Voi siete qui
Protocollo Provincia-Comune per la Biblioteca provinciale Curiosità 

Protocollo Provincia-Comune per la Biblioteca provinciale

“Con la legge 7 aprile 2014, n. 56 – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – che riordina le funzioni delle Province, e con la successiva Legge 23 dicembre 2014, n. 190, che impone tagli draconiani sia in termini di risorse economiche che umane, le Province perdono le competenze sulla gestione di musei, biblioteche, archivi, edifici storici e istituti culturali che di fatto sono parte del nostro patrimonio culturale. In particolare la Provincia di Salerno, oltre agli altri beni culturali, ha una biblioteca provinciale che, nella sua antica sede…

Continua
S.Maria della Lama, tra concerti ed iniziative Cronaca 

S.Maria della Lama, tra concerti ed iniziative

Sabato e domenica l’apertura della chiesa di Santa Maria Della Lama avrà una colonna sonora: alunni e docenti del conservatorio Martucci, infatti terranno una sorta di maratona di concerti al pianoforte. E’ solo l’ultima delle iniziative che i volontari del Touring club per il patrimonio hanno messo in campo per il sito medievale della città antica, che ora è conoscibile e riconoscibile anche per non vedenti ed  ipovedenti grazie ad un progetto di stampa in 3D. Ne abbiamo parlato con il presidente del club di territorio Felice Bottiglieri ed il…

Continua
Santa Maria de Lama, un gioiello medievale curato dai volontari del Touring club Curiosità 

Santa Maria de Lama, un gioiello medievale curato dai volontari del Touring club

“L’ecclesia Sancte Marie constructa intra hanc salernitanam civitatem .. ubi Lama dicitur” (1055) ovvero la chiesa della Madonna della Lama (il toponimo è da ricollegarsi alla presenza di esigui corsi d’acqua a carattere torrentizio) sorge nel quartiere degli Amalfitani, nel cuore della Salerno medievale. La gestiscono, garantendone l’apertura tutti i sabato e le domeniche, i volontari per il patrimonio culturale del Touring club, che accompagnano i visitatori anche nella cappella ipogea. La costruzione, infatti (di fondazione nobiliare da correlare alla famiglia del principe Gisulfo II), consta di due ambienti: la…

Continua
Controne adotta Paestum… o almeno un pezzo della cinta muraria Curiosità 

Controne adotta Paestum… o almeno un pezzo della cinta muraria

“Anche gli angeli mangiano fagioli” era il titolo di un vecchio film che da oggi, però, può essere preso come slogan per raccontare del gesto filantropico compiuto dal comune di Controne, patria del pregiato fagiolo, in favore delle mura del Parco Archeologico di Paestum. Nelle settimane scorse il direttore del Parco Gabriel Zuchtriegel ha lanciato la campagna per l’”adozione” della cinta muraria dell’antica Posidonia, un’iniziativa che è stata subito sposata dall’amministrazione di Controne, che contribuirà in questo modo a sostenere i costi di manutenzione dell’area archeologica. Controne, attraverso il suo…

Continua