Voi siete qui
Fiocco azzurro a Castiglione di Ravello, ospedale senza reparto maternità Cronaca 

Fiocco azzurro a Castiglione di Ravello, ospedale senza reparto maternità

Una donna incinta in preda alle doglie in Costiera Amalfitana ha partorito al presidio Ospedaliero di Castiglione a Ravello nonostante la struttura costiera sia sprovvista del reparto maternità. Ma, nell’emergenza, Salerno era troppo lontana per il bimbo, che ha deciso di venire subito alla luce, poco prima delle ore 13. festa grande, dunque a castiglione, per un inatteso fiocco azzurro. Successivamente il neonato è stato trasferito al reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno per accertamenti specifici insieme alla mamma.

Continua
Salernitana: emergenza difensiva contro il Crotone. Ko anche Mantovani Sport 

Salernitana: emergenza difensiva contro il Crotone. Ko anche Mantovani

Il ko di Mantovani, fermo per un risentimento al bicipite femorale sinistro, potrebbe scompaginare i piani di mister Gregucci. Se Pucino, non ce la facesse a stringere i denti (ieri ha svolto allenamento differenziato, dopo che gli esami a cui è stato sottoposto hanno escluso lesioni ai legamenti della caviglia infortunata), il trainer granata avrebbe davanti a sé due strade. Il tecnico pugliese potrebbe impiegare nel terzetto dei centrali uno tra Casasola e Lopez, oppure potrebbe decidere di passare alla linea difensiva a quattro, lasciando i due sudamericani sulle corsie…

Continua
La Provincia fa marcia indietro su Sardone: si cerca sito per le ecoballe del Tmb di Battipaglia Cronaca 

La Provincia fa marcia indietro su Sardone: si cerca sito per le ecoballe del Tmb di Battipaglia

Alla fine il presidente della Provincia ha ceduto alle pressioni del Comune di Giffoni Valle Piana. Canfora revocherà l’ordinanza con cui il 25 luglio scorso stabiliva che i rifiuti raccolti in ecoballe e stoccati nel tritovagliatore di Battipaglia potessero essere conferiti nei capannoni dell’impianto Gesco di Sardone. L’opposizione della comunità giffonese ha indotto la Provincia a ripensarci, benché vi fossero tutte le condizioni necessarie e sufficienti a garantire l’idoneità del sito ed il basso impatto ambientale. Niente da fare, ora bisognerà trovare un altro luogo adatto ad accogliere le ecoballe…

Continua
Emergenza ratti a Salerno, sindaco chiede interventi dell’Asl Cronaca 

Emergenza ratti a Salerno, sindaco chiede interventi dell’Asl

Necessario un piano straordinario di sanificazione, disinfestazione e derattizzazione Si moltiplicano le denunce dei cittadini sulla presenza di ratti a Salerno. Dalla nostra emittente puntualmente abbiamo dato spazio alle segnalazioni in merito dei telespettatori. Anche da LiraTv è stato quindi evidenziato un problema che non nasce oggi. L’innalzamento delle temperature dell’ultimo periodo ha provocato un incremento esponenziale di topi di notevoli dimensioni in città. La situazione è ben nota al Comune di Salerno. Il sindaco Vincenzo Napoli, sottolineando l’evidente mancanza di attività di profilassi sanitaria, ha chiesto interventi urgenti all’Asl…

Continua
Sarno 20 anni dopo, cosa può fare la politica… Cronaca 

Sarno 20 anni dopo, cosa può fare la politica…

Lo abbiamo chiesto a gli onorevoli de Luca (PD), Casciello (Fi) e Tofalo (M5S) “Ogni qualvolta si manifestano precipitazioni intense, peraltro sempre più frequenti a causa dei cambiamenti climatici in atto, si determinano fenomeni franosi e alluvionali che, impattando con le aree antropizzate, determinano la distruzione dei beni e spesso anche vittime. Per questo occorrerebbe investire molto di più in azioni di prevenzione in modo da ridurre al minimo gli interventi in emergenza. Le risorse per gli interventi strutturali sono insufficienti e spesso vengono utilizzate anche male, nonostante gli sforzi…

Continua
Vopi, 20 anni di attività nell’assistenza e nelle emergenze Cronaca 

Vopi, 20 anni di attività nell’assistenza e nelle emergenze

L’associazione di volontari offre aiuto nei casi di pronto intervento Sono volontari di pronto intervento che si travestono spesso da angeli custodi. In una parola Vopi, sigla diventata una sicurezza in caso di emergenze. In vent’anni di attività sono stati numerosi gli interventi sul territorio che hanno consentito di creare un rapporto forte di fiducia con i cittadini. L’associazione pubblica assistenza Vopi è stata fondata il 24 marzo 1998 dall’attuale presidente Vincenzo Savarese e da un gruppo di volontari. L’obiettivo era quello di creare una struttura operativa di pronto intervento…

Continua
Difesa, è ancora emergenza Sport 

Difesa, è ancora emergenza

L’emergenza difensiva persiste: anche per la partita con l’Ascoli non sarà possibile recuperare i giocatori alle prese con i rispettivi infortuni, già assenti in occasione della sfida di Parma. Continuano i grattacapi per mister Bollini che dovrà attendere ancora prima di avere di nuovo a disposizione i difensori acciaccati. Tuia resterà fuori per un altro mese almeno, Bernardini proverà a forzare ma la frattura alla costola non gli consentirà di scendere in campo prima del derby di Avellino in agenda il 15 ottobre. Per quanto riguarda invece Perico, la microfrattura…

Continua
Incendi, è ancora emergenza Cronaca 

Incendi, è ancora emergenza

L’elenco continua ad allungarsi di giorno in giorno: aumentano le zone colpite da incendi in città e in provincia di Salerno. L’ultimo in ordine di tempo è quello che sul Monte Stella: le fiamme si sono pericolosamente avvicinate al Santuario della Madonna delle Grazie. Considerate le emergenze sul territorio che stanno tenendo impegnati i vigili del Fuoco senza sosta, la comunità di Ogliara è intervenuta immediatamente per evitare che le fiamme raggiungessero il Santuario. Così sono riusciti a scongiurare il peggio, prima dell’arrivo di Protezione Civile e Vigili del Fuoco,…

Continua
Emergenza siccità, riduzione dell’acqua a Salerno. Ecco le zone Cronaca 

Emergenza siccità, riduzione dell’acqua a Salerno. Ecco le zone

Nel Cilento il Consac lavora alla sistemazione delle rete idrica Siccità fa rima con difficoltà. Quelle con cui devono fare i conti i nostri territori nella gestione dell’acqua dopo un inverno siccitoso. Il caldo anticipato ha aumentato i consumi e le previsioni parlano di temperature fino a 35-38 gradi in questo fine settimana. La Regione Campania attende l’approvazione dello stato di calamità per i settori dell’agricoltura e degli allevamenti che rischiano di subire gravi ripercussioni economiche. Anche l’erogazione idropotabile nelle abitazioni potrebbe essere condizionata da questa eccezionale situazione climatica. Bisogna…

Continua
Emergenza siccità in Campania, chiesto lo stato di calamità Cronaca 

Emergenza siccità in Campania, chiesto lo stato di calamità

Problemi soprattutto per l’agricoltura. Legambiente denuncia la dispersione nella rete Ci si mettono anche le persistenti temperature al di sopra delle medie del periodo a complicare una situazione già preoccupante. Non tanto nell’immediato quanto nelle prossime settimane quando l’attuale condizione di forte criticità potrebbe trasformarsi in emergenza. La carenza idrica che interessa la provincia di Salerno e la Campania non lascia tranquilli istituzioni e gestori dell’acqua. Le riserve nei serbatoi sono nettamente inferiori rispetto agli anni scorsi a causa delle piogge scarse tra inverno e primavera. Il presidente della Regione…

Continua