Voi siete qui
Rifiuti a Polla: il presidente della Provincia spiega l’ordinanza Cronaca 

Rifiuti a Polla: il presidente della Provincia spiega l’ordinanza

Dai piazzali di Battipaglia si muoveranno circa 6.000 tonnellate di FUTA, ovvero rifiuti biostabilizzati, dopo il trattamento all’interno dell’ex STIR. Di qui andranno alla discarica di Parapoti per la bonifica, insieme alle 2.000 tonnellate che saranno portate temporaneamente a Polla. E’ il presidente della Provincia Michele Strianese a ricordare come sia necessario «liberare spazi all’interno dell’ex Stir per non bloccare il ciclo dei rifiuti nel Salernitano durante lo stop al termovalorizzatore di Acerra». L’obiettivo è «evitare di avere i rifiuti davanti alle case, alle scuole, agli ospedali e nelle strade…

Continua
Spaccio di droga, operazione in corso in diversi comuni della provincia di Salerno Cronaca 

Spaccio di droga, operazione in corso in diversi comuni della provincia di Salerno

Dalle prime ore di questa mattina, in vari comuni della provincia di Salerno, è in corso una vasta operazione congiunta di Polizia e Carabinieri. Circa trecento tra Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno e Agenti della Questura di Salerno, con l’ausilio di unità cinofile e il supporto di un elicottero, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di 38 persone, ritenute responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, con l’aggravante del…

Continua
Pontecagnano, scoperto e chiuso canile abusivo Cronaca 

Pontecagnano, scoperto e chiuso canile abusivo

All’interno 39 cani affidati adesso all’associazione Una Chiusura immediata di un canile abusivo scoperto a Pontecagnano, in via Magellano (località Corvinia), ed allestito all’interno di un ex pollaio. Il provvedimento del sindaco Lanzara è arrivato a seguito del sopralluogo effettuato dai carabinieri della locale stazione in collaborazione coi militari della stazione carabinieri forestale di San Cipriano Picentino, personale dell’Asl e agenti della polizia locale. Tale attività ha permesso di accertare la presenza di 39 cani in condizioni igienico-sanitarie non idonee e detenuti in box non in linea con quanto disposto…

Continua
Lotta al gioco d’azzardo, linea dura a Castellabate Cronaca 

Lotta al gioco d’azzardo, linea dura a Castellabate

Il Comune cilentano limita sensibilmente gli orari di apertura dei locali e pone una serie di divieti Sale gioco e centri scommesse aperti solo per tre ore la mattina e per sei ore il pomeriggio. Di sera, invece, dovranno stare chiusi. Lo ha deciso il Comune di Castellabate per contrastare un problema diffuso, tentando così di tutelare i soggetti più deboli, come ad esempio i giovani. La mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 14 alle 20, tutti i giorni, festivi compresi. Questo prevede l’ordinanza del sindaco che…

Continua
A Salerno vince la compostezza sulla cafoneria: Vigilia di Natale da incorniciare Cronaca 

A Salerno vince la compostezza sulla cafoneria: Vigilia di Natale da incorniciare

Vincono il divertimento e l’eleganza, perdono gli eccessi e la cafoneria. Funziona l’ordinanza per tenere a bada le emissioni sonore ed i festeggiamenti sopra le righe, almeno a giudicare da com’è andata la vigilia di Natale a Salerno. Il provvedimento che il Comune di Salerno ha inteso adottare sulla scorta di sollecitazioni della Questura ha sortito un doppio effetto: tenere sotto controllo lo struscio natalizio e tenere alla larga chi aveva intenzione di strafare. Si è respirata una bella atmosfera in ogni strada, in ogni piazza e davanti ad ogni…

Continua
Raccolta cartone: gip non convalida sequestro fatto a Salerno a febbraio Cronaca 

Raccolta cartone: gip non convalida sequestro fatto a Salerno a febbraio

La ditta Eco Salerno ha ottenuto dal gip presso il Tribunale di Salerno un’ordinanza di rigetto della richiesta di convalida e contestuale applicazione del sequestro preventivo in ordine all’operazione condotta il 16 febbraio scorso dalla polizia municipale di Salerno sul caso dei furti di cartone in città. La ditta, difesa dall’avvocato Gerardo Striano del foro di Nocera Inferiore, era accusata di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza di autorizzazione, iscrizione o comunicazione come prescritti dalla legge. Il 20 febbraio scorso, il giudice per le indagini…

Continua