Voi siete qui
Giffoni Experience 2019, punta sull’Aria Cronaca 

Giffoni Experience 2019, punta sull’Aria

Presentata al Museo archeologico di Paestum, con una conferenza stampa itinerante la 49esima edizione del festival “più necessario” 101 opere, di cui 15 italiane, in concorso nelle 7 sezioni competitive che richiamano a Giffoni Valle Piana  6200 giurati provenienti da circa 50 Paesi del mondo: 7 anteprime (tra cui Il re leone live action, MIB International e Tolkien), oltre 15  eventi speciali, 14 film tra maratone e rassegne, oltre 250 talent (oggi annunciata la presenza anche di Woody Harrelson, Alessandro Borghi, Giovanni Allevi, Edoardo Leo e Stefano Fresi, Ludovica Nasti…

Continua
Conseguenze dei cambiamenti climatici sui beni culturali: flash-mob di Legambiente a Paestum Curiosità 

Conseguenze dei cambiamenti climatici sui beni culturali: flash-mob di Legambiente a Paestum

In Campania 3189 beni culturali sono a rischio frana e 689 a rischio alluvione Convocati dagli Dèi per le conseguenze sul patrimonio archeologico dei cambiamenti climatici. I volontari di Legambiente sono accorsi per denunciare i tanti beni culturali a rischio in Campania a causa dei cambiamenti climatici. Si è trattato del primo appuntamento dei #fridaysforeurope, una serie di iniziative che si svolgeranno nei prossimi venerdì, in vista delle elezioni europee, per lanciare messaggi rivolti ai campani che si candidano ad essere europarlamentari. “Servono subito politiche di prevenzione e manutenzione per…

Continua
Paestum, un nuovo restauro del tempio di Atena Curiosità 

Paestum, un nuovo restauro del tempio di Atena

Mentre sono ancora vive le immagini del rogo di Notre Dame a Parigi, Paestum punta sulla conservazione e sul restauro del tempio di Athena, patrimonio Unesco dal 1998, grazie al contributo di finanziatori privati, attenti a preservare la memoria del passato della colonia magno-greca di Poseidonia-Paestum. Si tratta di un intervento di manutenzione straordinaria che ha trovato di due mecenati, affermati imprenditori cilentani, che hanno donato una generosa somma tramite la piattaforma del MiBAC Art Bonus a dieci anni dall’ultimo grande intervento. Le operazioni in programma permetteranno la rimozione puntuale…

Continua
Pasqua e Pasquetta a Paestum, tra #Familylab, visite ai depositi e percorsi senza barriere Curiosità 

Pasqua e Pasquetta a Paestum, tra #Familylab, visite ai depositi e percorsi senza barriere

Domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta , il Museo e l’area archeologica di Paestum saranno regolarmente aperti dalle ore 8:30 alle ore 19:30. Anche per la festività della Liberazione del 25 aprile e per la Festa del Lavoro del primo maggio il sito sarà regolarmente aperto rispettando i normali orari. In particolare, domenica 21 aprile sia alle 11.30, sia alle 16.30 si svolgerà il #FamilyLabPaestum: un viaggio per tutta la famiglia alla scoperta dell’antica storia della città. L’iniziativa dura 1 ora durante la quale i partecipanti saranno guidati lungo…

Continua
Nuovi scavi a Paestum:  la “seconda vita” del Tempio di Nettuno Curiosità 

Nuovi scavi a Paestum: la “seconda vita” del Tempio di Nettuno

Risalirebbe alla “seconda vita” del tempio più famoso della Magna Grecia, ovvero ai secoli IV-III a.C., l’enigmatico edificio nei pressi del tempio di Nettuno di Paestum, noto come “Casa dei Sacerdoti”, un edificio di cui si ignora la funzione. “Casa dei Sacerdoti” è una di quelle denominazioni leggermente anacronistiche alle quali si ricorre in mancanza di dati certi, spiega il direttore del parco archeologico, Gabriel Zuchtriegel: “Da lì è partita l’idea di avviare nuovi scavi in un complesso che, per la sua posizione accanto all’altare del tempio cosiddetto di Nettuno,…

Continua
A Paestum rivive il mito degli Argonauti con Andrea Marcolongo Curiosità 

A Paestum rivive il mito degli Argonauti con Andrea Marcolongo

Appuntamento per mercoledì 6 marzo alle ore 11 al Museo Archeologico Nella Settimana dei musei, Andrea Marcolongo, autrice del best seller “La Lingua geniale” dedicato all’amore per la lingua greca, e più recentemente de “La misura eroica” incentrata sul mito degli Argonauti, incontrerà i ragazzi dei licei della provincia di Salerno, al museo di Paestum, mercoledì 6 marzo. L’appuntamento è organizzato dalla Scabec, – la società in house della Regione Campania per la valorizzazione e promozione dei beni culturali regionali – e dal Parco Archeologico di Paestum. L’incontro sarà interessante…

Continua
Paestum, il primo museo statale con una Little Free Library Curiosità 

Paestum, il primo museo statale con una Little Free Library

Il Parco Archeologico di Paestum si è unito al progetto “Little Free Library”, una rete di librerie in miniatura diffuse in tutto il mondo. I visitatori non devono fare altro che avvicinarsi alla libreria posta in prossimità dell’ingresso del Museo e prendere in prestito un libro gratuitamente, ma ad una condizione: sostituire il libro scelto con un altro libro. Il moto che campeggia su tutte le “Little Free Libraries”, infatti, è “Take a book. Return a book” (“prendi un libro, lasciane un altro”). Il progetto è nato nel 2009 dall’idea…

Continua
Beni culturali: Zuchtriegel (Parco Archeologico di Paestum) resta al suo posto. Cronaca 

Beni culturali: Zuchtriegel (Parco Archeologico di Paestum) resta al suo posto.

Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum, resta al suo posto. La sentenza del Tar del Lazio del 17 gennaio scorso, depositata 24 ore fa, che boccia le nomine di cinque dei venti direttori di musei italiani scelti dopo una selezione del Ministero dei Beni Culturali, non lo riguarda per un errore di notifica del provvedimento. Lui si era detto “davvero commosso e grato per tutti i messaggi di sostegno arrivati subito dopo la diffusione della notizia” ma poi con teutonica flemma aveva detto di sperare che “il percorso…

Continua
Il parco archeologico di Paestum da’ in adozione le mura antiche Curiosità 

Il parco archeologico di Paestum da’ in adozione le mura antiche

Sono due tedeschi, Regine Schach von Wittenau e Uwe Schultze di Amburgo, le prime persone ad aver adottato un blocco delle mura di Paestum. Si avvia così il progetto di raccolta fondi per la manutenzione del circuito murario dell’antica Posidonia, uno dei meglio conservati in Italia. L’iniziativa del Parco archeologico – che con 50,00 euro annuali consente di diventare “cittadino di Paestum” contribuendo alla difesa del patrimonio, e godendo di benefici particolari, tra i quali l’ingresso libero per un anno – si aggiunge al progetto di crowdfunding di Legambiente chiamato…

Continua