Voi siete qui
Fonderie Pisano-Italcementi: Fiom e Fillea pronte ad una proposta in Cgil Cronaca 

Fonderie Pisano-Italcementi: Fiom e Fillea pronte ad una proposta in Cgil

C’è attesa per l’incontro di oggi in Cgil durante il quale potrebbe venir fuori una proposta per la nuova localizzazione delle Fonderie Pisano. «Non troviamo plausibile che nella stessa città convivano vertenze in cui, sia che l’azienda voglia investire, sia che l’azienda voglia dismettere, i lavoratori soffrono tutti, non solo economicamente ma, peggio, anche per silenzio o per indifferenza!». Fiom e Fillea si incontrano oggi in Cgil per una tavola rotonda sui casi Fonderie Pisano ed Italcementi: l’idea è quella di riconvertire, innovare e quindi occupare. E la mente non…

Continua
Fonderie Pisano: Tar dispone riunficazione ricorsi. Udienza di merito l’8 maggio prossimo Cronaca 

Fonderie Pisano: Tar dispone riunficazione ricorsi. Udienza di merito l’8 maggio prossimo

Rinviata all’8 maggio prossimo l’udienza dinanzi al Tar di Salerno sulle Fonderie Pisano. Si dovrà discutere nel merito della vicenda relativa alla VIA, valutazione di impatto ambientale e all’AIA, autorizzazione integrata ambientale. I giudici amministrativi hanno disposto la riunificazione, in un unico procedimento, di tutti i ricorsi presentati sul tema. Infatti, c’è da capire se esistano profili di illegittimità sull’adozione di quei provvedimenti. Come sarà valutata la revoca delle autorizzazioni così come decisa dalla Regione Campania. Tutto ruota attorno all’attuazione, da parte delle Fonderie, delle misure necessarie a temperare l’impatto…

Continua
Vicenda Fonderie Pisano: Fiom Cgil proclama stato di agitazione operai Cronaca 

Vicenda Fonderie Pisano: Fiom Cgil proclama stato di agitazione operai

Intanto la Fiom Cgil proclama lo stato di agitazione delle maestranze delle Fonderie Pisano, auspicando l’apertura di un tavolo di confronto in Prefettura sulle vicende della delocalizzazione dello stabilimento. Da mesi, infatti, secondo il sindacato è calato il silenzio delle istituzioni sul percorso di spostamento della fabbrica da Fratte. La conseguenza è l’esasperazione dei lavoratori, costretti ad operare a tempo parziale o a stare fermi del tutto, senza certezze sul futuro delle loro cento famiglie. La lettera che la Fiom Cgil ha inviato alle Fonderie Pisano e al Prefetto di…

Continua
Delocalizzazione fonderie, pressing su De Luca da Fiom e Cgil Cronaca 

Delocalizzazione fonderie, pressing su De Luca da Fiom e Cgil

Sono in attesa da mesi, dal 25 maggio, per la precisione, data di richiesta di una convocazione per discutere della delocalizzazione delle Fonderie Pisano. Un mese dopo dall’assessorato regionale alle attività Produttive arrivarono rassicurazioni su convocazione ufficiale a breve. Nulla da allora è accaduto. Nessuna novità è stata riferita ai lavoratori relativamente alla delocalizzazione dell’impianto di Fratte. Per questo le Segreterie Regionali e Provinciali Cgil e Fiom una richiesta di incontro l’hanno inviata al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «Il 27 luglio scorso – ricordano i rappresentanti sindacali…

Continua
Domani doppio appuntamento a Salerno sul caso delle Fonderie Pisano Cronaca 

Domani doppio appuntamento a Salerno sul caso delle Fonderie Pisano

La tavola rotonda che la Cgil ha organizzato per domani nella sede di Via Manzo vuole mettere a fuoco il futuro industriale di Salerno e della sua provincia, ma l’iniziativa sa tanto di sana provocazione su questioni spinose del nostro presente, come quella delle Fonderie Pisano. Fiom e Cgil spiegano di voler proseguire ed ampliare un percorso di discussione e confronto già avviato, anche con altre iniziative tenute sul territorio, chiamando ad un contributo cittadini, lavoratori, imprese, parti sociali, associazioni, attori della ricerca, politica ed istituzioni su un tema vitale:…

Continua
Fonderie Pisano: domattina i lavoratori in presidio davanti a Palazzo Santa Lucia a Napoli Cronaca 

Fonderie Pisano: domattina i lavoratori in presidio davanti a Palazzo Santa Lucia a Napoli

Domani, dalle ore 9.30, i lavoratori delle Fonderie Pisano Salerno terranno un presidio a Napoli presso la sede della Regione Campania a Palazzo Santa Lucia. A darne notizia è la Fiom Cgil. Dopo la richiesta di incontro inviata in Regione lo scorso 25 maggio dalle Segreterie Provinciali e Regionali di FIOM e CGIL, nessuna risposta è giunta dagli uffici regionali a distanza di oltre un mese. L’incontro era stato richiesto quale proseguimento del confronto, avviato già mesi fa in sede regionale, sul nuovo impianto da realizzarsi in area industriale, su…

Continua
Muore durante carico/scarico vetture in zona industriale. E’ Salvatore Sirica, 59 anni Cronaca 

Muore durante carico/scarico vetture in zona industriale. E’ Salvatore Sirica, 59 anni

Salvatore Sirica, 59 anni, era un operaio esperto. Eppure probabilmente non ha avuto nemmeno il tempo di capire cosa stesse accadendo, in piena notte, con poca luce ad illuminare i capannoni della Automar spa, in zona industriale, dove si stoccano le vetture in partenza per gli Stati Uniti. Parliamo di una delle più grosse realtà di logistica del nostro territorio, capace di movimentare migliaia di veicoli ogni anno. Sirica è morto così, durante operazione di routine di carico/scarico di vetture da una delle tante bisarche che approdano all’Automar. Tutto sarebbe…

Continua
Arechi Multiservice: la Provincia rassicura sulle commesse Cronaca 

Arechi Multiservice: la Provincia rassicura sulle commesse

I sindacati salutano con moderato ottimismo le notizie informali che arrivano da Palazzo S.Agostino sulla conferma delle commesse per Arechi Multiservice anche nel 2018. Fino a ieri, infatti, non v’era certezza sulla possibilità che il socio unico della multiservizi si impegnasse anche per il prossimo anno a garantire gli affidamenti sulla vigilanza nei musei, la manutenzione degli impianti termici, nelle scuole e lungo le strade provinciali. Poi l’annuncio, raccolto dalle parti sociali, sulla decisione di confermare la commessa per la vigilanza nei musei fino al 31 gennaio- anche per coprire…

Continua
Arechi Multiservice: timori per stipendi e ricapitalizzazione Cronaca 

Arechi Multiservice: timori per stipendi e ricapitalizzazione

Non c’è solo il tema degli stipendi tra le cose da chiarire sul presente dell’Arechi Multiservice, poiché l’ennesimo flop sulla ricapitalizzazione pone seri interrogativi anche sul futuro della società partecipata dalla Provincia di Salerno. Parliamo di cento operai, addetti alle manutenzioni stradali e di impianti termici, oltre che alla vigilanza di scuole e musei. Sugli stipendi oggi è la Cisal terziario ad esprimere forti preoccupazioni: se la società non riesce a pagare «tutte le colpe sono della politica salernitana, che ha grosse responsabilità nei confronti dei cittadini sempre più poveri…

Continua
Arechi Multiservice: operai in ferie forzate Cronaca 

Arechi Multiservice: operai in ferie forzate

Stavolta è la Provincia che comunica all’Arechi l’interruzione del servizio manutenzione strade a partire dal 1° aprile. Tutti i 24 lavoratori impegnati nel servizio, da lunedì 4 aprile saranno costretti a rimanere a casa per ferie forzate. Ieri, a tutti lavoratori dell’Arechi Multiservice impegnati nella manutenzione delle strade, è arrivata la conferma sui 5 giorni di ferie forzate. Una decisione unilaterale da parte del socio unico della partecipata di Palazzo S.Agostino; una decisione, per questo, fortemente contestata dai sindacati, perché improvvisa e destinata a colpire le maestranze, che pagano di…

Continua