Voi siete qui
Morte del 13enne di Pellezzano, tre medici accusati di omicidio colposo Cronaca 

Morte del 13enne di Pellezzano, tre medici accusati di omicidio colposo

Sono tre i medici dell’ospedale di Salerno rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio colposo e lesioni personali colpose in seguito al decesso di Alessandro Farina, di Pellezzano. La morte del 13enne risale al 27 dicembre 2017. Secondo i periti nominati dalla Procura di Salerno fu provocata da un edema cerebrale e polmonare, causato da una acuta forma chetoacidosi diabetica, una complicanza del diabete. La Procura, nel corso delle indagini, ha riscontrato omissioni dei medici e disfunzioni organizzative durante la diagnosi ed il successivo ricovero del ragazzo. E’ il 23…

Continua
Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati Cronaca 

Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati

Sette medici sono indagati con l’accusa di omicidio colposo e responsabilità colposa in ambito sanitario in seguito al decesso di Alessandro Farina. Il tredicenne morì il 27 dicembre 2017 all’ospedale Ruggi di Salerno. La Procura di Salerno sostiene che le sette persone indagate, per responsabilità diverse, avrebbero determinato la morte dell’adolescente. Secondo l’accusa fu fatta una diagnosi tardiva della patologia che poi non è stata curata nel modo migliore. La morte del tredicenne avvenne per un edema celebrale e polmonare, secondario a una grave forma di chetoacidosi diabetica, una complicanza…

Continua
Giornata mondiale contro il diabete, in campo anche Humanitas Cronaca 

Giornata mondiale contro il diabete, in campo anche Humanitas

Domani, giornata mondiale della lotta al diabete,  anche il gruppo Humanitas sarà in piazza, ne abbiamo parlato con il presidente Roberto Schiavone…

Continua
Asl su prevenzione diabete: fino al 17 novembre nelle piazze di Salerno e Provincia Curiosità 

Asl su prevenzione diabete: fino al 17 novembre nelle piazze di Salerno e Provincia

E’ iniziato ufficialmente questa mattina il piano di prevenzione e sensibilizzazione sulle patologie diabetologiche messo a punto dall’Asl di Salerno. In piazza Casalbore, uno stand ed un camper mobile dell’azienda sanitaria locale hanno fornito informazioni a studenti delle scuole ed anziani su tutto ciò che c’è da sapere sul diabete. Ma anche sui rischi connessi e sui corretti stili di alimentazione e di vita. Il progetto- spiegano il commissario dell’Asl di Salerno Mario Iervolino e Paky Memoli, referente della rete diabetologica per l’Asl- è rivolto proprio alle categorie ritenute più…

Continua
Morte tredicenne al Ruggi: saliti a sette gli indagati. Oggi i funerali Cronaca 

Morte tredicenne al Ruggi: saliti a sette gli indagati. Oggi i funerali

Nel pomeriggio, nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Capriglia di Pellezzano, i funerali di Alessandro Farina, il tredicenne morto il 27 dicembre scorso in circostanze che solo l’esito dell’autopsia effettuata ieri potranno chiarire pienamente. Una vicenda, quella di Alessandro, piena di rabbia ed amarezza, perché questo ragazzino forse soffriva di una forma severa di diabete mai diagnosticata, capace di ucciderlo in meno di tre giorni. Come mai nessuno si era mai accorto della malattia allo stato latente e cosa l’ha portata ad esplodere nei giorni di Natale fino…

Continua
Diabete, primi sensori sottocutanei impiantati al Ruggi di Salerno per monitorare la glicemia dei malati. Anche trapiantati Cronaca 

Diabete, primi sensori sottocutanei impiantati al Ruggi di Salerno per monitorare la glicemia dei malati. Anche trapiantati

I primi sensori sottocutanei per il monitoraggio continuo della glicemia sono stati impiantati oggi all’ospedale Ruggi di Salerno. Si tratta di un sistema hi-tech progettato per la misurazione dei valori di glucosio fino a 90 giorni senza necessità di sostituzione del sensore ogni settimana, i cui dati vengono automaticamente inviati ad un dispositivo mobile. Il dispositivo invia allarmi, avvisi e notifiche relativi ai valori del glucosio visibili in qualsiasi momento su una app. “Gli algoritmi predittivi avvertono il paziente di probabili episodi di ipo o iperglicemia. Il paziente – spiega…

Continua