Voi siete qui
Ospedale Ruggi: pressing per capire gestione emergenza coronavirus Cronaca 

Ospedale Ruggi: pressing per capire gestione emergenza coronavirus

È il tribunale del diritto del malato ad esprimere preoccupazioni – in una nota- su «probabili improvvisazioni, panico da parte di operatori sanitari e cittadini» che potrebbero derivare dalla gestione dell’allarme coronavirus, l’infezione di origine cinese che rischia di diventare pandemia e che ha attivato protocolli speciali in tutto il mondo come per il caso dell’aviaria. Per il Tribunale del diritto del malato le possibili disfunzioni, in Ospedale a Salerno, «si possono prevenire adottando in tempi utili ed in trasparenza misure di organizzazione, formazione ed informazione» che al momento non…

Continua
Incidente sull’Aversana: 21enne si ribalta con l’auto e viene soccorso dal Vopi Cronaca 

Incidente sull’Aversana: 21enne si ribalta con l’auto e viene soccorso dal Vopi

Un incidente stradale si è verificato questa notte lungo l’Aversana ed un ragazzo è rimasto ferito. Intorno alle ore 3, all’altezza di un incrocio, il conducente di una Smart ha perso il controllo della vettura che si è ribaltata. Sul posto si sono portati immediatamente i soccorsi: i volontari del Vopi hanno provveduto a trasportare all’ospedale di Salerno il giovane, un 21enne, che ha riportato trauma lombare e all’anca. Il compito di effettuare i rilievi del caso, per comprendere le cause dell’incidente, è spettato ai carabinieri.

Continua
Ospedale Ruggi, ex primario Casaburi: «Oculistica Pediatrica non può convivere con la Medicina Nucleare» Cronaca 

Ospedale Ruggi, ex primario Casaburi: «Oculistica Pediatrica non può convivere con la Medicina Nucleare»

«L’ambulatorio di Oculistica Pediatrica in nessun caso può convivere con il reparto di Medicina Nucleare». A dirlo, ai nostri microfoni, è l’ex primario di Medicina Nucleare dell’Ospedale Ruggi, Gustavo Casaburi, per anni anche segretario dell’Anaao. Per il dott. Casaburi, i rischi di subire radiazioni per bimbi e genitori sono altissimi e il manager del Ruggi dovrebbe tenerne conto, prima di trasferire l’ambulatorio per far posto al secondo reparto di Cardiochirurgia del dottore Coscioni. (intervista al LiraTg)

Continua
Sanitari aggrediti all’ospedale Ruggi di Salerno Cronaca 

Sanitari aggrediti all’ospedale Ruggi di Salerno

A due settimane dall’aggressione, da parte di un cittadino extracomunitario, a due vigilanti in servizio al pronto soccorso, ieri pomeriggio si è registrato un altro episodio di violenza all’ospedale Ruggi di Salerno. Un medico, un infermiere e altri operatori sanitari sono stati picchiati nell’unità operativa di Pneumologia. A far ricorso alla violenza sono stati i parenti di un paziente purtroppo deceduto. La situazione è diventata non più sostenibile – scrive in una nota stampa la Cgil – Siamo al punto che non è più possibile esercitare la professione in maniera…

Continua
Ospedale Ruggi: dopo servizi LiraTv, si corre ai ripari per Oculistica e PMA Cronaca 

Ospedale Ruggi: dopo servizi LiraTv, si corre ai ripari per Oculistica e PMA

Ci sono volute 48 ore e ben quattro servizi giornalisti di LiraTv per spingere i vertici dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno a tentare di rimettere su un binario più corretto la procedura per creare, al Terzo Piano della Torre Cuore, il doppio reparto di Cardiochirurgia da affidare al dottor Enrico Coscioni. Rimangono perplessità per il futuro di Oculistica Pediatrica e Centro anti-infertilità. Da quel che apprendiamo da fonti qualificate, è stato un pomeriggio lungo e complesso, quello di ieri all’Ospedale Ruggi d’Aragona. Le foto pubblicate ad ora di pranzo dalla…

Continua
Salerno, extracomunitario dà in escandescenza al Pronto Soccorso e aggredisce due vigilanti Cronaca 

Salerno, extracomunitario dà in escandescenza al Pronto Soccorso e aggredisce due vigilanti

Un episodio di violenza questa mattina al Pronto Soccorso del Plesso Ruggi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno è stato prontamente sedato dal personale di Vigilanza interno. Intorno alle ore 6.50 un uomo extracomunitario, in attesa in codice verde, ha cominciato a dare in escandescenza. I sanitari presenti hanno immediatamente cercato di calmarlo ma l’uomo, urlando, si è diretto nel bagno ripetendo “Allah Akbar”, creando apprensione tra i sanitari ed i pazienti presenti. Il personale di vigilanza si è subito diretto verso la toilette ma, alla vista degli uomini in divisa,…

Continua
Ail Salerno, Festa di Natale in ospedale Cronaca 

Ail Salerno, Festa di Natale in ospedale

Una mattinata diversa, all’insegna del divertimento e della spensieratezza per i piccoli degenti del Day Hospital Pediatrico di Emato-Oncologia dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. La sezione cittadina dell’AIL (l’associazione che lotta contro le Leucemie, linfomi e mieloma) intitolata a Marco Tulimieri ha organizzato la tradizionale Festa di Natale, in collaborazione con l’equipe di Pediatria, del DH Onco-ematologico Pediatrico ed il Reparto. Anche quest’anno Babbo Natale si è calato dall’alto verso le stanze dei bambini, grazie alla partecipazione dei componenti del gruppo di “Edilizia Acrobatica” che,…

Continua
Babbo Natale ha il cuore granata, i giocatori della Salernitana portano doni in ospedale Sport 

Babbo Natale ha il cuore granata, i giocatori della Salernitana portano doni in ospedale

La Salernitana ha aderito all’iniziativa “Babbo Natale ha il cuore granata”, organizzata per il secondo anno di fila dall’associazione di volontariato “AMA Salerno”, presieduta da Gioacchino Novelli. Ieri una rappresentanza di calciatori granata, composta da Alessio Cerci, Alessandro Micai, Sofian Kiyine e Cedric Gondo, accompagnati dal Team Manager Avallone hanno trascorso una mattinata emozionante con i piccoli degenti del Reparto di Pediatria e Chirurgia Pediatrica dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. I giocatori del team dell’ippocampo, che hanno organizzato anche una raccolta di doni “interna”, hanno cercato di…

Continua
Violenza donne, ecco il Codice Rosso. Torre illuminata di rosso all’ospedale Cronaca 

Violenza donne, ecco il Codice Rosso. Torre illuminata di rosso all’ospedale

Rosso come il cuore… di chi è pronto a dare un aiuto, un suggerimento o un sostegno concreto a chi ne ha bisogno. Rosso come la passione… che non dovrebbe mai degenerare in violenza e che invece spesso spinge il partner o l’ex a compiere atti inaccettabili. Le statistiche dicono che in Italia la maggior parte delle violenze contro le donne vengono commesse in famiglia. Per accendere la luce su un fenomeno purtroppo tristemente attuale, è stata illuminata di rosso la facciata della torre del cuore dell’azienda ospedaliera universitaria di…

Continua
Spari a Cava, indagini chiuse Cronaca 

Spari a Cava, indagini chiuse

La Procura di Nocera Inferiore ha chiuso le indagini sulla sparatoria avvenuta dell’ospedale di Cava dè Tirreni. Gli indagati sono un 71enne ed un 30enne, accusati di lesioni personali. Gli inquirenti hanno ricostruito la dinamica di quanto successo il 21 ottobre nel piazzale del nosocomio. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, il professore in pensione avrebbe esploso un colpo all’indirizzo dell’anziano che con il figlio 30enne si era recato al pronto soccorso. Il figlio della vittima, vedendo il padre a terra, si scagliò con il 71enne, riuscendo poi a sfilargli la…

Continua