Spari a Pagani: Cascetta ai domiciliari e cambia l’accusa, lesioni volontarie

Va ai domiciliari con l’accusa di lesioni gravi volontarie l’uomo che ha sparato ad un ex amico culturista domenica pomeriggio a Pagani. Cade l’ipotesi del tentato omicidio. Vincenzo Cascetta non è più accusato del tentato omicidio di Pietro Campitelli, raggiunto dai colpi di pistola esplosi al termine di una lite davanti ad un bar di Pagani, domenica scorsa. Per il gip del tribunale di Nocera, Alfonso Scermino, quei colpi sono stati esplosi durante una colluttazione e puntando la pistola verso terra, dunque non si può configurare la chiara intenzione di…

Continua