Voi siete qui
Porta Ovest: riapertura cantiere verso lo slittamento. Il nodo dei controlli sul Viadotto Gatto Cronaca 

Porta Ovest: riapertura cantiere verso lo slittamento. Il nodo dei controlli sul Viadotto Gatto

Le storie parallele del Viadotto Gatto e del cantiere di Porta Ovest continueranno a camminare di pari passo, con il rischio – prima o poi – di intersecarsi se non procederanno in linea retta. Perché se da un lato è ormai chiaro che il Viadotto è un osservato speciale (e le dichiarazioni del sindaco di Salerno di qualche ora fa lo confermano) dall’altro è ormai certo che la ripartenza di Porta Ovest sia destinata a slittare di almeno una settimana e questo potrebbe interferire con la necessità di fare verifiche…

Continua
Porta Ovest pronta a ripartire: la sua ultimazione è legata al destino del Viadotto Gatto Cronaca 

Porta Ovest pronta a ripartire: la sua ultimazione è legata al destino del Viadotto Gatto

Il destino del Viadotto Gatto è in qualche modo legato a quello delle gallerie di Porta Ovest, i cui lavori sono fermi da mesi ma presto potrebbero riprendere. Se non si completerà il doppio fascio di gallerie da Via Ligea al Cernicchiara per gli innesti in autostrada del traffico merci portuale non sarà possibile programmare una viabilità urbana alternativa al Viadotto Gatto, che così com’è ha sempre messo paura, fin dalla sua costruzione ormai quasi 50 anni fa ed oggi – dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova –…

Continua
Salerno Porta Ovest scarl ceduta al Consorzio Stabile Arechi. Il cantiere riaprirà Cronaca 

Salerno Porta Ovest scarl ceduta al Consorzio Stabile Arechi. Il cantiere riaprirà

I sindacati degli edili hanno dato il loro assenso al fitto di ramo d’azienda della Salerno Porta Ovest scarl, la società costituita dalla Tecnis amministrata dal prof. Ruperto con lo scopo di ultimare i lavori per le gallerie di collegamento tra il Cernicchiara e Via Ligea a Salerno. Il fitto-ponte, in attesa della cessione definitiva, è stato concesso con il parere favorevole del ministero dello sviluppo economico al Consorzio Stabile Arechi, composto da tre ditte specializzate di cui almeno un paio già impegnate nel cantiere di Porta Ovest. Ora spetta…

Continua
Edilizia in crisi in provincia di Salerno, la denuncia della Feneal Uil Cronaca 

Edilizia in crisi in provincia di Salerno, la denuncia della Feneal Uil

Difficoltà per imprese e lavoratori ma sembrano esserci spiragli per una ripresa In un anno si sono persi qualcosa come 22 milioni di euro di salari. Un dato che evidenzia in maniera chiara le grandi difficoltà dell’edilizia in provincia di Salerno. Da qui la richiesta di un tavolo permanente anti-crisi presso la Prefettura. Il comparto in provincia è fermo, come denunciato dal XVII congresso della Feneal Uil di Salerno. Il segretario generale Patrizia Spinelli sottolinea alcuni significativi indicatori positivi dell’economia del territorio. Come nel manifatturiero, orientato all’export, e negli investimenti…

Continua
Feneal Uil, il congresso provinciale premia la segretaria Spinelli: abbiamo a cuore il lavoro economia 

Feneal Uil, il congresso provinciale premia la segretaria Spinelli: abbiamo a cuore il lavoro

Si è svolto oggi il XVII congresso provinciale della Feneal Uil aperto dalla relazione introduttiva del Segretario Generale Patrizia Spinelli. “E’ stata l’occasione – afferma Patrizia Spinelli – per fare il punto della situazione nella quale versa l’edilizia in provincia di Salerno. I dati – di fonte Cassa edile – ci dicono con chiarezza che siamo in una fase di tracollo delle costruzioni in provincia di Salerno. Gli indicatori della massa salariale evidenziano che i lavoratori hanno subito una forte contrazione del loro reddito e che le imprese continuano a…

Continua
Cantieri fermi: edili lanciano allarme da Bari. Presente Feneal Uil Cronaca 

Cantieri fermi: edili lanciano allarme da Bari. Presente Feneal Uil

Il dramma dei lavoratori dell’edilizia arriva fino a Bari, alla manifestazione interregionale sulla crisi del settore, uno dei più colpiti dalla contrazione recessiva. Tra i delegati, quelli della Feneal Uil di Salerno, guidati da Patrizia Spinelli. La mobilitazione di oggi è un ulteriore tentativo di invitare le istituzioni a fare qualcosa per evitare che migliaia di operai perdano ogni speranza di occupazione stabile. In provincia di Salerno i lavoratori dell’edilizia sono diventati invisibili. Nessuno si interessa della loro sorte: Provincia e Comuni appaiono fermi ed incapaci di articolare un piano…

Continua