Muore folgorato mentre cerca di rubare cavi di rame

Un giovane ebolitano 32enne  è rimasto ucciso e un altro (27enne) gravemente ferito in seguito ad una scarica elettrica sprigionata da una Cabina Enel mentre i due cercavano di asportare dei cavi in rame. L’episodio è accaduto ad Eboli a confine con Battipaglia, nei pressi dell’Hotel SantaCruz. Fatale è stato il contatto con il metallo attraversato da corrente elettrica ad alto voltaggio, che ha ucciso sul colpo il giovane. La scossa elettrica si è propagata anche al complice che è rimasto ferito ed è trasportato immediatamente in ospedale. Un terzo…

Continua