Voi siete qui
Spari contro un’auto in via Mazziotti, le indagini ad una svolta Cronaca 

Spari contro un’auto in via Mazziotti, le indagini ad una svolta

Potrebbero arrivare presto ad una svolta le indagini sui colpi d’arma da fuoco sparati contro un’auto parcheggiata in via Mazziotti, a Salerno. I poliziotti della Squadra Mobile da ieri mattina stanno visionando le telecamere di sicurezza in funzione nella zona, a pochi passi dalla Cittadella Giudiziaria. L’auto, una Peugeout 206 blu, è stata danneggiata con quattro colpi di una pistola calibro 7.65: due sul tettuccio e due sulla portiera, lato conducente. Ad accorgersene, ieri mattina, è stato il proprietario, ascoltato per diverse ore dagli inquirenti. I poliziotti della Scientifica hanno…

Continua
Volontariato, altre 21 persone indagate a Capaccio Cronaca 

Volontariato, altre 21 persone indagate a Capaccio

Nuova Croce Azzurra Città di Agropoli e Nuova Croce Azzurra Città di Capaccio, SOS Soccorso, Agenzia Funebre Squecco, Nuova Funeral Home e Adriatica. Sono queste le sei le associazioni di volontariato sequestrate ieri dagli uomini della Squadra Mobile. Associazioni, secondo la Procura, riconducibili a Roberto Squecco. Altre 21 persone sono state iscritte nel registro degli indagati, ritenute gravemente indiziate del reato di trasferimento fraudolento di valori continuato. E’questo il secondo step dell’inchiesta della Procura avviata dopo il corteo di ambulanze per festeggiare la vittoria di Franco Alfieri a sindaco di…

Continua
La polizia sequestra beni per oltre 400mila euro Cronaca 

La polizia sequestra beni per oltre 400mila euro

Gli agenti della Polizia di Stato della Divisione Anticrimine della Questura di Salerno hanno sequestrato beni immobili del valore di 400.000 euro, nonché un’autovettura ed una motocicletta, del valore di 45.000 euro. I beni erano di proprietà di un 42enne, originario della provincia di Salerno, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza. L’uomo è attualmente detenuto in carcere per reati in materia di stupefacenti e detenzione di armi clandestine e relativo munizionamento. Il provvedimento del Tribunale è stato adottato, su proposta del Questore di Salerno,…

Continua
Roccadaspide, furti di castagne. La disperazione dei produttori Cronaca 

Roccadaspide, furti di castagne. La disperazione dei produttori

Ferma presa di posizione dell’amministrazione comunale di Roccadaspide rispetto all’intensificarsi di episodi di microcriminalità che stanno destando molta preoccupazione tra i cittadini, in particolare in questo periodo in cui è in corso la raccolta delle castagne. Sono molte le denunce di furti di castagne compiuti da ignoti che si introducono senza alcun timore e senza scrupoli nei terreni privati facendo razzia del pregiato frutto. Un problema avvertito, seppure in maniera meno evidente, gli anni scorsi, ma che quest’anno si è acuito, creando problemi all’economia locale che ruota in parte intorno…

Continua
Contraffazione nel salernitano, studio del Censis Cronaca 

Contraffazione nel salernitano, studio del Censis

Acquistare prodotti contraffatti è un atto autolesionistico, che alimenta la criminalità. È questo il messaggio lanciato da Salerno durante un convegno sull’analisi del fenomeno nel nostro territorio. Per combattere la contraffazione bisogna lavorare, quindi, soprattutto sul consumatore. Alla Camera di Commercio di Salerno è stato presentato lo studio Mise-Censis. Nel 2018 Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane hanno effettuato 258 sequestri di merce contraffatta nella provincia di Salerno. Confiscati quasi 90mila articoli falsi. Nell’ultimo decennio sono stati circa duemila i sequestri che hanno portato alla scoperta di oltre un…

Continua
Furti, estorsioni, minacce ed aggressioni: in manette un gruppo di nomadi. Erano il terrore di Agropoli Cronaca 

Furti, estorsioni, minacce ed aggressioni: in manette un gruppo di nomadi. Erano il terrore di Agropoli

Minacce di morte a carabinieri ritenuti troppo “solerti”, una sorta di assedio al sindaco di Agropoli affinchè recepisse le loro istanze e poi furti, estorsioni, richieste di assunzioni di parenti e trattamenti di riguardo, utilizzo indebito di carte di credito e riciclaggio di illeciti proventi, anche attraverso viaggi al nord presso parenti: sono queste le accuse mosse nei confronti di 25 persone che sono state arrestate dai carabinieri del R.O.S. e del Comando Provinciale di Salerno e che si possono ricondurre alle famiglie Marotta e Cesarullo, già note alle forze…

Continua
Beni confiscati alla criminalità ed assegnati agli enti locali Cronaca 

Beni confiscati alla criminalità ed assegnati agli enti locali

Il valore complessivo degli immobili in provincia di Salerno è di quasi 6 milioni di euro 52 immobili liberi, e quindi subito disponibili, saranno riutilizzati da enti locali per varie finalità. Sono quelli sottratti alla criminalità in provincia di Salerno ed assegnati al termine dalla conferenza dei servizi svoltasi in Prefettura. Un incontro teso alla verifica delle potenzialità del riutilizzo sociale ed istituzionale dei beni, tutti confiscati in via definitiva dalle autorità giudiziarie competenti. Erano presenti i vertici dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati…

Continua
88 i beni confiscati alla criminalità nel salernitano Cronaca 

88 i beni confiscati alla criminalità nel salernitano

Questa mattina, la Prefettura di Salerno ha accolto i vertici dell’ANBSC e i rappresentanti di Demanio, Regione, Provincia e Comuni per la conferenza dei servizi finalizzata all’esame dei beni sottratti alla criminalità con l’obiettivo di verificare le potenzialità del loro riutilizzo sociale e istituzionale manifestando appunto l’interesse all’assegnazione. I lavori coordinati dal direttore dell’agenzia, Ennio Mario Sodano, si sono svolti alla presenza del prefetto, Salvatore Malfi. Durante la conferenza, i partecipanti, per lo più sindaci, hanno analizzato 88 beni fra appartamenti, box e terreni per un valore complessivo di oltre…

Continua
UniSa: l’Osservatorio multidisciplinare per il contrasto alla criminalità organizzata e al terrorismo Cronaca 

UniSa: l’Osservatorio multidisciplinare per il contrasto alla criminalità organizzata e al terrorismo

Il progetto è quello di lavorare su una piattaforma sviluppata con le tecniche dell’intelligenza artificiale in grado di navigare autonomamente e automaticamente la Rete, alla ricerca di risorse, pagine e contenuti interessanti per gli operatori   E’ stato presentato al campus di Fisciano il nuovo Osservatorio multidisciplinare per il contrasto alla criminalità  organizzata e al terrorismo, nato dalla sinergia tra l’Università di Salerno e la Direzione Nazionale Antimafia. A presiederlo Franco Roberti, già Procuratore capo di Salerno e Procuratore nazionale antimafia. L’evento si è aperto con il taglio del nastro,…

Continua
Nella relazione della Dia la mappa dei gruppi criminali salernitani Cronaca 

Nella relazione della Dia la mappa dei gruppi criminali salernitani

«Equilibri e dinamiche interne della criminalità organizzata sono sostanzialmente stabili. L’azione repressiva, condotta anche con il contributo di collaboratori di giustizia, ha inciso sull’operatività di storici sodalizi, privati della guida di capi carismatici. Di contro, si sono affacciati sulla scena criminale nuovi gruppi che non esitano a commettere delitti efferati pur di ritagliarsi spazi sul territorio, come confermano alcuni reati spia, quali gli attentati dinamitardi e incendiari in danno di attività imprenditoriali del posto». E’ questo il quadro della criminalità organizza in provincia di Salerno tracciato dalla Dia nella ultima…

Continua