Quando la faccenda del Coronavirus riesce a strappare anche una risata…

Questa storia del Coronavirus rischia di sfuggirci di mano. E se non fosse una faccenda tremendamente seria ci scapperebbe solo un sorriso, per il panico che ad ogni minimo sospetto, potremmo dire ad ogni colpo di tosse di chi ci è vicino, c’assale portandoci a pensieri e retropensieri indicibili. Già sul primo, presunto e poi infondato, caso di Coronavirus a Salerno dalla tragedia si rischia di passare alla farsa, se è vero com’è vero che il pover’uomo di Postiglione additato alla stregua dell’untore manzoniano ha deciso di rivolgersi ad un…

Continua