Omicidio De Santi, l’autopsia conferma le quattro coltellate

Sono quattro le coltellate che Vincenzo Galdoporpora ha inferto a Francesco De Santi all’alba di domenica, davanti ad un bar di Torre di Mare a Paestum. La conferma arriva dall’esame autoptico eseguito stamani all’Ospedale di Eboli dal medico legale Sandra Cornetta. Il referto entrerà nel fascicolo di indagine sull’omicidio, curato dal sostituto Marinella Guglielmotti della Procura di Salerno. La ricostruzione dell’accaduto, così come può risultare dai rilievi della scientifica dei Carabinieri e dalla stessa autopsia, potrebbe rivelare uno scenario diverso rispetto a quello delineato dall’assassino reo-confesso. Vincenzo Galdoporpora, infatti, ha…

Continua