Voi siete qui
Ex Stir: lavoro a pieno regime in attesa dei nuovi contratti Cronaca 

Ex Stir: lavoro a pieno regime in attesa dei nuovi contratti

Nessun problema all’ex Stir di Battipaglia. I lavoratori stanno tentando di recuperare la fila di automezzi che si era creata davanti al sito. Lunedì per i festeggiamenti della Madonna della Speranza, gli autocompattatori sono rimasti fuori dai cancelli. Da ieri, invece, tutti al lavoro a pieno regime. Per ora l’attenzione degli operai è concentrata sulla contrattazione di secondo livello. I dipendenti si dicono soddisfatti del clima di collaborazione con l’attuale governance aziendale. Domani è prevista un’assemblea nel corso della quale si discuterà della nuova contrattazione. Per il momento sono scongiurate ulteriori…

Continua
Eliporto UniSa anche quest’estate ospita il servizio antincendio Cronaca 

Eliporto UniSa anche quest’estate ospita il servizio antincendio

E’ costante il lavoro dell’Università di Salerno a garanzia di servizi e prestazioni utili alla comunità e all’ambiente, a favore del consolidamento dei rapporti con il territorio. All’interno del Campus universitario di Fisciano è attiva anche per questa estate la sezione tecnologica e manutentiva per il servizio di spegnimento incendi, gestito dalla Regione Campania. La struttura è messa a disposizione dall’Università di Salerno e prevede un eliporto attrezzato, con vasca di approvvigionamento acqua per il servizio di estinzione incendi a mezzo elicottero. L’eliporto UNISA (adiacente l’Osservatorio dell’Appennino Meridionale dell’Università di Salerno) è…

Continua
Stato di grave pericolosità da incendi boschivi: Provincia di Salerno dirama disposizioni della Regione Cronaca 

Stato di grave pericolosità da incendi boschivi: Provincia di Salerno dirama disposizioni della Regione

Incendi boschivi, le disposizioni della Regione Campania sono sul BURC n. 44 del 25 Giugno 2018, in cui è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale della Regione Campania n. 156 del 19.06.2018 ad oggetto “Dichiarazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi – Anno 2018“. Si rende noto lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi sull’intero territorio della Regione Campania dal 15 giugno al 30 settembre 2018, disponendo per lo stesso periodo, in ragione degli obblighi dettati dalla Legge n. 116 del 11 agosto 2014, art. 14, comma 8,…

Continua
Roghi mezzi per rifiuti a Castel San Giorgio: forse c’è un’unica regia Cronaca 

Roghi mezzi per rifiuti a Castel San Giorgio: forse c’è un’unica regia

Potrebbe esserci la stessa mano dietro gli incendi che, a distanza di meno di un mese l’uno dall’altro, hanno distrutto mezzi compattatori di rifiuti nel Comune di Castel San Giorgio. Anche se i camion andati a fuoco nella notte tra sabato e domenica appartenevano ad una ditta privata, per gli investigatori l’episodio può essere riconducibile ad un’unica strategia della tensione messa in campo da chi- evidentemente- punta a condizionare la gestione dell’affare spazzatura sul territorio. I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino, diretti dal maggiore Alessandro Cisternino, non hanno…

Continua
Parco del Cilento, già in campo la task force per prevenire gli incendi Cronaca 

Parco del Cilento, già in campo la task force per prevenire gli incendi

Da giugno 2017 fino a settembre gli incendi boschivi registrati nell’area del Parco del Cilento Vallo di Diano e Alburni sono stati 167, nessun comune si è salvato dalla devastazione delle fiamme. Il centro di San Rufo è stato quello più martoriato con circa 425 ettari di macchia mediterranea cancellati. Numeri che fanno male, messi nero su bianco dal presidente del Parco Tommaso Pellegrino. Una emergenza che non deve più ripresentarsi. Ecco perché si inizia da ora a mettere in campo tutte le componenti del territorio per avviare un’attività di…

Continua
Coldiretti lancia allarme su mitigazione rischio idrogeologico Cronaca 

Coldiretti lancia allarme su mitigazione rischio idrogeologico

«La stagione delle piogge è ormai arrivata non bisogna farsi trovare impreparati per evitare danni ancora più gravi» dice il presidente di Coldiretti Salerno Vittorio Sangiorgio. La vegetazione e le colture svolgevano una preziosa funzione di contenimento dei terreni, dopo gli incendi estivi che hanno devastato la provincia sono venute a mancare. E’ per questo che Coldiretti invita i sindaci ad accelerare gli interventi sui versanti collinari colpiti dagli incendi, per avviare da subito le operazioni di prevenzione di rischio idrogeologico e di manutenzione del territorio. Le ceneri hanno reso…

Continua
Cava de’ Tirreni,   Monte Sant’Angelo e Monte Finestra  off -limits Cronaca 

Cava de’ Tirreni, Monte Sant’Angelo e Monte Finestra off -limits

C’è un’ordinanza del sindaco Vincenzo Servalli che vieta l’accesso ai tanti escursionisti di inerpicarsi sui monti Sant’ Angelo e Finestra. Troppo pericolosi i luoghi interessati dagli incendi delle ultime settimane, le condizioni morfologiche del terreno sono mutate e gli antichi sentieri sono stati gravemente compromessi. A Cava de’ Tirreni si tirano le somme ed è il momento di valutare i danni arrecati al suolo ed alla vegetazione e gli interventi da effettuare per mitigarne i rischi. Il Centro Operativo Comunale ha effettuato un sopralluogo per la verifica delle condizioni della…

Continua
Incendi; Ispra: limitare il più possibile la caccia Cronaca 

Incendi; Ispra: limitare il più possibile la caccia

Limitare il più possibile la caccia, poiché le specie selvatiche sono state messe a dura prova da siccità e incendi. Lo raccomanda l’Ispra, l’istituto di ricerca del Ministero dell’Ambiente, in una nota inviata a tutte le Regioni italiane e pubblicata sul suo sito. “Il 2017 – scrive l’Ispra – è stato caratterizzato da temperature massime assai elevate e prolungati periodi di siccità”, oltre a “una drammatica espansione sia del numero degli incendi sia della superficie percorsa dal fuoco (+260%)”. Questo “comporta una condizione di rischio per la conservazione della fauna”….

Continua
Incendi, dal Monte Stella arrivano a Salerno cenere e fuliggine. 60 interventi per roghi in tutta la provincia Cronaca 

Incendi, dal Monte Stella arrivano a Salerno cenere e fuliggine. 60 interventi per roghi in tutta la provincia

Stanno bruciando da ore le colline intorno a Salerno, facendo arrivare fino nel centro cittadino cenere e fuliggine. La vegetazione del Monte Stella è andata in fumo ed almeno 250 sono state le chiamate arrivate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco per segnalare proprio il forte odore di bruciato e la cenere che si disperde nell’aria. Nelle ultime dodici ore, oltre 60 interventi per roghi di sterpaglie in tutta la provincia. Nella notte, a Campagna è stato domato un incendio molto esteso nei pressi del vecchio tratto autostradale. Nella…

Continua
Incendi: Prefetto parla di emergenza, ma sindaci continuano a criticare gestione Cronaca 

Incendi: Prefetto parla di emergenza, ma sindaci continuano a criticare gestione

E’ stato il sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli a convocare al palazzo di città metelliano i colleghi dei Comuni più colpiti dagli incendi boschivi di questa estate. L’incontro arriva a 24 ore dal vertice in prefettura durante il quale il prefetto Malfi ha fatto il punto della situazione, chiarendo alcuni aspetti controversi della gestione delle fasi di spegnimento. Ma i sindaci del comprensorio costiero, metelliano e dell’area del parco dei Monti Lattari vanno oltre le parole del prefetto ed insistono sulle «criticità emerse nella gestione, l’inadeguatezza dei mezzi-…

Continua