Voi siete qui
“Sviluppo sostenibile. Lavoro, Sud e imprese” questi i temi per il rilancio del Sud e del Paese Cronaca 

“Sviluppo sostenibile. Lavoro, Sud e imprese” questi i temi per il rilancio del Sud e del Paese

Si è svolto presso la Sala Pasolini di Salerno il convegno organizzato e promosso dal deputato Dem Piero De Luca a cui ha preso parte, tra gli altri, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia L’iniziativa «Sviluppo sostenibile. Lavoro, Sud e imprese» organizzata da Campania Libera, la lista del presidente della Regione Vincenzo De Luca, presso la Sala Pasolini, era in calendario da tempo, con un quadro politico assolutamente diverso da quello attuale, lo sottolinea, nel dare inizio ai lavori, il deputato dem Piero De Luca. Il dibattito, moderato dal direttore…

Continua
Treofan, il tavolo istituzionale. Marchiello rivendica l’impegno della Regione Cronaca 

Treofan, il tavolo istituzionale. Marchiello rivendica l’impegno della Regione

Si è tenuto oggi a Roma,  presso il Ministero dello Sviluppo Economico,  un incontro del tavolo istituzionale per la soluzione della  vertenza  “Treofan Italy” con i suoi due stabilimenti di Terni e Battipaglia. Al tavolo hanno partecipato il Ministero, la Regione Campania e una rappresentanza parlamentare salernitana. La riunione, alla quale non era presente il ministro del Lavoro, ha registrato la presenza dei manager del colosso indiano Jindal Group (che ha acquisito la proprietà dell’impianto battipagliese), non ha fornito le risposte attese. Non esiste ancora un Piano Industriale, seppure annunciato a breve, e non…

Continua
Cresce l’export in provincia di Salerno nei primi 9 mesi del 2018: +5,2% Cronaca 

Cresce l’export in provincia di Salerno nei primi 9 mesi del 2018: +5,2%

Tra il gennaio ed il settembre 2018 l’export della provincia di Salerno è stato di circa 1.829 milioni di euro, con una crescita del 5,2% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Il dato acquista ancor più significato se paragonato a quello della Campania (+1,9%) e a quello complessivo dell’Italia (+3,1%). Nello stesso periodo, il valore delle importazioni di merci in provincia di Salerno, è stato di 1.492 milioni di euro, con un aumento del 18,2% rispetto al periodo gennaio-settembre dell’anno precedente. L’analisi settoriale consente di individuare andamenti differenti tra…

Continua
Osservatorio Economico Provinciale: cinque imprese in più al giorno nei primi 9 mesi del 2018 Curiosità 

Osservatorio Economico Provinciale: cinque imprese in più al giorno nei primi 9 mesi del 2018

Nei primi nove mesi del 2018 l’anagrafe delle imprese della provincia di Salerno registra un saldo positivopari a +1.328 unità, dato dalla differenza tra le iscrizioni (6.052) e le cessazioni (4.724). Un risultato che si traduce in 5 imprese in più al giorno nel periodo in esame. Analogo andamento per tutte le province campane: complessivamente sono oltre 6mila le imprese in più nel territorio regionale. L’analisi per forma giuridica evidenzia che il positivo andamento imprenditoriale riguarda esclusivamente lesocietà di capitale, con quasi 1.500 imprese in più. Le imprese individuali, sebbene si caratterizzino come sempre per il maggior…

Continua
Paniere Istat 2018: entrano avocado e lavasciuga, escono canone Rai e lettore mp4 Cronaca 

Paniere Istat 2018: entrano avocado e lavasciuga, escono canone Rai e lettore mp4

Da quest’anno vengono usati i prezzi registrati alle casse di ipermercati e supermercati con la scannerizzazione dei codici a barre dei beni per la cura della casa e della persona Dopo essere scomparsa dal panorama urbano già da qualche anno, la cabina telefonica scompare anche dal paniere ISTAT, e con lei, magari con qualche lacrima in più, sparisce anche il lettore mp4, ovvero il non più rivoluzionario iPod. Addio anche al canone Rai, più perché inglobato nelle bollette elettriche che per l’avvento delle nuove piattaforme tv smart e “su misura”….

Continua
Aree crisi complessa Campania, il Ministro Calenda firma il decreto Cronaca 

Aree crisi complessa Campania, il Ministro Calenda firma il decreto

Il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha firmato il decreto di riconoscimento delle aree di crisi industriale complessa della Campania, con impatto sulla politica industriale nazionale, per i Poli industriali di Acerra-Marcianise-Airola, Battipaglia-Solofra, Castellammare-Torre Annunziata, che comprendono 24 Comuni campani dei Sistemi Locali del Lavoro di Caserta, Napoli, Salerno, Nola, Montesarchio, Solofra, Battipaglia, Castellammare, Torre. In questo modo, è stata pienamente accolta la delibera della Giunta regionale n. 590 del 26 settembre 2017, che ha avanzato la proposta, indicando le aree di crisi complessa della Campania. A questo proposito,…

Continua
Padoan a Salerno: «finanza pubblica è in ripresa, basta confusione» Cronaca 

Padoan a Salerno: «finanza pubblica è in ripresa, basta confusione»

Cita i giovani, il ministro Padoan, più di una volta nel suo intervento davanti alla platea degli industriali, accennando a più riprese agli interventi che lo hanno preceduto, quelli dei giovani imprenditori appunto, ma anche l’accorato appello lanciato dalle istituzioni- il presidente della Regione Campania su tutti- a semplificare le norme, ad accelerare le procedure, perché i tempi dell’economia non sono quelli della burocrazia. Appare d’accordo, il ministro Padoan, sulla necessità non solo di dire, ma di fare. Ma in Italia- dice il titolare dell’economia e delle finanze- stiamo già…

Continua
Campania, definite le aree di crisi industriale complessa Cronaca 

Campania, definite le aree di crisi industriale complessa

La Giunta De Luca ha approvato la proposta al Ministero dello Sviluppo Economico per il riconoscimento delle aree di crisi industriale complessa che saranno ammesse alle agevolazioni di cui alla legge n.181/89 in favore di programmi di investimento finalizzati alla riqualificazione produttiva dei territori colpiti. Sulla base dei criteri dettati dalla normativa nazionale e facendo riferimento al provvedimento con cui l’Amministrazione Regionale ha già  definito le aree di crisi non complessa – recepite dal Governo e oggetto di un accordo di programma quadro che ha fornito agevolazioni pari a circa…

Continua
IBG di Buccino, dopo la Pepsi e le bevande Neri tocca agli snack della Lay’s Cronaca 

IBG di Buccino, dopo la Pepsi e le bevande Neri tocca agli snack della Lay’s

Dopo essere stata la prima azienda in Europa a produrre la nuova bottiglia di Pepsi® nel proprio stabilimento di Buccino, da sempre esempio di produzione hi-tech ed ecosostenibile, la IBG SpA, grazie a un importante accordo commerciale debutta nel mondo del food distribuendo i prodotti del gruppo Lay’s, il marchio di snack più venduto al mondo. Un’ulteriore sfida per il gruppo guidato da Rosario Caputo (che negli ultimi 20 anni è riuscito a far crescere il fatturato della propria azienda da 10 a 100 milioni di euro) che oltretutto produce…

Continua
PMI, aree di crisi e ZES: i temi del convegno Area Campania 4.0 alla stazione marittima Cronaca 

PMI, aree di crisi e ZES: i temi del convegno Area Campania 4.0 alla stazione marittima

Si è parlato delle variabili giuridiche e del welfare nelle strategie di sviluppo delle piccole e medie imprese campane e, specificamente, delle aree di crisi e le zone economiche speciali durante il convegno dal titolo Area Campania 4.0 svoltosi presso la Stazione marittima di Salerno. Dopo i saluti dell’ingegnere Rosaria Chechile, presidente del Lions Club Branch Salerno Minerva, dei presidenti degli Ordini degli avvocati, dei dottori commercialisti ed esperti contabili, e dei consulenti di lavoro, ha preso la parola l’avvocato Piero De Luca referendario presso la Corte di Giustizia dell’Unione…

Continua