Voi siete qui
Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati Cronaca 

Morte del 13enne Alessandro Farina, sette medici indagati

Sette medici sono indagati con l’accusa di omicidio colposo e responsabilità colposa in ambito sanitario in seguito al decesso di Alessandro Farina. Il tredicenne morì il 27 dicembre 2017 all’ospedale Ruggi di Salerno. La Procura di Salerno sostiene che le sette persone indagate, per responsabilità diverse, avrebbero determinato la morte dell’adolescente. Secondo l’accusa fu fatta una diagnosi tardiva della patologia che poi non è stata curata nel modo migliore. La morte del tredicenne avvenne per un edema celebrale e polmonare, secondario a una grave forma di chetoacidosi diabetica, una complicanza…

Continua
Assalto ai Pronto soccorso del “Ruggi”: l’Azienda adotta provvedimenti urgenti Cronaca 

Assalto ai Pronto soccorso del “Ruggi”: l’Azienda adotta provvedimenti urgenti

La direzione strategica dell’Azienda ospedaliera prova a fronteggiare il forte afflusso di utenti che ogni giorno si recano in ospedale. Reclutamento di nuovi operatori socio-sanitari, conclusione dei concorsi per medici dell’emergenza-urgenza, specifici codici di priorità per le prestazioni diagnostiche. Sono alcuni degli interventi annunciati già ieri dalla direzione strategica dell’AOU Ruggi per superare l’iperafflusso al pronto soccorso. Dopo il blocco del turnover, l’istituzione del bed manager, la convocazione del tavolo tecnico, diventeranno dunque esecutivi dalla prossima settimana gli interventi operativi, che prevedono un nuovo reclutamento di operatori sanitari per i…

Continua
Convegno Sismed: l’Ospedale ed il Territorio Cronaca 

Convegno Sismed: l’Ospedale ed il Territorio

A Salerno il quarto convegno regionale della Sismed, la Società Italiana Scienze Mediche. Quest’anno si punta l’attenzione sul rapporto tra ospedale e territorio, come spiega il dottor Matteo Rispoli, consigliere nazionale della Sismed.

Continua
Parcheggi insufficienti nell’AOU Ruggi di Salerno: petizione della Cgil fp Cronaca 

Parcheggi insufficienti nell’AOU Ruggi di Salerno: petizione della Cgil fp

I dipendenti ed i cittadini che usufruiscono dei servizi dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Ruggi d’Aragona affrontano quotidianamente una vera e propria odissea per la ricerca di un posto auto. E’ quanto scrivono i rappresentanti sindacali della Cgil in seno all’Azienda. Il numero di posti a disposizione è assolutamente insufficiente rispetto al grande incremento del numero di persone che ogni giorno si recano in ospedale. Per questo motivo la CGIL ha dato vita ad una petizione che ha già raccolto numerosissime adesioni. E’ indirizzata al Direttore Generale, per sollecitare interventi immediati. In…

Continua
Brindisi muore dopo un giorno di agonia l’ustionato di Sala Consilina Cronaca 

Brindisi muore dopo un giorno di agonia l’ustionato di Sala Consilina

Troppo gravi le ustioni riportate sul corpo. E’ deceduto nell’Ospedale di Brindisi, in Puglia, l’89enne Pasquale Lopardo, che nella notte di mercoledì era rimasto ferito dopo essersi addormentato vicino al caminetto. Le scintille avevano raggiunto la coperta ed i suoi vestiti prendendo fuoco. A ritrovarlo, in condizioni drammatiche, era stato il fratello che aveva fatto scattare l’allarme. Trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Polla era stato poi trasferito nel centro specializzato di Brindisi dove purtroppo è deceduto dopo un giorno di agonia.

Continua
Polizia scopre ticket falsi all’ospedale di Nocera Cronaca 

Polizia scopre ticket falsi all’ospedale di Nocera

La scorsa settimana, personale del Commissariato di Nocera Inferiore, ha svolto un’indagine volta all’individuazione dei responsabili della falsificazione di alcuni ticket per prestazioni ambulatoriali presso l’Ospedale Umberto I°. L’attività ha avuto origine da una segnalazione di un dirigente medico che, durante la sua attività di controllo, si è reso conto che alcune prenotazioni per prestazioni ambulatoriali, effettuate presso il reparto da lui diretto, sono state erogate con la presentazione di ticket che a prima vista sono sembrati non genuini. Le indagini hanno consentito di accertare che i ticket erano stati…

Continua
Ivoriano al pronto soccorso, “non è razzismo” Cronaca 

Ivoriano al pronto soccorso, “non è razzismo”

Primi risultati dall’indagine interna al Fucito di Mercato San Severino Nessun episodio di razzismo secondo Giuseppe Longo. Il direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria di Salerno chiarisce quanto accaduto alle 3 di domenica mattina all’ospedale Fucito di Mercato San Severino. Le frasi “devi morire, torna nel tuo paese” non erano rivolte a Souleymane Rachidi ma ad un operatore sanitario. È quanto emerge dall’indagine interna immediatamente avviata dal manager in seguito ai fatti denunciati con un video su facebook dal cittadino ivoriano. “Non emergono comportamenti o atti assunti dal personale in servizio…

Continua
Presunto caso di razzismo in ospedale conclusa l’indagine interna: le frasi dirette ad un operatore sanitario Cronaca 

Presunto caso di razzismo in ospedale conclusa l’indagine interna: le frasi dirette ad un operatore sanitario

“Non emergono comportamenti o atti assunti dal personale in servizio riferibili ad episodi di razzismo” è quanto emerge, precisa il Direttore Generale della AOU di Salerno, dall’esito dell’indagine interna effettuata presso l’Ospedale Fucito di Mercato San Severino a seguito del video pubblicato sui social. “E’ stato ascoltato tutto il personale del Pronto Soccorso presente nel turno di servizio durante il quale si è registrato l’episodio, nonché soggetti esterni presenti al momento del fatto” – continua il Direttore Generale – “gli atti contenenti le dichiarazioni, debitamente sottoscritte dalle persone presenti, sono…

Continua
Ragazzo ivoriano insultato in ospedale, il video shock è virale Cronaca 

Ragazzo ivoriano insultato in ospedale, il video shock è virale

“Devi morire, torna al tuo Paese, non voglio vederti più”: sono queste le parole che il 20enne ivoriano Souleymane Rachidi si è sentito ripetere più volte nell’Ospedale di Mercato San Severino dove si era recato, nella notte tra sabato e domenica, perchè accusava forti dolori al petto. Il ragazzo ha registrato tutto con il suo telefonino, mentre era su una barella, all’interno del nosocomio del salernitano. Nel video si sente la frase incriminata ripetuta più volte da una voce femminile. Souleymane Rachidi ha pubblicato un post su facebook, denunciando l’episodio e…

Continua
Un melograno, simbolo di speranza, nel giardino di Radioterapia al Ruggi Curiosità 

Un melograno, simbolo di speranza, nel giardino di Radioterapia al Ruggi

L’occasione è data dalla 17ma giornata mondiale contro il cancro infantile. Il messaggio è di quelli importanti per chi affronta il percorso difficile della Radioterapia. Vita, abbondanza e prosperità assumono la forma di un albero di melograno, quello piantato nel giardino dell’Ospedale Ruggi su cui si affaccia proprio il reparto di Radioterapia pediatrica. Il melograno testimonia la sensibilità della città di Salerno ma anche il segno di una speranza senza fine, visti i notevoli progressi fatti dalla ricerca scientifica negli ultimi anni.  Ogni anno in Italia si ammalano di tumore…

Continua