Udienza preliminare Fonderie Pisano, no alle eccezioni delle difese

Il giudice Maria Zambrano ha fissato il 12 dicembre il prosieguo dell’udienza preliminare per i vertici delle Fonderie Pisano, del tecnico che stilò la relazione allegata all’istanza di rilascio dell’autorizzazione ambientale e del dirigente regionale che l’ha concessa. Saranno anche esaminate le richieste di costituzione di parte civile avanzate da dieci, tra enti e associazioni, e da circa un centinaio di persone che intendono partecipare all’azione risarcitoria. In mattinata il Gup Zambrano ha sciolto la riserva ed ha rigettato le eccezioni preliminari guardanti difetti di notifica che erano state avanzate…

Continua