Ricercato a Salerno per immigrazione clandestina, scoperto a Firenze

Preso un somalo che faceva parte di un’associazione a delinquere Denuncia lo smarrimento dei documenti e viene subito scoperto come il componente di un’associazione a delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina. Pensava di farla franca il 24enne somalo sul quale pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip di Salerno. Si era presentato in questura a Firenze immaginando di poter sfuggire alla cattura a 500 chilometri di distanza. Così, ovviamente, non è stato con la Polizia che ha capito subito di trovarsi di fronte ad un ricercato. L’uomo rientra…

Continua