Voi siete qui
Fonderie, da Strasburgo arriva nuova linfa alla battaglia del Comitato Cronaca 

Fonderie, da Strasburgo arriva nuova linfa alla battaglia del Comitato

Arriva nuova linfa alla battaglia condotta dal Comitato Salute e Vita. Le buone notizie arrivano dalla Corte Europea di Strasburgo, che ha accolto il ricorso di 153 famiglie depositato nello scorso mese di ottobre tramite lo studio di Roma Saccucci e Partners, lo stesso che si occupò del caso dell’Ilva di Taranto. Un altro fronte che resta “caldo” riguarda il ricorso incidentale al TAR, che si aggancia a quello proposto dalle Fonderie Pisano, rispondendo “per le rime” alle tesi sostenute dai legali della proprietà dello stabilimento salernitano circa le valutazioni…

Continua
Fonderie Pisano: Tar dispone riunficazione ricorsi. Udienza di merito l’8 maggio prossimo Cronaca 

Fonderie Pisano: Tar dispone riunficazione ricorsi. Udienza di merito l’8 maggio prossimo

Rinviata all’8 maggio prossimo l’udienza dinanzi al Tar di Salerno sulle Fonderie Pisano. Si dovrà discutere nel merito della vicenda relativa alla VIA, valutazione di impatto ambientale e all’AIA, autorizzazione integrata ambientale. I giudici amministrativi hanno disposto la riunificazione, in un unico procedimento, di tutti i ricorsi presentati sul tema. Infatti, c’è da capire se esistano profili di illegittimità sull’adozione di quei provvedimenti. Come sarà valutata la revoca delle autorizzazioni così come decisa dalla Regione Campania. Tutto ruota attorno all’attuazione, da parte delle Fonderie, delle misure necessarie a temperare l’impatto…

Continua
Fonderie Pisano: domani l’udienza preliminare; il Comune non si costituisce parte civile Cronaca 

Fonderie Pisano: domani l’udienza preliminare; il Comune non si costituisce parte civile

Com’è ormai noto, il Comune di Salerno non si costituirà parte civile nell’udienza che potrebbe segnare il rinvio a giudizio degli indagati per inquinamento ambientale, nell’ambito della vicenda Fonderie Pisano. Alcuni residenti e gli attivisti del Comitato Salute e Vita non l’hanno presa bene, ma le argomentazioni date dal sindaco di Salerno- opinabili sotto il profilo dell’opportunità- possono essere condivisibili nella sostanza, allorquando c’è la necessità di agganciare l’inquinamento dell’area di Fratte e l’insorgenza di certe patologie all’impatto ambientale della fabbrica di ghisa. Insomma, per dirla con le parole del…

Continua
Udienza al Consiglio di Stato sulle Fonderie Pisano. Attesa per il verdetto Cronaca 

Udienza al Consiglio di Stato sulle Fonderie Pisano. Attesa per il verdetto

La sensazione, quando l’udienza al Consiglio di Stato termina, poco dopo mezzogiorno, è che il collegio della Quarta Sezione abbia studiato con attenzione gli incartamenti prodotti dalle parti. Davanti ai giudici amministrativi d’appello arriva il braccio di ferro tra il Comitato Salute e Vita, l’Arpac e la Regione Campania da una parte e le Fonderie Pisano dall’altra. Nel ricorso scritto dall’avvocato Franco Massimo Lanocita si chiede al Consiglio di Stato di ribaltare quanto deciso dal Tar di Salerno che, in via cautelare, ha sospeso la revoca dell’Aia, l’autorizzazione integrata ambientale,…

Continua
Tar accoglie ricorso Fonderie: ecco il perché dell’ordinanza Cronaca 

Tar accoglie ricorso Fonderie: ecco il perché dell’ordinanza

Se per il legale delle Fonderie Pisano, Lorenzo Lentini, l’ordinanza del Tar è «un atto di civiltà giuridica», per Franco Massimo Lanocita, avvocato del comitato salute e vita, la decisione non ha tenuto in nessun contro lo studio che ha evidenziato la presenza di metalli oltre i limiti nel sangue dei residenti nelle zone circostanti la fabbrica. In pratica, il tema della salute e dell’ambiente è risultato soccombente rispetto a quello del lavoro, vista l’imminenza delle procedure di licenziamento conseguenti alla chiusura dell’impianto di Via dei Greci. Il Tar riconosce…

Continua