Voi siete qui
Droga: finanzieri scoprono coltivazione marijuana su un balcone Cronaca 

Droga: finanzieri scoprono coltivazione marijuana su un balcone

I finanzieri hanno arrestato un salernitano che coltivava piante di marijuana in casa. I militari hanno notato delle piante sul balcone di un’abitazione, con foglie prossime all’infiorescenza. Hanno perquisito l’appartamento sequestrando 18 piante, piccole dosi di hashish e cocaina, nonché prodotti specifici per la coltivazione. Il responsabile, con precedenti, ha anche cercato di sfuggire al controllo, chiudendosi in una stanza e nascondendosi dietro una poltrona; a nulla è valso il goffo tentativo. I Finanzieri, dopo averlo scoperto, lo hanno arrestato. Denunciato a piede libero anche il padre, con il quale…

Continua
Operazione Quick Deliveries: ecco come si spacciava la droga nelle strade di Salerno Cronaca 

Operazione Quick Deliveries: ecco come si spacciava la droga nelle strade di Salerno

A margine della conferenza stampa sugli arresti nell’ambito dell’operazione Quick Deliveries, sono stati gli stessi inquirenti a fornire dettagli su come si spacciava la droga nelle strade di Salerno controllate dai due gruppi sgominati ieri. (clip con le voci del Procuratore Masini, del Sostituto DDA Guarino e del vicequestore Castello al LiraTg)

Continua
Operazione Quick Deliveries: quindici arresti (più uno) nel blitz all’alba a Salerno Cronaca 

Operazione Quick Deliveries: quindici arresti (più uno) nel blitz all’alba a Salerno

La base operativa dei due gruppi familiari che trafficava e spacciavano droga a Salerno era nei rioni Petrosino e Calcedonia, roccaforti storiche di una parte del crimine organizzato del capoluogo. Ma l’organizzazione capillare di capi e pusher e la presenza tra i quindici arrestati oggi di personaggi della Valle dell’Irno e dell’agro nocerino sarnese fa pensare che i due sodalizi fossero pronti ad un salto di qualità, ben oltre i confini di Salerno città. Gli agenti della Squadra Mobile sono riusciti a documentare i numerosi passaggi di sostanze stupefacenti con…

Continua
Operazione Quick Deliveries, Castello: «riforniti a casa anche clienti ai domiciliari» Cronaca 

Operazione Quick Deliveries, Castello: «riforniti a casa anche clienti ai domiciliari»

C’erano finanche persone ristrette ai domiciliari, tra i clienti dei due gruppi criminali sgominati oggi dalla DDA e dalla Squadra Mobile di Salerno. Il vicequestore Marcello Castello, dirigente della Mobile, elogia il lavoro della sezione Falchi e mette in luce alcuni aspetti molti singolari dell’indagine. (intervista al LiraTg)

Continua
Operazione Quick Deliveries, Masini: «due gruppi autonomi ma uniti da mutuo soccorso» Cronaca 

Operazione Quick Deliveries, Masini: «due gruppi autonomi ma uniti da mutuo soccorso»

Per il procuratore vicario, Luca Masini, i due gruppi dei rioni Petrosino e Calcedonia erano tecnicamente autonomi, ma comunque legati da rapporti di mutuo soccorso ed organizzati in modo capillare. (intervista al LiraTg)

Continua
Operazione “Quick Deliveries”, in corso operazione antidroga a Salerno Cronaca 

Operazione “Quick Deliveries”, in corso operazione antidroga a Salerno

E’ in corso dalle prime ore del mattino una vasta operazione antidroga della Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica, Direzione Distrettuale Antimafia, presso il Tribunale di Salerno, con l’esecuzione di quindici misure di custodia cautelare a carico di altrettanti soggetti appartenenti ad una associazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nei rioni di Salerno. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà stamattina, 23 settembre, alle ore 11.00 negli uffici della Procura della Repubblica di Salerno. +++SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI+++  

Continua
CARABINIERI SCOPRONO TERRAZZAMENTO COLTIVATO A MARIJUANA  in Costiera Amalfitana Cronaca 

CARABINIERI SCOPRONO TERRAZZAMENTO COLTIVATO A MARIJUANA in Costiera Amalfitana

I Carabinieri della Stazione di Tramonti sono riusciti ad individuare un appezzamento di terreno in località Vene Capo dell’Acqua, su cui c’era una piantagione illegale di cannabis indica, non distante dai terrazzamenti destinati alla coltivazione dei famosi limoni della costiera amalfitana. Le piante erano ben occultate nella fitta vegetazione ed irrigate con un sistema artigianale di fusti posti a monte del terrazzamento. L’intervento ha consentito di tagliare e sequestrare un quantitativo di sostanza stupefacente per un valore complessivo di circa 30 mila euro. Il tutto è stato messo a disposizione…

Continua
Droga in carcere: sequestrato mezzo chilo di stupefacenti a Fuorni Cronaca 

Droga in carcere: sequestrato mezzo chilo di stupefacenti a Fuorni

Il fatto che la droga non sia filtrata oltre la sala colloqui, vuol dire che il sistema dei controlli così come potenziato dalla nuova direzione della Casa Circondariale di Fuorni comincia a dare ai suoi frutti. È quanto trapela dal carcere di Salerno, non senza un pizzico di soddisfazione per quanto accaduto nelle scorse ore. La compagna di un detenuto ha provato ad introdurre durante un colloquio ben mezzo chilo di droga, tra hashish e cocaina, nonché un telefonino. Ma questa volta, a differenza di quanto accadeva in passato, né…

Continua
Estorsioni e minacce ai genitori per comprare droga: arrestato 31enne di Nocera Cronaca 

Estorsioni e minacce ai genitori per comprare droga: arrestato 31enne di Nocera

Botte e minacce ai genitori per ottenere i soldi per comprarsi la droga. Finisce in manette un 31enne di Nocera. A mettere fine al dramma familiare sono stati i poliziotti del Commissariato di Nocera Inferiore. L’uomo era già stato arrestato la scorsa primavera perché aveva costretto i genitori a vivere in un clima di tensione e vessazione ma, dopo aver scontato un periodo di detenzione in carcere, ha fatto rientro a Nocera Inferiore all’inizio dell’estate. La ripresa delle richieste estorsive, delle violenze e delle continue minacce nei confronti del padre…

Continua
Aveva con sè droga ed una pistola: Squadra Mobile arresta Vincenzo Ventura Cronaca 

Aveva con sè droga ed una pistola: Squadra Mobile arresta Vincenzo Ventura

Nella serata di ieri la Squadra Mobile ha arrestato Vincenzo Ventura per spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di arma da sparo clandestina. I poliziotti, dopo averlo notato a bordo di uno scooter, hanno deciso di controllarlo ma il ragazzo ha provato la fuga. Ventura è il nipote di Ciro D’Onofrio, ucciso due anni fa a Pastena da Eugenio Siniscalchi, ed è stato recentemente gambizzato – in circostanze tuttora oggetto di indagine – in Via Capone a Salerno. Ieri sera, alla vista degli agenti, è scappato ma l’inseguimento che ne…

Continua