Pesca illegale alla foce del fiume Sele, 4000 euro di multa e sequestro delle attrezzature e del pescato

Gli uomini della Capitaneria di porto di Salerno hanno sorpreso in prossimità della foce del fiume Sele, tra i Comuni di Eboli e Capaccio, due pescatori professionisti che detenevano degli attrezzi da pesca non consentiti, a bordo delle loro unità. Ai due sono state comminate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 4 mila euro e sono stati confiscati sia gli attrezzi da pesca utilizzati, cosiddetti “rastrelli” per la pesca delle telline, il cui valore commerciale si aggira intorno ai 2 mila euro, sia l’intero pescato costituito da circa un…

Continua