Voi siete qui
Droga, arrestati due ventenni in flagranza Cronaca 

Droga, arrestati due ventenni in flagranza

Sono stati arrestati dalla polizia due ventenni salernitani, D.R. e F.S., trovati in possesso di un quantitativo di sostanza stupefacente suddiviso tra cocaina ed hashish, già confezionata in piccole dosi pronte per la cessione. Nel corso del servizio , una volante, nelle adiacenze del parco pubblico ‘Parco Mercatello’, ha notato due giovani che, a bordo di un ciclomotore, sostavano nei pressi di uno dei varchi d’accesso e, che, al sopraggiungere della Polizia, tentavano di allontanarsi. Dopo un breve inseguimento, i due giovani venivano raggiunti e bloccati e sottoposti a perquisizione…

Continua
Pasquale Aliberti lascia il carcere Cronaca Notizie 

Pasquale Aliberti lascia il carcere

Arresti domiciliari per l’ex sindaco di Scafati Pasquale Aliberti che lascia il carcere di Fuorni. I giudici del collegio presieduto da Raffaele Donnarumma hanno disposto gli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Roccaraso. Il provvedimento, concesso su istanza degli avvocati difensori Giuseppe Pepe e Silverio Sica, è stato depositato ieri. Pasquale Aliberti, imputato nel processo Sarastra sul presunto voto di scambio a Scafati, era tornato in carcere tre mesi fa dopo aver violato alcune prescrizioni imposte dal regime dei domiciliari che gli impedivano di comunicare con persone non autorizzate….

Continua
Rapinarono tabaccheria di Battipaglia: presi due ragazzi dopo indagini Polizia Cronaca 

Rapinarono tabaccheria di Battipaglia: presi due ragazzi dopo indagini Polizia

Le indagini del commissariato di Battipaglia hanno permesso di individuare gli autori della rapina aggravata commessa il 7 aprile scorso in una tabaccheria della città della Piana del Sele. Si tratta di un ragazzo di origine ucraina 19enne ma residente a Pellezzano e di un 21enne di origini brasiliane, che abita a Capaccio. Il gip presso il Tribunale di Salerno ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per gli arresti domiciliari. A loro i poliziotti sono arrivati anche seguendo le tracce dell’auto utilizzata per la rapina: una Fiat 600 grigia rubata…

Continua
Baronissi: Carabinieri arrestano giovane per tentata estorsione, rapina e lesioni Cronaca 

Baronissi: Carabinieri arrestano giovane per tentata estorsione, rapina e lesioni

E’ finito ai domiciliari un giovane di 26 anni di Baronissi che da tempo infastidiva le persone del paese con continue richieste di denaro, accompagnate da minacce. Ieri sera l’ennesimo episodio, con la vittima- un ragazzo- che non si è piegata alle richieste di soldi ed in risposta è stato picchiato e derubato di oggetti personali. Il ragazzo si è rivolto ai Carabinieri che hanno segnalato tutto alla Procura di Nocera. Il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia ai domiciliari per tentata estorsione, rapina e lesioni.

Continua
Scafati, uomo ai domiciliari ruba il borsello al medico incaricato di visitarlo Cronaca 

Scafati, uomo ai domiciliari ruba il borsello al medico incaricato di visitarlo

Un 37enne di Scafati, ai domiciliari per una serie di rapine di cui è ritenuto responsabile, è stato nuovamente arrestato per aver rubato il borsello del medico che gli aveva fatto visita, su incarico della Procura di Nocera Inferiore, per verificare il suo stato di salute. Prima di lasciare l’appartamento, il medico, resosi conto del furto, ha avvisato le forze dell’ordine.

Continua
Sarno: arrestati due ladri di motocicli Cronaca 

Sarno: arrestati due ladri di motocicli

Rubavano motorini i due fratelli poco più che ventenni finiti agli arresti domiciliari a Sarno. Le due ordinanze del GIP presso il Tribunale di Salerno su richiesta del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno sono state emesse a seguito di indagini condotte dai poliziotti che hanno consentito di ritenere i due fratelli, già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti, responsabili di due furti di motocicli, avvenuti a Salerno il 30 marzo 2018 (uno rubato in via Benedetto Croce e l’altro in via Nizza). Entrambi i…

Continua
Spari a Pagani: Cascetta ai domiciliari e cambia l’accusa, lesioni volontarie Cronaca 

Spari a Pagani: Cascetta ai domiciliari e cambia l’accusa, lesioni volontarie

Va ai domiciliari con l’accusa di lesioni gravi volontarie l’uomo che ha sparato ad un ex amico culturista domenica pomeriggio a Pagani. Cade l’ipotesi del tentato omicidio. Vincenzo Cascetta non è più accusato del tentato omicidio di Pietro Campitelli, raggiunto dai colpi di pistola esplosi al termine di una lite davanti ad un bar di Pagani, domenica scorsa. Per il gip del tribunale di Nocera, Alfonso Scermino, quei colpi sono stati esplosi durante una colluttazione e puntando la pistola verso terra, dunque non si può configurare la chiara intenzione di…

Continua
Viola i domiciliari, arrestato dai Carabinieri di Battipaglia Cronaca 

Viola i domiciliari, arrestato dai Carabinieri di Battipaglia

Uomo non rispetta le disposizioni degli arresti domiciliari I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto un 35enne del posto, già noto alla giustizia, per violazioni alle prescrizioni imposte dalla detenzione domiciliare. L’uomo era stato ammesso a beneficiare dei domiciliari a seguito di condanna definitiva alla pena di sei mesi di reclusione per evasione commessa ad Avellino il 13 giugno 2011. Il 35enne è ora al carcere di Fuorni.

Continua
Il tribunale del Riesame stralcia l’accusa di associazione a delinquere per Antonio Anastasio Cronaca 

Il tribunale del Riesame stralcia l’accusa di associazione a delinquere per Antonio Anastasio

L’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso (416 bis) per Antonio Anastasio è stata stralciata: il tribunale del riesame di Salerno, infatti, nel confermare gli arresti domiciliari, ha chiesto ad Anastasio solamente di chiarire la questione relativa al rapporto con Francesco Mogavero nell’ambito della tentata violenza nei confronti del consigliere comunale Luigi Bellino. Nei giorni scorsi, la segreteria comunale di Pontecagnano Faiano, Liliana Sada, ha respinto le dimissioni da consigliere comunale di Antonio Anastasio perché non corrispondenti a quanto stabilito dalla legge in materia (articolo 38 comma 8 del…

Continua