GdF: ingente sequestro di fuochi pirotecnici ad Avellino

250 kg di fuochi pirotecnici, oltre 95mila botti sono stati sequestrati dai militari della Guardia di Finanza di Avellino in un esercizio commerciale del capoluogo irpino. Il tutto era pericolosamente sistemato vicino ad altro materiale infiammabile. Infatti, sebbene gli artifici pirotecnici fossero legalmente detenuti, in quanto di fuochi destinati alla “libera vendita”, erano stipati in modo non sicuro all’interno del locale. I finanzieri, al loro arrivo, hanno subito notato le varie confezioni disposte in modo disorganizzato, in violazione alle elementari norme di sicurezza sulla detenzione di materiale esplodente, sul bancone…

Continua