Voi siete qui
Documenti falsi per raggirare la banca: Finanza arresta anziano truffatore Cronaca 

Documenti falsi per raggirare la banca: Finanza arresta anziano truffatore

Usava documenti d’identità falsi per truffare la banca: arrestato dalla Guardia di Finanza un napoletano ultrasettantenne. È accaduto nel Cilento. Le indagini delle Fiamme Gialle sono partite dalla denuncia per truffa avanzata da un istituto bancario cilentano, dove un distinto signore, dicendo di aver fatto un investimento immobiliare in zona, si era presentato per incassare assegni per oltre 100.000 euro. Operazione che la banca ha effettuato regolarmente, salvo poi accorgersi che l’anziano aveva provveduto subito a smistare i soldi su conti correnti riconducibili a prestanome, prima di far perdere le…

Continua
Sigarette di contrabbando, maxi sequestro nelll’agro nocerino Cronaca 

Sigarette di contrabbando, maxi sequestro nelll’agro nocerino

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato, nell’agro nocerino-sarnese, oltre 8 tonnellate di sigarette di contrabbando, per 40.500 stecche provenienti dall’est Europa, che avrebbero fruttato sul mercato quasi 2 milioni di euro. Arrestati tre ‘corrieri’, tutti di nazionalità ucraina. In particolare, i finanzieri della Compagnia di Giugliano in Campania, dopo aver notato un furgone che per un lungo tragitto precedeva un Tir con targa polacca, hanno avviato un inseguimento che si è protratto fino a quando il camioncino e l’autotreno sono entrati all’interno dei magazzini di…

Continua
Evasione fiscale, nei guai un imprenditore del settore caseario Cronaca 

Evasione fiscale, nei guai un imprenditore del settore caseario

La Guardia di Finanza di Salerno, su disposizione di questa Procura della Repubblica, ha sequestrato liquidità e titoli per quasi 1,5 milioni di euro. Il sequestro ha interessato il titolare di una società operante nel settore caseario con sede nella Piana del Sele. La misura cautelare è scaturita al termine di una verifica fiscale condotta dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Salerno nell’ambito di una più ampia ed articolata attività d’indagine che, nello scorso mese di febbraio, aveva già portato all’esecuzione di tre misure cautelari personali per vari…

Continua
Malversazione a danno dello Stato. Sequestrati beni per 136mila euro Cronaca 

Malversazione a danno dello Stato. Sequestrati beni per 136mila euro

Aveva aperto una palestra grazie al contributo a fondo perduto di Invitalia e ad un mutuo a tasso agevolato per oltre 136mila euro. Ma l’uomo finto nella rete della Guardia di Finanza non ha mai pagato nemmeno una sola rata di quel prestito, chiudendo l’attività prima del termine minimo di cinque anni fissato dalla legge per mantenere il beneficio. L’ipotesi di reato su cui lavora la Procura di Nocera Inferiore è malversazione ai danni dello Stato. Il titolare della palestra ha una società con sede legale a Fisciano e dopo…

Continua
Capitali frutto di bancarotta riciclati nell’edilizia: cinque arresti in Cilento Cronaca 

Capitali frutto di bancarotta riciclati nell’edilizia: cinque arresti in Cilento

Un’associazione per delinquere, operativa nel Cilento, interamente dedita al reimpiego nel settore edile dei capitali accumulati negli anni con operazioni di bancarotta. E’ quanto hanno scoperto i finanzieri in indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Vallo della Lucania. In manette è finito anche un carabiniere infedele, in servizio presso la stazione di Ascea. Tutto è cominciato un anno fa, con intercettazioni che hanno svelato come il meccanismo. All’inchiesta hanno collaborato anche i carabinieri della compagnia di Vallo diretti all’epoca degli accertamenti dal capitano Mennato Malgieri. Mentre…

Continua
Controlli della Guardia di Finanza in materia di diritto d’autore Cronaca 

Controlli della Guardia di Finanza in materia di diritto d’autore

Le Fiamme Gialle hanno eseguito ispezioni presso cartolerie e copisterie in diversi Comuni della provincia, per accertare la diffusione, soprattutto negli ambienti universitari, dalla pratica illecita di fotocopiare testi didattici. Si tratta di condotte scorrette che, oltre a danneggiare il mercato, sottraggono opportunità e lavoro alle imprese che operano nella legalità, minando la sana e leale concorrenza. Nel corso degli interventi, a Salerno, Scafati e Fisciano sono stati sequestrati 2 computer, 2 hard-disk, ed oltre 3.400 testi in formato cartaceo ed elettronico. I quattro titolari delle cartolerie sono stati denunciati….

Continua
Vietri, la finanza sequestra beni per 360mila euro Cronaca 

Vietri, la finanza sequestra beni per 360mila euro

Omessa presentazione della dichiarazione: dovrà difendersi da questa accusa l’amministratore di una società di Vietri sul Mare attiva nel settore farmaceutico. L’uomo, socio unico della società, è stato denunciato dalla Guardia di Finanza. Nei guai anche i vecchi amministratori. Le attività investigative, svolte dai finanzieri di Cava de’ Tirreni, sono scaturite da una verifica fiscale, i cui approfondimenti hanno portato ad accertare che gli indagati avevano omesso di presentare la prescritta dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2015 con una imposta evasa di circa euro 360.000. Su disposizione della Procura di …

Continua
Lotta alla droga: Guardia di Finanza scopre piantagione di marijuana Cronaca 

Lotta alla droga: Guardia di Finanza scopre piantagione di marijuana

La piantagione di cannabis pronta per il raccolto è stata scoperta in località Episcopio del Comune di Sarno, su un terreno demaniale. I finanzieri hanno sequestrato 136 piante, ciascuna alta oltre un metro, in piena infiorescenza. Sono state le Fiamme Gialle di Scafati ad individuare, nel corso di perlustrazioni nel Parco Regionale del Fiume Sarno, la coltivazione dello stupefacente, mimetizzata dalla fitta vegetazione. Le piante, giunte quasi a completa maturazione e quindi pronte per la raccolta delle infiorescenze, immesse sul mercato dello spaccio al minuto avrebbero fruttato oltre 120 mila…

Continua
Lotta all’evasione: la Guardia di Finanza sequestra beni per 330mila euro Cronaca 

Lotta all’evasione: la Guardia di Finanza sequestra beni per 330mila euro

Un imprenditore di Castelcivita deve rispondere di emissione di fatture per operazioni inesistenti e di sottrazione fraudolenta al pagamento dell’accise sugli oli minerali. Il caso è stato scoperto dalla Guardia di Finanza, durante una verifica fiscale presso un deposito di carburante a uso agricolo. La frode che ne è emersa ha posto le basi per il sequestro preventivo di beni pari a 330mila euro, dallo stabilimento riconducibile all’indagato alle quote sociali di quattro aziende; ed ancora quattro locali commerciali, tredici terreni e sette autoveicoli. Le accuse documentate dalle fiamme gialle,…

Continua
Ai domiciliari anche Lieto, il produttore tv del “gollone” sul ricorso Cronaca 

Ai domiciliari anche Lieto, il produttore tv del “gollone” sul ricorso

Interrogato dal pm Elena Guarino e dal gip Pietro Indinnimeo, nel carcere di Regina Coeli a Roma, Casimiro Lieto ha raccontato la sua versione su quel debito da 200mila euro con l’erario estinto grazie ad un dispositivo a lui favorevole della Commissione Tributaria Regionale. La stessa in cui, secondo la Procura di Salerno, si taroccavano sistematicamente le sentenze dietro pagamento di mazzette o regalie varie. Nel caso di Casimiro Lieto, noto produttore televisivo partito da Avellino e giunto a Roma fino a diventare autore di programmi Rai, addirittura ci sarebbe…

Continua