Voi siete qui
Insieme per Sarno, Augusteo stracolmo per il progetto di beneficenza Cronaca 

Insieme per Sarno, Augusteo stracolmo per il progetto di beneficenza

«Mostri a parte», lo spettacolo di e con Maurizio Casagrande in scena ieri sera all’Augusteo di Salerno, ha registrato il tutto esaurito. A richiamare in massa i salernitani sia il talento dell’attore partenopeo, sia la causa benefica dello spettacolo: il recupero del Monte Saretto di Sarno, devastato da un violentissimo incendio doloso appiccato lo scorso settembre da alcuni adolescenti del luogo. Un gesto stupido e violento che ha messo a repentaglio la vita di oltre 200 persone e distrutto una vastissima area già duramente provata dalla frana del ’98, che…

Continua
Incendio distrugge il lido La Vela di Pontecagnano Cronaca 

Incendio distrugge il lido La Vela di Pontecagnano

Uno stabilimento balneare, il lido La Vela, sulla litoranea, a Pontecagnano, è stato distrutto questo pomeriggio da un incendio. Le fiamme hanno divorato la struttura in legno provocandone il parziale crollo. I vigili del fuoco sono accorsi con tre squadre e, dopo un impegnativo intervento, sono riusciti a spegnere le fiamme. Sul posto anche le forze dell’ordine che hanno messo in sicurezza l’area e deviato il traffico su un percorso alternativo

Continua
Vasto incendio in una fabbrica di Fosso Imperatore, tra Nocera e Pagani Cronaca 

Vasto incendio in una fabbrica di Fosso Imperatore, tra Nocera e Pagani

Vigili del Fuoco in azione in un capannone tra Nocera e Pagani in zona Fosso Imperatore. Le fiamme hanno avvolto una fabbrica coinvolgendo, a quanto pare, anche altre aziende presenti in zona. Le fiamme erano ben visibili anche dal casello dell’autostrada Napoli – Salerno all’altezza dell’uscita che porta ai due comuni dell’Agro divisi da una striscia d’asfalto. Le operazioni di spegnimento sono continuate senza sosta per tutta la notte. Il fuoco ha interessato una ditta specializzata in pavimentazione industriali nella zona di Fosso Imperatore a Nocera Inferiore. All’interno dello stabile anche…

Continua
Pagani, incendio baracca al mercato: caschi rossi all’opera, nessun ferito Cronaca 

Pagani, incendio baracca al mercato: caschi rossi all’opera, nessun ferito

I Vigili del Fuoco sono intervenuti questa mattina, alle 5.40 circa, a Pagani, a causa dell’incendio di una baracca all’interno del mercato ortofrutticolo, in via Mangioni. I caschi rossi hanno lavorato a lungo per spegnere le fiamme. Fortunatamente non si sono registrati feriti, sebbene le attività fossero già iniziate e diverse persone erano già all’interno della struttura.

Continua
Incendio di Roccapiemonte, per l’Arpac i valori dell’aria sono nella norma Cronaca 

Incendio di Roccapiemonte, per l’Arpac i valori dell’aria sono nella norma

I tecnici dell’Arpac (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale in Regione Campania), hanno comunicato alle autorità di Roccapiemonte che, a seguito dell’incendio divampato sabato scorso al deposito della Multitask Service di via Piedirocca, i valori di tossicità in atmosfera (diossina, furani, idrocarburi policiclici aromatici ed altri elementi chimici) sono tutti risultati entro i limiti previsti dalla legge. L’Arpac ha avvisato il Sindaco, Carmine Pagano che, l’attività di campionamento delle emissioni in atmosfera, proseguirà anche nei prossimi giorni. Inoltre, l’Agenzia ha chiesto con urgenza che si provveda alla rimozione dei rifiuti…

Continua
Incendio alla Multitask di Roccapiemonte: ordinanza del sindaco Pagano Cronaca 

Incendio alla Multitask di Roccapiemonte: ordinanza del sindaco Pagano

Un incendio di vaste dimensioni si è sviluppato a Roccapiemonte in un’azienda d’imballaggio, la Multitask. Le fiamme hanno devastato in pochi minuti l’azienda nonostante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco con numerose squadre Tanti cittadini, soprattutto attraverso i social, stanno seguendo con trepidazione quanto sta accadendo nella cittadina dell’Agro Nocerino Sarnese. A tal proposito il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano, a seguito dell’incendio divampato presso azienda Multitask, ha emesso una ordinanza. Ecco il testo ORDINANZA Prot. nr. 22418 del 22 dicembre 2019 Ordinanza contingibile ed urgente a seguito dell’incendio…

Continua
Incendio a Trentinara, muore 92enne Cronaca 

Incendio a Trentinara, muore 92enne

Dopo sette giorni è morto anche il marito della pensionata di 87 anni che aveva perso la vita nell’incendio della sua abitazione a Trentinara lo scorso 29 novembre. L’uomo, di 92anni, era ricoverato all’ospedale di Battipaglia, dove era stato trasportato d’urgenza in seguito alle gravi ustioni riportate e all’intossicazione dovuta dal fumo. L’incendio, fatale per gli anziani coniugi, sarebbe partito da una stufa che avevano acceso per riscaldarsi.

Continua
Incendio a Bellizzi, le fiamme sorprendono gli abitanti di un palazzo Cronaca 

Incendio a Bellizzi, le fiamme sorprendono gli abitanti di un palazzo

La cantina e il primo piano di un’abitazione di Bellizzi sono state avvolti dalle fiamme nel primo pomeriggio di oggi. Sul posto, per domare l’incendio, due unità dei vigili del fuoco accorse in via della Repubblica. Una persona è rimasta intossicata dal fumo ed è finita in ospedale. Si tratta di un uomo che, accortosi delle fiamme, è intervenuto per prestare soccorso alle persone che, a causa del fumo, non riuscivano a trovare la via di fuga

Continua
Tragedia a Trentinara, anziana muore in incendio domestico Cronaca 

Tragedia a Trentinara, anziana muore in incendio domestico

Tragedia a Trentinara: anziana donna muore a causa di un incendio divampato in casa, gravemente ustionato il marito. Michelina Miano, 87 anni, questo il nome della sfortunata. Il rogo, per cause ancora da accertare, si è sviluppato questa mattina, intorno alle ore 8, da una stufa a pellet sita al piano terra di un’immobile in Via Europa. Sul posto sono giunte tempestivamente l’ambulanza medicalizzata dell’Asi di Piazza Santini e l’unità rianimativa Vo.Pi. di Licinella: l’uomo, D.M., è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Battipaglia. Per domare le fiamme si è reso…

Continua
Incendio a casa del sindaco di Cava: la scintilla da un apparecchio elettrico Curiosità 

Incendio a casa del sindaco di Cava: la scintilla da un apparecchio elettrico

Paura, questa mattina, a Cava de’ Tirreni, dov’è divampato un incendio all’interno dell’appartamento del sindaco Vincenzo Servalli, in via Sabato Martelli Castaldi. Secondo una prima ricostruzione sembra che le fiamme sia scoppiate da un apparecchio elettrico lasciato accidentalmente acceso su un divano. Ma la dinamica non è stata ancora chiarita. Sono stati minuti di grande panico, poiché il rogo ci ha messo poco a propagarsi per la stanza e il fumo denso e acre ha avvolto tutto l’immobile. Nell’abitazione, in quel momento, c’erano la moglie e il figlio del primo cittadino, il quale sarebbe rimasto lievemente ustionato. Sul posto sono…

Continua