Voi siete qui
Lavoratori ex Corisa, Strianese «Nessuno sarà lasciato solo» Cronaca Curiosità 

Lavoratori ex Corisa, Strianese «Nessuno sarà lasciato solo»

«Nell’attesa di una ricollocazione definitiva, gli ex lavoratori Corisa 2 saranno impiegati in attività collegate alla campagna di sensibilizzazione sulla importanza della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani che l’Ente d’Ambito di Salerno, ha proposto alla Regione Campania». A rassicurare gli operai e le loro famiglie è il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese. A palazzo Sant’Agostino si è tenuto l’incontro per discutere sulla ricollocazione lavorativa del personale “intercantiere” dell’ex Consorzio di Bacino Salerno 2. Oltre al Presidente dell’ente di via Roma, erano presenti il Commissario Liquidatore del Consorzio…

Continua
Il rebus del Corisa2, che vanta crediti ma non può ricevere pagamenti Cronaca 

Il rebus del Corisa2, che vanta crediti ma non può ricevere pagamenti

Il paradosso del Consorzio di Bacino Salerno 2, che vanta crediti presso gli enti soci ma non può riscuoterli perché ha un Durc irregolare, è allo studio del tavolo tecnico che tornerà a riunirsi il 16 gennaio. Il Consorzio di bacino Salerno 2 affoga nei debiti, vanta crediti ma non può incassare quanto gli spetta degli enti soci. Il motivo è presto spiegato: avendo un’esposizione sia con Inail che Inps, ha un documento Durc irregolare. E secondo la legge, i Comuni non possono pagargli quanto dovuto. Insomma, il classico cane…

Continua
Vertenza CoriSa 2: blocco stradale di lavoratori e sindacati a Salerno Cronaca 

Vertenza CoriSa 2: blocco stradale di lavoratori e sindacati a Salerno

E’ stato l’ennesimo rinvio della discussione sul loro futuro a scatenare la rabbia dei 43 lavoratori del Consorzio di bacino Salerno 2, da quasi nove mesi senza stipendio e senza alcuna prospettiva di reimpiego nei Comuni soci della consortile in liquidazione. In Provincia era fissato un vertice per venir fuori da una situazione paradossale, che vede il Consorzio accumulare debiti (anche con Inps e Inail), subire l’irregolarità conseguente del documento Durc e quindi scontare l’impossibilità per i Comuni soci di pagare quanto dovuto. Nel mezzo, i lavoratori che dovrebbero essere…

Continua
Lavoratori Consorzio di Bacino: da vertice in Prefettura uno spiraglio Cronaca 

Lavoratori Consorzio di Bacino: da vertice in Prefettura uno spiraglio

In piazza Amendola, sotto i portici della Prefettura di Salerno, una delegazione dei 42 lavoratori del Consorzio di Bacino attende di sapere com’è andato il vertice nella sala azzurra del Palazzo di Governo. A quel tavolo si discute del loro futuro, della loro possibile ricollocazione nei Comuni per i quali il Consorzio ha offerto servizi fino alla sua data di scioglimento. Sono rimasti in 42 ad attendere risposte. I sindacati chiedevano la revoca dello stato di messa in disponibilità seguita alla conclusione della liquidazione del Consorzio, ma il percorso concordato…

Continua
Vicenda Corisa, Coscia parla delle proposte dell’Ente d’Ambito Cronaca 

Vicenda Corisa, Coscia parla delle proposte dell’Ente d’Ambito

Sulla vicenda si pronuncia il presidente dell’Ente d’Ambito, Giovanni Coscia che si sofferma sulle proposte avanzate e rassicura i lavoratori in merito alla ricollocazione.

Continua
Corisa, lavoratori chiedono ulteriori garanzie dopo l’incontro a Napoli Cronaca 

Corisa, lavoratori chiedono ulteriori garanzie dopo l’incontro a Napoli

Dopo l’incontro a Napoli, in Regione, i lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2, stamani si sono nuovamente riuniti in assemblea e chiedono di essere ricollocati al più presto. Intanto è saltato il confronto in Prefettura.

Continua
Isoambiente: 22 lavoratori assorbiti dal CoriSa/2 Cronaca 

Isoambiente: 22 lavoratori assorbiti dal CoriSa/2

22 dipendenti di Isoambiente passano al Consorzio di Bacino Sa/2. Una vittoria dei sindacati, della legge e del buon senso. Si chiude una pagina dolorosa, per i ventidue lavoratori di Isoambiente e si chiude una stagione di tensione che ha visto i sindacati impegnati in prima linea per garantire i livelli occupazionali nella società partecipata dal Consorzio di Bacino Sa/2, ma anche per denunciare tutte le anomalie nella gestione societaria, compreso il fallimento strano di Isoambiente non per debiti, ma per crediti non riscossi. Ad ogni modo, ieri si è…

Continua
Passaggio 95 operai dal Corisa2 a Salerno Pulita: a rischio altri 250 lavoratori Cronaca 

Passaggio 95 operai dal Corisa2 a Salerno Pulita: a rischio altri 250 lavoratori

In una nota al Prefetto di Salerno, al Questore, al commissario liquidatore del Corisa2, all’amministratore di Salerno Pulita, al presidente dell’ente d’ambito di Salerno, alla Regione Campania, i sindacati tornano sul tema del passaggio di cantiere di 95 lavoratori del Consorzio Bacino Sa2 in liquidazione alle dipendenze di Salerno Pulita. Questo passaggio potrebbe determinare problemi alla salvaguardia dei livelli occupazionali delle restanti unità lavorative, circa 250 persone. Per questo le organizzazioni sindacali chiedono la convocazione immediata di un tavolo di confronto con le istituzioni che dovrebbero assorbire la parte restante…

Continua