Voi siete qui
E’ partita la seconda fase del concorso della Regione affidato al Formez Curiosità 

E’ partita la seconda fase del concorso della Regione affidato al Formez

E’ partita la seconda fase del concorso della Regione Campania affidato al Formez. Nella mattina di oggi, presso il Palapartenope di Napoli, è partita la prima giornata, presidiata da  Alberto Bonisoli, presidente di Formez, della seconda prova del concorso indetto dalla Regione Campania per 2243 assunzioni in 166 Comuni della Regione. Dopo le polemiche per la prima fase, a causa dei ritardi e degli errori relativi all’assegnazione dei punteggi, Formez ora procede spedita. Bonisoli garantisce celerità nelle correzioni e trasparenza, dichiarando che le graduatorie verranno pubblicate entro la prima settimana…

Continua
Firmata Convenzione Provincia-Università per i tirocini curriculari  per gli studenti Unisa Cronaca 

Firmata Convenzione Provincia-Università per i tirocini curriculari per gli studenti Unisa

E’ stata firmata questa mattina la Convenzione Quadro fra Provincia di Salerno e Università degli Studi di Salerno finalizzata allo svolgimento di tirocini curriculari per gli studenti dell’Università degli Studi di Salerno. Il Presidente della Provincia, Michele Strianese, si è recato presso il Rettorato dell’Università di Fisciano per incontrare il Magnifico Rettore, Aurelio Tommasetti, con il quale ha firmato la Convenzione. “La Provincia di Salerno, in qualità di soggetto ospitante – dichiara il Presidente Strianese – si impegna ad accogliere presso i propri uffici, studenti universitari in tirocinio di formazione ed…

Continua
Lavoro: piano per 450mila assunzioni della PA. De Luca: «l’ho proposto io due anni fa» Cronaca 

Lavoro: piano per 450mila assunzioni della PA. De Luca: «l’ho proposto io due anni fa»

Neanche il tempo di rientrare a Palazzo Santa Lucia, che Vincenzo De Luca sobbalza quando legge del piano di assunzioni per 450mila posti nella pubblica amministrazione che il governo giallo-verde vorrebbe anticipare al 2019, bypassando la previsione precedente che voleva spalmare quei concorsi fino al 2021. De Luca ha pensato subito che quello era il suo piano, era la proposta che ormai oltre due anni fa aveva lanciato da Napoli al governo Renzi prima e a quello Gentiloni poi, trovando le resistenze iniziali e le timide aperture successive dei ministri…

Continua