Voi siete qui
Morte Iolanda, la madre si professa innocente Cronaca 

Morte Iolanda, la madre si professa innocente

Immacolata Monti, la mamma della bimba di otto mesi morta a Sant’Egidio del Monte Albino, nel Salernitano, per presunti maltrattamenti, ha ribadito al gip quanto aveva già riferito al pm nel corso del precedente interrogatorio. La donna, da venerdì nel carcere a Salerno con l’accusa di omicidio pluriaggravato e maltrattamenti in famiglia in concorso con il marito, Giuseppe Passariello, al termine di un’articolata indagine che – si legge nella nota della Procura – ha “cristallizzato un grave quadro indiziario a carico dell’indagata”, è stata sottoposta all’interrogatorio di garanzia. Assistita dall’avvocato…

Continua
Litigano per strada e poi se la prendono con i poliziotti Cronaca 

Litigano per strada e poi se la prendono con i poliziotti

A Torrione, un arresto ed una denuncia per una coppia La notte scorsa gli agenti della Sezione Volanti hanno arrestato, nel quartiere di Torrione, un uomo responsabile di lesioni, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti erano intervenuti in seguito ad una chiamata sul numero unico di emergenza 112 per una lite violenta tra un uomo e una donna, all’interno di un parcheggio. Sul posto, però, hanno trovato solo un uomo – pregiudicato 49 anni – che corrispondeva alla descrizione ricevuta mentre non vi era traccia della donna. L’uomo,…

Continua
Maltrattamenti a scuola, bimbi terrorizzati dalle due maestre Cronaca 

Maltrattamenti a scuola, bimbi terrorizzati dalle due maestre

Le telecamere montate di nascosto dai carabinieri hanno ripreso le percosse e le violenze verbali subite dai bambini. Nella scuola “Tempi d’Infanzia” di Sant’Egidio del Monte Albino due maestre, ora sospese, avevano innescato un clima di terrore tra i piccoli alunni, tanto da portare alcuni di loro a rifiutare il cibo e a non volere andare più a scuola. L’Inchiesta è stata condotta dal sostituto procuratore Viviana Vessa della Procura di Nocera Inferiore, avviata dopo la denuncia di una mamma. A questa prima segnalazione si sono aggiunte quelle di un…

Continua
Denunciato per lesioni aggravate e violenza privata un uomo che ha percosso la fidanzata Cronaca 

Denunciato per lesioni aggravate e violenza privata un uomo che ha percosso la fidanzata

Gli agenti l’avevano soccorsa mentre penzolava nuda dal primo piano di una costruzione in via delle Calabrie, nel cuore della notte. In un primo momento avevano pensato che volesse suicidarsi ma poi, una volta in caserma, la donna ha raccontato loro una terribile storia fatta di violenze e soprusi. Era scappata di casa, così come si trovava per sfuggire alla violenza dle fidanzato marocchino che, nella giornata di ieri, è stato rintracciato e denunciato. Il fatto è accaduto nel corso della nottata tra domenica e lunedì. La straniera è stata…

Continua