Voi siete qui
Controlli e misure da rispettare, la ripresa costa circa mezzo milione alla Salernitana Sport 

Controlli e misure da rispettare, la ripresa costa circa mezzo milione alla Salernitana

La ripresa costerà circa mezzo milione di euro alla Salernitana. Tra controlli medici e misure da rispettare, il club granata dovrà sostenere costi non indifferenti, al pari ovviamente delle altre società di serie B. Tutto questo per riprendere il campionato e sperare di portarlo a termine in piena estate. Secondo il quotidiano Il Mattino oggi in edicola, ci vorranno circa 500mila euro per rispettare tutte le disposizioni previste dal protocollo sanitario. Innanzitutto per i controlli medici, indispensabili per la ripresa delle attività. Quelli effettuati finora a calciatori e staff della…

Continua
Picarone: «piano straordinario in Campania per ripresa; attenzione a tutti» Cronaca Curiosità 

Picarone: «piano straordinario in Campania per ripresa; attenzione a tutti»

Del piano economico di sostegno e rilancio in era Covid e delle misure per tutti- privati, imprese, Comuni- ha parlato in diretta a #eseiprotagonista su LiraTv il presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania, Franco Picarone. Al LiraTg proponiamo un passaggio del suo intervento.

Continua
Mercati riaperti a Salerno, il sindaco Napoli ai cittadini: “bisogna fare ancora attenzione” Cronaca 

Mercati riaperti a Salerno, il sindaco Napoli ai cittadini: “bisogna fare ancora attenzione”

“In questo lungo periodo di chiusura ce la siamo vista nera, ma nera nera”. Parole chiare che rendono l’idea del dramma economico vissuto finora. La riapertura dei mercati consente ai mercatali di respirare di nuovo e offre ai cittadini la possibilità di acquistare a buon mercato. Stamane al mercato di via De Crescenzo a Salerno tutto si è svolto nel rispetto delle regole. Ok alle riaperture graduali nei vari settori ma il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, invita i cittadini a prestare sempre grande attenzione. Mercati riaperti a Salerno, il…

Continua
Bar, da oggi aperti anche con servizio al banco Cronaca 

Bar, da oggi aperti anche con servizio al banco

Il piacere di prendere una tazza di caffè al bar. Da oggi si può, ovviamente con le dovute precauzioni anti-covid. Al bar di Benny oil sulla tangenziale di Salerno sono stati creati percorsi separati tra chi entra e chi esce. Dopo essere stati alla cassa, uno per volta, si arriva al banco per un caffè o altro. Delle barriere distanziatrici garantiscono la sicurezza per clienti e lavoratori. Bar, da oggi aperti anche con servizio al banco Ora è possibile andare al bar e consumare al banco. Ovviamente bisogna rispettare le…

Continua
Coronavirus: ecco le misure varate dalla FIP per consentire alle società di fronteggiare la crisi Sport 

Coronavirus: ecco le misure varate dalla FIP per consentire alle società di fronteggiare la crisi

Il Consiglio Federale della FIP presieduto dal dott. Giovanni Petrucci ha deciso di attuare una serie di misure per venire incontro alle società, duramente colpite dall’emergenza Coronavirus. La FIP ha determinato un intervento complessivo di 6.7 milioni di euro così suddivisi: 4 milioni di euro in tasse da non versare per le società nella stagione 2020/2021, 2 milioni di euro di premialità confermate da destinare alle società aventi diritto e 700.000 euro destinati ai Comitati Regionali FIP per le attività sportive del territorio. Il Consiglio ha deciso di posticipare al…

Continua
Iss: violare le norme rischioso, sì alle mascherine fatte in casa Cronaca 

Iss: violare le norme rischioso, sì alle mascherine fatte in casa

“L’incidenza di letalità si conferma soprattutto nelle fasce d’età più elevate. Su 2400 deceduti, la maggioranza ha come prima causa infezione di Covid, invece il 12% ha cause che si sono sovrapposte”, ha detto Silvio Brusaferro sottolineando che “Dall’analisi settimanale della cabina di regia tra ministero e Regioni si potranno fare ragionamenti per decidere misure successive”. Brusaferro ha assicurato che si sta andando verso un numero di casi molto basso un po’ in tutte le regioni, inclusa la Lombardia aggiungendo che la fase 2 è molto delicata: è importante che il…

Continua
Fase 2, i cinque punti del piano del Governo. Mascherine fino al vaccino, in arrivo altri 50 miliardi Cronaca 

Fase 2, i cinque punti del piano del Governo. Mascherine fino al vaccino, in arrivo altri 50 miliardi

Nel pomeriggio il premier Conte, prima al Senato e poi alla Camera dei Deputati, ha informato sul piano del Governo in merito all’emergenza Covid-19. Sono cinque i punti della strategia programmata in vista della Fase 2, uno di questi prevede il distanziamento sociale e l’uso delle mascherine fino all’arrivo del vaccino. Previsti interventi economici per altri 50 miliardi di euro.

Continua
Pensioni, SPI-CGIL Campania: giudizio positivo su misure Regione Cronaca 

Pensioni, SPI-CGIL Campania: giudizio positivo su misure Regione

“La Regione Campania ha varato il vademecum per l’erogazione del bonus finalizzato ad aumentare le pensioni al di sotto dei mille euro ed integrarle fino alla medesima soglia. Una platea di 250mila persone riceverà il bonus d’integrazione attraverso le modalità ordinarie, con la quale percepiscono normalmente la pensione INPS”: è quanto afferma, in una nota, il Segretario Generale dello SPI-Cgil Campania e Napoli, Franco Tavella. “Lo Spi Cgil Campania e Napoli- precisa -esprime un giudizio positivo sulla misura adottata dalla Regione, apprezzandone l’attenzione rivolta alle persone anziane che notoriamente   sono  …

Continua
Misure rigide in Campania, stamane riaperti solo negozi di abbigliamento per bambini Cronaca 

Misure rigide in Campania, stamane riaperti solo negozi di abbigliamento per bambini

Stamane hanno riaperto i negozi di abbigliamento per neonati e bambini, cartolerie e librerie invece sono rimaste chiuse. Sono gli effetti dell’ordinanza della Regione Campania che ha stabilito misure più dure rispetto a quelle previste dall’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Fino al 3 maggio in Italia restano le disposizioni in vigore da diversi giorni, con una leggera riapertura ad alcune attività. Come appunto cartolerie e librerie che, però, in Campania, così come in altre regioni, restano chiuse. Per il presidente Vincenzo De Luca esistono ancora notevoli preoccupazioni…

Continua
Riaperture minime delle attività di prima necessità, si resta a casa fino al 3 maggio Cronaca 

Riaperture minime delle attività di prima necessità, si resta a casa fino al 3 maggio

Da martedì riaprono cartolerie, librerie ed altre attività di prima necessità ma bisogna restare a casa fino al 3 maggio per impedire la diffusione del coronavirus. Quello che era un invito, un appello al senso di responsabilità, si è trasformato in obbligo. Lo dice l’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che ha prorogato le misure attualmente in vigore fino al 3 maggio, con delle piccole varianti. Da martedì 14 aprile si allunga leggermente la lista delle attività considerate di prima necessità. Dopo Pasqua possono riaprire, ad esempio, le…

Continua