Voi siete qui
Ventura: «I miei giocatori hanno capito che se vogliono, possono fare di più» Sport 

Ventura: «I miei giocatori hanno capito che se vogliono, possono fare di più»

In casa del Livorno, che ha solo 4 punti all’attivo e che in casa ha perso all’esordio col Perugia (0-1) per poi rifarsi contro il Pordenone (2-1), la Salernitana cercherà di risultare più efficace nella metà campo avversaria rispetto alle ultime gare (a Trapani e col Chievo), di creare più occasioni da rete e, magari, anche di concretizzarle: fin qui i granata hanno segnato solo 6 reti (poco più di una di media per gara) e tra le squadre attualmente in zona play off solo l’Entella (4) e il Crotone…

Continua
Gioco, Tar Campania: Comuni possono disporre sanzioni per i gestori non in regola Cronaca 

Gioco, Tar Campania: Comuni possono disporre sanzioni per i gestori non in regola

“Le amministrazioni comunali hanno facoltà di disporre sanzioni per i gestori di apparecchi da gioco non in regola”: lo scrive il Tar Campania, nella sentenza che respinge il ricorso di un gestore di Benevento, a cui il Comune nel 2014 aveva imposto la sospensione dell’attività dopo gli accertamenti effettuati dalla Guardia di Finanza. Da questi, scrivono i giudici, «si è potuto riscontrare l’esistenza di una pluralità di infrazioni commesse nei due esercizi gestiti dalla società ricorrente, in particolare riguardo al mancato versamento all’Agenzia Autonoma dei Monopoli di Stato delle somme…

Continua
Gioco sicuro, “in nome della legalità” Cronaca 

Gioco sicuro, “in nome della legalità”

Alla Stazione Marittima di Salerno riflettori puntati sulla prevenzione ed il contrasto della diffusione del Gioco d’Azzardo Patologico, al centro dell’incontro dal titolo “In nome della Legalità – Senza regole non c’è gioco sicuro” promosso dalla multinazionale Codere. Regolamentare il gioco pubblico legale è in questo senso fondamentale. Uno studio condotto sul territorio del Comune di Salerno ha reso possibile localizzare le aree di possibile insediamento di sale gioco e sale scommesse, tenendo conto della distanza minima dai luoghi sensibili di 150 metri e della più restrittiva normativa che prevede…

Continua
La fortuna bacia Salerno: vinti 43mila euro al Lotto Curiosità 

La fortuna bacia Salerno: vinti 43mila euro al Lotto

La dea bendata torna a baciare la città di Salerno, dove si è registrata una vincita al gioco del Lotto presso il  bar-tabacchi “Hilton”, situato in via Generale Clark. Sulla ruota di Bari è stato centrato un terno: il fortunato giocatore si è portato a casa  43.700,00 Euro. Già in passato nel noto locale situato nella zona orientale del capoluogo si sono verificate importanti vincite alla lotteria.“

Continua
Lotta al gioco d’azzardo, linea dura a Castellabate Cronaca 

Lotta al gioco d’azzardo, linea dura a Castellabate

Il Comune cilentano limita sensibilmente gli orari di apertura dei locali e pone una serie di divieti Sale gioco e centri scommesse aperti solo per tre ore la mattina e per sei ore il pomeriggio. Di sera, invece, dovranno stare chiusi. Lo ha deciso il Comune di Castellabate per contrastare un problema diffuso, tentando così di tutelare i soggetti più deboli, come ad esempio i giovani. La mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 14 alle 20, tutti i giorni, festivi compresi. Questo prevede l’ordinanza del sindaco che…

Continua
Autismo e il gioco, inaugurato nuovo servizio a Salerno Cronaca 

Autismo e il gioco, inaugurato nuovo servizio a Salerno

Si chiama “Life is a game autisms” il progetto sposato dal Comune di Salerno Strumento di libera espressione per eccellenza, il gioco diventa anche un canale di integrazione e socializzazione nel campo dell’autismo. È questo l’obiettivo di “Life is a game autisms“, il nuovo servizio presentato presso l’associazione L’Abbraccio di Salerno. È di fondamentale importanza che il bambino autistico venga riconosciuto e rispettato nella sua neurodiversità. Attraverso il gioco è possibile comunicare facilmente con i più piccoli. Il progetto prevede una serie di incontri con bimbi affetti da disturbo dello spettro…

Continua
Torna il “Kid pass days” e gli spazi culturali diventano a misura di bambino Cronaca 

Torna il “Kid pass days” e gli spazi culturali diventano a misura di bambino

Rendere gli spazi culturali, solitamente dedicati agli adulti, spazi per i più piccoli.  Il kid pass days, il più grande programma di educazione d’Italia, per il terzo anno tocca anche Salerno, promosso da Fonderie Culturali, associazione che dal 2013 si occupa della valorizzazione del museo archeologico provinciale di Salerno. Più ambizioso il programma di questo anno, che prevede attività di animazione culturale  anche presso il Museo Diocesano e la chiesa di San Giorgio.  Sabato 13, dalle 17 alle 19, al Museo Diocesano ci sarà una sessione di pittura en plein…

Continua