Festa della Donna a Salerno, fasci di minose sulle tombe delle 26 migranti

In occasione della Festa della donna, questa mattina, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e l’assessore alle Politiche Sociali, Nino Savastano hanno deposto un fascio di mimose dinanzi l’opera “26 rami spezzati” di Pietro Lista e Giovanni De Rosa eretto nel cimitero monumentale di Salerno, in ricordo delle 26 giovani migranti sbarcate senza vita in città. Fasci di mimose sono stati deposti anche sulle tombe delle ragazze che hanno trovato sepoltura nel cimitero salernitano. «Il Comune di Salerno – ha spiegato il sindaco Napoli – si è fatto carico di…

Continua