Voi siete qui
Sgombero ed abbattimento case abusive a Pontecagnano: è solo la prima fase Cronaca 

Sgombero ed abbattimento case abusive a Pontecagnano: è solo la prima fase

Sono 25 gli alloggi abusivi costruiti in via dei Navigatori, sulla litoranea di Pontecagnano, che ieri il Comune ha fatto liberare, demolendoli e decidendo di bonificarli dall’amianto. Una stretta voluta dall’amministrazione comunale per ripristinare la legalità in un territorio fortemente condizionato da fenomeni di abusivismo, furti e prostituzione. Le immagini che avete visto al LiraTg le ha girate con il suo telefonino una delle persone sgomberate. Quando ha visto arrivare le ruspe non ha trattenuto la propria rabbia. Alla sua famiglia avevano detto che gli abbattimenti sarebbero iniziati dal lotto…

Continua
Sgombero case abusive a Magazzeno di Pontecagnano Cronaca 

Sgombero case abusive a Magazzeno di Pontecagnano

Dopo 27 accessi dell’ufficiale giudiziario, stamane alla presenza della forza pubblica si sono svolte le operazioni di sgombero delle case abusive. Siamo in litoranea, a Pontecagnano Faiano. Località Magazzeno potrebbe essere una risorsa preziosa sul mare ed invece presenta diverse zone di degrado. Come questa dove, in manufatti totalmente abusivi, vivevano non si sa quante persone. Per lo più extracomunitari ma c’erano anche alcuni italiani. Quattro anni fa è stata emessa una sentenza di rilascio dell’area per morosità sulla locazione concessa per il terreno. La zona è di proprietà della…

Continua
Non si ferma allo stop, incidente mortale in litoranea Cronaca 

Non si ferma allo stop, incidente mortale in litoranea

Un’auto non si è fermata allo stop provocando un impatto violento con un’altra vettura. Incidente mortale stanotte alle 4 in litoranea in località Lido Lago di Battipaglia. A perdere la vita è stata la persona che non ha rispettato lo stop. Era un 45enne di origini algerine che da molti anni era in Italia e risiedeva a Capaccio. Probabilmente svolgeva l’attività di venditore ambulante. Nell’incidente sono rimaste ferite altre due persone. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia. Sono in corso accertamenti tossicologici ma sulla dinamica dell’incidente non ci…

Continua
Pontecagnano, attraversa la strada e muore investito Cronaca 

Pontecagnano, attraversa la strada e muore investito

Una tragica fatalità. L’investitore ha prestato i primi, vani, soccorsi Era ucraino ed aveva 29 anni il giovane morto la scorsa notte, sulla Litoranea di Pontecagnano, dopo essere stato investito da un’auto mentre attraversava la strada. Secondo quanto diffuso dai carabinieri, si è trattata di una tragica fatalità. Erano circa le mezzanotte e mezza quando è avvenuto l’incidente: l’uomo alla guida dell’auto, un operaio di Montecorvino Pugliano non si è accorto del pedone per la scarsa visibilità sulla strada.  Dopo l’impatto il conducente della vettura, una Peugeot 206 si è…

Continua
Malore improvviso in bici, muore 49enne in Litoranea Cronaca 

Malore improvviso in bici, muore 49enne in Litoranea

A causa di un malore improvviso, un ciclista di 49 anni è uscito fuori di strada e ha perso la vita. L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11.30 in località Spineta, sulla litoranea di Battipaglia. Sul posto i sanitari del Vopi che purtroppo hanno potuto solo constatare il decesso provocato forse da un infarto.

Continua
Rissa in litoranea tra extracomunitari: sette feriti Cronaca 

Rissa in litoranea tra extracomunitari: sette feriti

Una violenta rissa è avvenuta la scorsa notte sulla litoranea di Pontecagnano. Secondo una prima ricostruzione, ad affrontarsi sarebbero stati due gruppi di extracomunitari, marocchini e rumeni, in particolare, residenti in provincia di Napoli. Nel corso della colluttazione, uno dei protagonisti della violenta lite è stato accoltellato, altri sei sono stati feriti lievemente. La rissa ha anche provocato un incidente stradale. Sul posto per prestare i soccorsi due ambulanze del Vo.Pi di Pontecagnano.

Continua
Mareggiata Magazzeno, chiusa la strada litoranea Cronaca 

Mareggiata Magazzeno, chiusa la strada litoranea

I venti di burrasca e le violente mareggiate lungo le coste del salernitano hanno creato grossi problemi. Questo pomeriggio è stata chiusa la litoranea tra Salerno e Pontecagnano a causa delle onde che he si sono abbattute lungo la costa e hanno raggiunto finanche la carreggiata trasportando sabbia e detriti in strada. Danni si segnalano anche a lidi balneari della costa

Continua
Incidente in Litoranea, madre e figlio trasportati in ospedale Cronaca 

Incidente in Litoranea, madre e figlio trasportati in ospedale

Una donna di 46 anni di Battipaglia e suo figlio di 13 sono stati ricoverati in ospedale in seguito alle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto in litoranea. La donna viaggiava su una Fiat Panda quando, per cause da accertare, si è scontrata con un furgone. Ad avere la peggio il 13enne, per lui una prognosi di 40 giorni mentre la madre 30 giorni di prognosi. Lo scontro tra auto e furgone è stato molto violento e il ragazzino, che era seduto nella parte anteriore dell’auto di fianco alla…

Continua
Spaccio di droga: operazione della Polizia del commissariato di Battipaglia Cronaca 

Spaccio di droga: operazione della Polizia del commissariato di Battipaglia

Battipaglia, operazione antidroga della Polizia: un arresto e una denuncia per spaccio di sostanza stupefacente. In via Caracciolo zona litoranea è stata arrestata una romena di 29 anni, già nota alle forze dell’ordine. La straniera, in seguito a perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di 70 grammi di hashish; un bilancino digitale; un coltellino utilizzato per la preparazione delle dosi. Durante la stessa attività i poliziotti hanno indagato per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente un marocchino 31enne che ha tentato di disfarsi di diverse dosi di…

Continua
Omicidio Migliaro: Procura generale di Salerno ricorre in Cassazione Cronaca 

Omicidio Migliaro: Procura generale di Salerno ricorre in Cassazione

Il procuratore generale Leonida Primicerio non ci sta e fa ricorso in Cassazione contro la sentenza della Corte d’Appello di Salerno che ha ridotto a vent’anni di reclusione la pena nei confronti di Ionut Alexa, l’uomo che quattro anni fa ha ucciso brutalmente Natalino Migliaro e stuprato la sua fidanzata. Primicerio contesta un difetto di motivazione alla sentenza della Corte d’Appello, contraddittoria e frutto di congetture nella parte in cui confuta la ricostruzione già fatta propria dai giudici di primo grado: e cioè che Alexa abbia picchiato selvaggiamente Migliaro per…

Continua