Truffa e infedele patrocinio: avvocato salernitano interdetto per 12 mesi dall’esercizio della professione forense

Per rendere più credibile la sua truffa, l’avvocato 50enne sospeso dalla professione forense aveva perfino redatto un falso dispositivo di sentenza, con tanto di emblema della Repubblica italiana ed intestazione del Tribunale di Salerno. Il tutto per convincere un suo cliente a pagare somme di denaro. E’ quanto hanno scoperto i finanzieri di Salerno su indagini della Procura scattate dopo la denuncia del cliente raggirato. L’avvocato da oggi è sospeso per dodici mesi ed è accusato di truffa, infedele patrocinio aggravato e falso materiale. Il legale aveva prospettato al suo…

Continua