Voi siete qui
Colantuono smentisce Lotito: «Lasciai Salerno per stare vicino alla mia famiglia» Sport 

Colantuono smentisce Lotito: «Lasciai Salerno per stare vicino alla mia famiglia»

«Colantuono è stato costretto a dare le dimissioni, quando era quarto in classifica, per le troppe pressioni ricevute dalla piazza». Anche dopo la salvezza raggiunta all’ultimo calcio di rigore della serie di play out col Venezia, Claudio Lotito attribuì la mancata permanenza di Stefano Colantuono sulla panchina della Salernitana a problemi di natura ambientale. A distanza di un po’ di tempo, a mente fredda, in un’intervista concessa al quotidiano Tuttosport, in cui ha parlato principalmente delle prospettive future di Atalanta e Torino, il tecnico romano ha raccontato la sua versione…

Continua
tragedia ad Eboli, bimba di tre anni muore cadendo in una piscina vuota Cronaca 

tragedia ad Eboli, bimba di tre anni muore cadendo in una piscina vuota

Ieri sera, intorno alle 18.00, una bambina di 3 anni, di nazionalità marocchina, ha perso la vita annegando in una piscina in disuso, pertinenza della casa in cui viveva con la propria famiglia, in zona Prato. La piscina era vuota e dai primi accertamenti svolti sembrerebbe che la piccola, sottraendosi per poco tempo dall’attenzione dei genitori che erano in casa, si sia introdotta all’interno della piscina dalle scale, e si sia tuffata in una pozza, creatasi con l’accumulo di acqua piovana nella parte più profonda. I genitori l’hanno rinvenuta con…

Continua
Maltratta i genitori: giffonese di 21 anni arrestato dai Carabinieri Cronaca 

Maltratta i genitori: giffonese di 21 anni arrestato dai Carabinieri

Arrestato dai Carabinieri dopo aver maltrattato i genitori . E’ accaduto ieri sera a Giffoni Valle Piana, dove un giovane di 21 anni ha aggredito i genitori per futili motivi, legati a richieste economiche. Già in passato allontanato dal nucleo familiare per atteggiamenti violenti, ieri ha aggredito verbalmente i genitori, barricandosi in casa con loro. I Carabinieri lo hanno convinto a desistere, arrestandolo per violenza privata e maltrattamenti in famiglia.

Continua
Omicidio-suicidio Mercato San Severino: ieri le autopsie Cronaca 

Omicidio-suicidio Mercato San Severino: ieri le autopsie

Solo gli esami tossicologici potranno chiarire appieno se Iole De Marco e Donato Papa siano stati narcotizzati o comunque sedati prima che Franco Papa, presumibilmente, desse fuoco in qualche modo alla loro abitazione, a Mercato San Severino. L’autopsia eseguita dal medico legale Giuseppe Consalvo fornirà elementi certi solo tra 60 giorni, ma il fatto che si sia scelto di esaminare prima la salma del fratello più piccolo e poi quelle della madre e del fratello maggiore (rinvenuti insieme), può significare che la tesi dell’omicidio-suicidio regge fino a prova contraria come…

Continua
Lite in famiglia, un uomo accoltellato ad Olevano sul Tusciano Cronaca 

Lite in famiglia, un uomo accoltellato ad Olevano sul Tusciano

Un uomo è stato accoltellato al culmine di una lite familiare ad Olevano sul Tusciano. L’episodio, su cui stanno indagando i carabinieri della compagnia di Battipaglia diretti dal capitano Erich Fasolino e della locale stazione, è avvenuto in un’abitazione a Salitto intorno alle 13.30, quando un 71enne ha sferrato tre fendenti al figliastro, 42enne tossicodipendente con problemi psichici, in cura al centro di igiene mentale di Battipaglia, colpendolo all’addome ed al collo. Il ragazzo, soccorso dal personale del 118 e trasportato con un’ambulanza all’ospedale Santa Maria della Speranza, ha avuto…

Continua