Controlli nell’area portuale di Salerno. Rimpatrio di un algerino

Agenti di Frontiera Marittima ed Aerea di Salerno, diretti dal Vice Questore Giuliana Postiglione, hanno bloccato l’algerino di 45 anni, senza fissa dimora, mentre- ubriaco- molestava i turisti sul molo Masuccio Salernitano. L’algerino ha numerosi precedenti, tra i quali violenza sessuale, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, falsa attestazione sull’identità, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e violazione dell’obbligo di firma. E’ stato accompagnato al centro per i rimpatri di Potenza, da dove sarà trasferito in Algeria.

Continua