Voi siete qui
Piero De Luca (Pd): «al fianco dei giornalisti contro tagli all’editoria» Cronaca 

Piero De Luca (Pd): «al fianco dei giornalisti contro tagli all’editoria»

“L’emendamento proposto dal Governo Lega-M5S, che si appresta ad essere inserito nella Legge di Bilancio, comporterà nel settore giornalistico la perdita di migliaia di posti di lavoro”. A dirlo è il deputato Pd Piero De Luca. Non saranno penalizzati i grandi colossi dell’informazione, ma le testate minori, i quotidiani locali, quelli delle parrocchie e delle associazioni, le testate delle radio private con attività informativa di interesse generale. Tutto ciò significa anzitutto attaccare l’art. 21 della Costituzione, in quanto la libertà di informazione è essenziale per il funzionamento della nostra democrazia-…

Continua
Governo taglia i fondi all’Editoria, l’on. Casciello (Forza Italia) interviene alla Camera Cronaca 

Governo taglia i fondi all’Editoria, l’on. Casciello (Forza Italia) interviene alla Camera

Il Governo taglia i fondi all’Editoria, l’On. Casciello (Forza Italia) con un ordine del giorno riesce almeno a far valutare altre forme di sostegno. “Gli emendamenti contro la soppressione dei Fondi per l’Editoria (da non confondere con i Fondi per il Pluralismo che pure subirà tagli su iniziativa dei 5stelle) sono stati respinti ma il mio ordine del giorno è stato accolto come raccomandazione. Molto poco, ma insistiamo e vigiliamo per evitare che nella manovra finanziaria si consumi la vendetta dei 5stelle contro giornali e giornalisti”. Interviene così l’On. Gigi…

Continua
Casciello (FI): «: «Taglio fondi editoria è attacco alla Democrazia, alla Stampa e provocherà un esercito di disoccupati» Cronaca 

Casciello (FI): «: «Taglio fondi editoria è attacco alla Democrazia, alla Stampa e provocherà un esercito di disoccupati»

«Annunciare il taglio dei fondi per il pluralismo è solo l’ultimo atto della vendetta che i “cinque stelle” intendono compiere nei confronti dei giornalisti». Così interviene il collega Gigi Casciello, oggi parlamentare di Forza Italia. «I cinque stelle, a cominciare da Di Maio, non hanno la benché minima percezione di cosa significhi per un’azienda chiedere un credito bancario, nel momento in cui da una forza di Governo si anticipa la soppressione di fondi che permettono a queste stesse società di sopravvivere e garantire il lavoro a migliaia di lavoratori- spiega…

Continua
Editori, giornalisti, stampatori si interrogano insieme sul futuro dell’editoria Cronaca 

Editori, giornalisti, stampatori si interrogano insieme sul futuro dell’editoria

La Città promuove una tavola rotonda a Palazzo Sant’Agostino A pochi giorni dalle parole del presidente Mattarella sulla centralità democratica della libertà di stampa, a Salerno si parla del rilancio dell’editoria in un dibattito pubblico – promosso dal quotidiano la Città – con il presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia, il neo presidente della FIEG, Andrea Riffeser Monti, e il presidente dell’odg Campania, Ottavio Lucarelli

Continua
Consiglio regionale della Campania vara la legge per l’editoria locale Cronaca 

Consiglio regionale della Campania vara la legge per l’editoria locale

La legge regionale per l’editoria approvata in assise con 34 voti favorevoli e 4 contrari riconosce e promuove il pluralismo dell’informazione e della comunicazione quale strumento di crescita sociale e culturale, nonché quale vettore di diffusione della conoscenza della realtà territoriale regionale, prevedendo al servizio di questo scopo azioni ed interventi volti a sostenere l’informazione e la comunicazione istituzionale. Ma come? La risposta è semplice: dando seguito, su base locale, ad una norma ormai vecchia di 18 anni, la Legge 150/2000, che definisce ruoli ed organizzazione di Portavoce, Ufficio Stampa,…

Continua
Frustrazioni contro ambizioni protagoniste del nuovo romanzo di Claudio Grattacaso Cronaca 

Frustrazioni contro ambizioni protagoniste del nuovo romanzo di Claudio Grattacaso

«Era arrivato il momento. Quando si deve cambiare, se non ti decidi, la vita trova il modo di farlo al posto tuo.» Da oggi in libreria “La notte che ci viene incontro”, il nuovo romanzo di Claudio Grattacaso per Manni editore. Dalla quarta di copertina: “Ripetiamo le stesse azioni, dal lunedì al venerdì, alle otto in punto. Il Presidente esce, la borsa in un pugno, il cellulare nell’altro, parla fitto, mi saluta con un lieve cenno della testa, punta alla portiera posteriore, io gliela apro, lui si china, entra, si siede, si…

Continua