Caso Mastrogiovanni, nuove condanne dalla Cassazione per medici e infermieri

Dopo un processo durato quasi nove anni la vicenda della morte di Francesco Mastrogiovanni la Cassazione riduce la condanna per medici e infermieri coinvolti nel caso. La Corte ha ritenuto responsabili i medici e gli infermieri del reparto psichiatrico del “San Luca” di Vallo della Lucania per il sequestro di persona, mentre ha annullato la sentenza d’appello per il reato di omicidio. Due giorni di camera di consiglio, e nove anni di processi. Tanto ci è voluto per la sentenza della Quinta sezione penale della Corte di Cassazione di Roma…

Continua