Voi siete qui
Treofan, la Befana porta “speranza” Cronaca 

Treofan, la Befana porta “speranza”

Gli operai della Treofan, chiusa da un anno, portano le famiglie nella fabbrica di Battipaglia, nel giorno dell’Epifania. Solidarieta’ bipartisan ma non basta. Hope new year. Non è un errore l’augurio che si legge sui bigliettini sparsi all’ingresso della palazzina degli uffici della Treofan Battipaglia, aperta per consentire ai figli ed alle famiglie dei lavoratori dello stabilimento di “festeggiare” insieme l’Epifania ed il 2020, nella speranza che arrivino – presto – buone notizie per quanto riguarda la reindustrializzazione con salvaguardia  dei posti di lavoro (mancano pochi mesi alla fine della…

Continua
Treofan, partita la procedura di reindustrializzazione. Si cerca un investitore Cronaca 

Treofan, partita la procedura di reindustrializzazione. Si cerca un investitore

Passaggio importante in Confindustria, oggi pomeriggio, per la vertenza Treofan Battipaglia. Si è avviata la procedura della reindustrializzazione del sito della città della piana. In sintesi si è arrivati a definire la necessità di trovare qualcuno che riquaifichi, reindustrializzando, lo stabilimento battipagliaese, assorbendo anche tutta la forza lavoro. La misura, prevista del cd Decreto Genova, prevede un periodo di un anno di cassa integrazione ordinaria mentre si cerca il soggetto che riqualifichi. Le parti si sono date un nuovo appuntamento, sempre in confindustria, per la prossima settimana tra il  5…

Continua
Treofan: Jindal ufficializza la chiusura dello stabilimeno di Battipaglia Cronaca 

Treofan: Jindal ufficializza la chiusura dello stabilimeno di Battipaglia

La società ha notificato ai dipendenti dell’impianto battipagliese il licenziamento Con una lettera firmata dal CEO Manfred Kaufman e dal Cfo Deepak Jaiin, il management di Jindal ha annunciato pubblicamente oggi la chiusura dell’impianto produttivo Treofan di Battipaglia. “Data l’estrema pressione sui prezzi e sui costi nel nostro settore, essere competitivi in ogni aspetto del nostro business è assolutamente cruciale per costruire il futuro .- si legge nel comunicato ufficiale dell’azienda – Vogliamo diventare il fornitore Europeo di maggiore successo nelle pellicole per confezioni ed etichette, con il più ampio…

Continua
Cassa Edile Salernitana, a Natale tutti più buoni Curiosità 

Cassa Edile Salernitana, a Natale tutti più buoni

Vincenzo Barbarini, Fiorentino Tranzillo, Angelo Volpe, Pasquale Viscione, Vincenzo Lamberti, Roberto De Lillo, Vincenzo Massa e Mario Ferretti: sono gli otto lavoratori più “fedeli” che la Cassa Edile Salernitana, col patrocinio del Comune, ha voluto premiare con buoni acquisto del valore di 300 euro da spendere presso i supermercati della catena Carrefour. Un regalo di Natale fortemente voluto dalla Presidente, Valeria Rainone e dal vicepresidente Ferdinando De Blasio. Consegnata ai beneficiari anche una targa di elogio al lodevole lavoro prestato dagli operai, mentre cinque imprese della città sono state premiate…

Continua
Vertenza La Doria, preoccupazione per il futuro dei lavoratori di Sarno, Angri e Fisciano Cronaca 

Vertenza La Doria, preoccupazione per il futuro dei lavoratori di Sarno, Angri e Fisciano

Garanzie per le maestranze della Doria impegnate negli stabilimenti di Sarno, Angri e Fisciano. A chiederle è Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale, alla luce della decisione dell’azienda di trasferire, dal prossimo primo ottobre, i 67 operai della sede di Acerra nelle strutture del Salernitano. “In piena estate mi ero detto preoccupato per le sorti dei lavoratori salernitani dell’azienda di Angri e lo ribadisco alla luce delle ultime decisioni presi dalla società. Tutto sta andando avanti con un filo logico che, purtroppo, avevo già intuito. E se ad Acerra i…

Continua
Vertenza vecchio Pastificio Amato: novanta lavoratori senza sostegno al reddito Cronaca 

Vertenza vecchio Pastificio Amato: novanta lavoratori senza sostegno al reddito

Ciro Marino, segretario generale della Uila Uil, torna sulla vertenza dei lavoratori della vecchia gestione del pastificio di Salerno. «Apprezziamo lo sforzo della Regione, ma sono stati esclusi dalla mobilità in deroga le maestranze che hanno percepito la mobilità ordinaria nel 2015 e nel 2017. Questo avviene mentre per altre posizioni, come quelli del 2016 e 2018, è stato disposto il contrario». Per Marino c’è «disparità di trattamento di situazioni identiche» per «persone beffate anche dalla legge Fornero, perché con accordi individuali hanno mantenuto un rapporto con l’azienda: se fossero…

Continua
Arechi Multiservice, Precetto Pasquale per i dipendenti Cronaca 

Arechi Multiservice, Precetto Pasquale per i dipendenti

Gli operai auspicano che la Provincia di Salerno mantenga le promesse Da mesi portano avanti il lavoro con grande senso di responsabilità. Nonostante le difficoltà incontrate e le prospettive poco entusiasmanti per il futuro. Gli operai dell’Arechi Multiservice da tempo hanno fatto fronte comune chiedendo garanzie alla Provincia di Salerno che gestisce la società. Per rinsaldare questo legame, stamane è stato celebrato il Precetto Pasquale presso la sede dell’Arechi Multiservice. Un momento di spiritualità che rafforza la socializzazione tra i dipendenti. Don Antonio Quaranta è vicino agli operai. L’iniziativa religiosa…

Continua
Lavori in via Papio a Salerno, intervento concluso Cronaca 

Lavori in via Papio a Salerno, intervento concluso

Le piogge avevano danneggiato la rete fognaria Operai al lavoro fino a tarda sera e nella notte per riparare il guasto alla fognatura e cercare di ridurre i disagi alla circolazione. Siamo in pieno centro a Salerno, a trenta metri da corso Vittorio Emanuele, in un punto nevralgico della città. Quella che si è aperta all’incrocio tra via Papio e via Quaranta non è una voragine della strada ma una buca creata per effettuare i lavori. A causa delle piogge abbondanti di questi giorni, ieri pomeriggio si è rotta una…

Continua
Fonderie Pisano, avviati i licenziamenti collettivi per gli operai Cronaca 

Fonderie Pisano, avviati i licenziamenti collettivi per gli operai

I sindacati hanno chiesto alla Regione Campania gli ammortizzatori sociali L’avvio della procedura di licenziamento collettivo per i lavoratori delle Fonderie Pisano è stato al centro dell’incontro di stamane in Regione Campania. In primo piano anche la delocalizzazione dell’opificio. I due aspetti, com’è ovvio e com’è noto, viaggiano di pari passo. Sono binari di un percorso che stenta a partire e che non si sa dove porterà. Questa mattina Fiom e Cgil hanno parlato con il vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola. Con lui c’erano anche gli assessori alle attività…

Continua
Edilizia in crisi in provincia di Salerno, la denuncia della Feneal Uil Cronaca 

Edilizia in crisi in provincia di Salerno, la denuncia della Feneal Uil

Difficoltà per imprese e lavoratori ma sembrano esserci spiragli per una ripresa In un anno si sono persi qualcosa come 22 milioni di euro di salari. Un dato che evidenzia in maniera chiara le grandi difficoltà dell’edilizia in provincia di Salerno. Da qui la richiesta di un tavolo permanente anti-crisi presso la Prefettura. Il comparto in provincia è fermo, come denunciato dal XVII congresso della Feneal Uil di Salerno. Il segretario generale Patrizia Spinelli sottolinea alcuni significativi indicatori positivi dell’economia del territorio. Come nel manifatturiero, orientato all’export, e negli investimenti…

Continua