti dal contratto denunciando di non essere stata convocata. Ma, ad un attento esame delle norme, emerge…

Continua
Arechi Multiservice: timori per stipendi e ricapitalizzazione Cronaca 

Arechi Multiservice: timori per stipendi e ricapitalizzazione

Non c’è solo il tema degli stipendi tra le cose da chiarire sul presente dell’Arechi Multiservice, poiché l’ennesimo flop sulla ricapitalizzazione pone seri interrogativi anche sul futuro della società partecipata dalla Provincia di Salerno. Parliamo di cento operai, addetti alle manutenzioni stradali e di impianti termici, oltre che alla vigilanza di scuole e musei. Sugli stipendi oggi è la Cisal terziario ad esprimere forti preoccupazioni: se la società non riesce a pagare «tutte le colpe sono della politica salernitana, che ha grosse responsabilità nei confronti dei cittadini sempre più poveri…

Continua