Voi siete qui
Calcio tra nuove regole e dubbi, si ragiona su tutte le ipotesi Sport 

Calcio tra nuove regole e dubbi, si ragiona su tutte le ipotesi

Il calcio è pronto a ripartire ma non è sicuro di arrivare alla fine. E non potrebbe essere altrimenti considerata la pandemia da coronavirus che ha sconvolto il mondo. Così, all’indomani della stesura del calendario di serie A (ripresa il 20 giugno, ultima giornata prevista il 2 agosto), la Lega fissa per venerdì una nuova assemblea. I club si incontrano per stabilire, in caso di nuovo stop, i piani alternativi che prevedono playoff e playout oppure la cristallizzazione della classifica tramite un algoritmo. Mentre il Governo valuta l’ipotesi di una…

Continua
Scuola sicura, screening della Regione Campania per esami di maturità e prossimo anno scolastico Cronaca 

Scuola sicura, screening della Regione Campania per esami di maturità e prossimo anno scolastico

Test rapidi e tamponi al personale docente e non docente per sostenere in sicurezza e tranquillità gli esami di maturità. Si chiama “Scuola sicura” il progetto della Regione Campania annunciato dal presidente Vincenzo De Luca che riguarda anche l’inizio del prossimo anno scolastico. “Proseguono le iniziative che puntano a dare sicurezza alle famiglie e a tutela dei ragazzi e delle ragazze oltre che dell’intero personale scolastico” dice Vincenzo De Luca. “Ho dato mandato alla Direzione Salute e all’Assessorato all’Istruzione di lanciare il progetto Scuola Sicura. Già a partire dai prossimi…

Continua
Covid 19, dati nazionali 1 giugno Cronaca 

Covid 19, dati nazionali 1 giugno

Sono solo 178 in più rispetto a ieri i casi di coronavirus in Italia (dato più basso dal 26 febbraio). Ieri si era registrato un aumento di 355. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti, per un totale, dall’inizio del contagio, di 233.197. In Lombardia sono 50 in più (ieri 210), pari al 28% dell’aumento odierno in Italia. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile. Ci sono 6 Regioni che comunicano zero nuovi contagiati: Marche, Sicilia, Umbria, Molise, Calabria e Basilicata. Le vittime delle ultime 24 ore sono state 60, in calo…

Continua
Piero De Luca: “il sindaco Festa chieda scusa per comportamento sconcertante ed irresponsabile” Cronaca 

Piero De Luca: “il sindaco Festa chieda scusa per comportamento sconcertante ed irresponsabile”

“Il Sindaco di Avellino Gianluca Festa ha assunto comportamenti irresponsabili ed estremamente pericolosi per la salute e l’incolumità pubblica, giocando con i sacrifici di un intero Paese”. Così in una nota l’Onorevole Piero De Luca. “Stiamo uscendo da una delle più grandi emergenze sanitarie mondiali della storia recente. Il nostro Paese è stato profondamente colpito da una Pandemia che ha causato migliaia di vittime. Dopo gli enormi sacrifici affrontati, l’Italia sta provando a rialzare la testa e a ripartire con gradualità, prudenza e precauzione, per evitare il rischio di nuove esplosioni…

Continua
Sindaco Napoli su Festa: “dopo notte brava deve dimettersi” Cronaca 

Sindaco Napoli su Festa: “dopo notte brava deve dimettersi”

In merito a quanto accaduto ad Avellino, con il sindaco Gianluca Festa che partecipa agli assembramenti e ai cori contro Salerno, arriva il commento del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. “Stento a credere che il Sindaco di Avellino possa esporre a pericoli cosi gravi i suoi concittadini – dice Vincenzo Napoli. Stento a credere che inciti all’odio territoriale due popolazioni amiche. Stento a credere che, smaltiti gli effetti della notte brava, non abbia ancora chiesto scusa e rassegnato le dimissioni”. Inoltre Vincenzo Napoli ricorda l’articolo 54 della Costituzione della Repubblica…

Continua
Festa (sindaco Avellino) partecipa agli assembramenti e ai cori contro Salerno Cronaca 

Festa (sindaco Avellino) partecipa agli assembramenti e ai cori contro Salerno

Assembramenti in strada ad Avellino. Tra tanti giovani, molti dei quali senza mascherina, c’è anche il sindaco Gianluca Festa che, tra abbracci e selfie, partecipa ai cori contro Salerno e i salernitani.

Continua
Regole attuali e nuove da rispettare, ancora tanta gente in strada Cronaca 

Regole attuali e nuove da rispettare, ancora tanta gente in strada

Alcuni senza mascherina, altri la indossano male (che equivale a non averla). Quasi tutti non rispettano il distanziamento di almeno un metro. Giovani e meno giovani affollano le strade del centro di Salerno nel secondo weekend dopo la riapertura delle attività di ristorazione. A vedere le tante persone in giro, evidentemente il coronavirus non fa paura. Forse si pensa che il pericolo sia passato ma non è così. È giusto cercare di tornare alla normalità. Per interrompere il dramma economico di varie attività e anche per la salute mentale di…

Continua
De Luca: “no alla mobilità interregionale dal 3 giugno, non tutte le aree d’Italia sono uguali” Cronaca 

De Luca: “no alla mobilità interregionale dal 3 giugno, non tutte le aree d’Italia sono uguali”

Ospite della trasmissione di Rai3 “Aspettando le parole”, il presidente della Regione Campania, Vicenzo De Luca, critica la scelta di consentire la mobilità tra tutte le regioni, spiega cosa, secondo lui, sarebbe più opportuno fare e parla ai giovani.

Continua
Covid19, 60 i positivi al tampone dopo lo screening di Ariano Irpino. De Luca:  “il più esteso test sierologico mai realizzato in Italia” Cronaca 

Covid19, 60 i positivi al tampone dopo lo screening di Ariano Irpino. De Luca: “il più esteso test sierologico mai realizzato in Italia”

Si è concluso lo studio di sieroprevalenza sul comune di Ariano Irpino, il più esteso screening sierologico mai realizzato in Italia. Basato su un innovativo approccio epidemiologico molecolare (mediante dosaggio di Anticorpi di classe IgA, IgM, IgG), lo studio è unico nel suo genere a livello nazionale per due motivi: – Numerosità del campione sottoposto a screening per valutazione dei contatto con SARS- COV-2 mediante dosaggio anticorpale (13.444 test praticati su soggetti volontari su una popolazione di 17.823 residenti) – Per il dato epidemiologico molecolare sulla diffusione del virus in…

Continua
Covid 19, due nuovi casi a Cava Cronaca 

Covid 19, due nuovi casi a Cava

Intanto, però, a Cava de’ Tirreni nella giornata odierna sono stati registrati due nuovi contagiati. A dichiaralo il Sindaco Vincenzo Servalli che lo ha confermato alla nostra redazione. Si tratta di due persone asintomatiche e che dunque stanno osservando la malattia presso il proprio domicilio. Pertanto sale a 40 il numero di casi nel territorio metelliano registrati da inizio epidemia: 10 sono attualmente positivi (di cui nessuno ricoverato in ospedale), 24 sono i guariti mentre 6 è il numero dei cavesi deceduti a causa del Covid-19. L’ultima volta che sono stati registrati casi positivi al virus risale allo scorso 18 maggio,…

Continua