Voi siete qui
Gabrielli su rogo Battipaglia “c’è chi non rispetta la propria terra” Cronaca 

Gabrielli su rogo Battipaglia “c’è chi non rispetta la propria terra”

Sull’ultimo incendio di Battipaglia parla il capo dello stato Franco Gabrielli che dice: “al di là dei comportamenti criminosi c’è chi non rispetta la propria terra”.

Continua
Coltiva marijuana a casa sua e, scoperto, aizza il cane contro la Polizia Cronaca 

Coltiva marijuana a casa sua e, scoperto, aizza il cane contro la Polizia

Lotta alla droga, a Cava de’ Tirreni, dove ieri pomeriggio, la Polizia ha arrestato un 50enne, con precedenti, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, con aggravante perché recidivo, e per resistenza e lesione a pubblico ufficiale. Sequestrato non solo il materiale usato per la coltivazione e il confezionamento delle dosi, ma anche un rilevatore di microspie. Ad insospettire gli agenti, un via vai di veicoli sospetti che entravano e uscivano da un’abitazione sita in una zona collinare. La zona, in cui sono presenti scuola, parrocchia e una palestra, era…

Continua
Incendio centro estetico a Mariconda, indaga la Polizia Cronaca 

Incendio centro estetico a Mariconda, indaga la Polizia

In pochi minuti, ieri sera in Via Fiume, è stato il caos. Le fiamme che hanno avvolto rapidamente un centro estetico, nel quartiere Mariconda, hanno messo paura a decine di persone. In molti hanno tempestato di chiamate il centralino dei Vigili del Fuoco, per segnalare le proporzioni che stava assumendo il rogo, in una zona fortemente abitata. In poco tempo, squadre dei caschi rossi si sono riversate in Via Fiume, domando l’incendio e mettendo in sicurezza l’area. Stamani, quando una nostra troupe è giunta sul posto, erano in corso operazioni…

Continua
Smonta i pezzi di una Crysler in carrozzeria: nei guai per riciclaggio Cronaca 

Smonta i pezzi di una Crysler in carrozzeria: nei guai per riciclaggio

I poliziotti delle volanti del commissariato di Cava de’ Tirreni, nella mattinata di ieri, ha indagato in stato di libertà, per il reato di riciclaggio aggravato, un pregiudicato sottoposto alla misura detentiva alternativa degli arresti domiciliari e già recidivo. Ispezionando l’autofficina dove svolge l’attività di carrozziere, gli agenti hanno controllato alcune autovetture in fase di lavorazione. In particolare, una “Crysler Cruiser” parzialmente smontata, il cui numero di targa non corrispondeva con il numero del telaio. Sul veicolo, dal quale erano stati asportati i fari anteriori e posteriori, il portellone posteriore,…

Continua
Aveva con sè droga ed una pistola: Squadra Mobile arresta Vincenzo Ventura Cronaca 

Aveva con sè droga ed una pistola: Squadra Mobile arresta Vincenzo Ventura

Nella serata di ieri la Squadra Mobile ha arrestato Vincenzo Ventura per spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di arma da sparo clandestina. I poliziotti, dopo averlo notato a bordo di uno scooter, hanno deciso di controllarlo ma il ragazzo ha provato la fuga. Ventura è il nipote di Ciro D’Onofrio, ucciso due anni fa a Pastena da Eugenio Siniscalchi, ed è stato recentemente gambizzato – in circostanze tuttora oggetto di indagine – in Via Capone a Salerno. Ieri sera, alla vista degli agenti, è scappato ma l’inseguimento che ne…

Continua
Da fotografo a rapinatore seriale: piccolo ritratto dell’uomo arrestato dalla Polizia Cronaca 

Da fotografo a rapinatore seriale: piccolo ritratto dell’uomo arrestato dalla Polizia

Si chiama Giuseppe D’Elia, ha 36 anni ed è il classico insospettabile. Di professione fotografo, D’Elia sarebbe il rapinatore solitario e seriale che in due settimane ha messo a segno almeno sei colpi tra bar e supermercati di Salerno e provincia. Acciuffato dalla Squadra Mobile a Pontecagnano, dopo l’ultimo dei suoi blitz al Decò di Corso Italia, è da due giorni in carcere a Fuorni ma è da considerarsi in novizio del crimine, visto che è incensurato e non risultano precedenti di sorta a suo carico. Cosa può aver spinto…

Continua
Arrestato il rapinatore seriale dei supermercati Cronaca 

Arrestato il rapinatore seriale dei supermercati

Sembra proprio essere lui, il rapinatore seriale dei supermercati; l’uomo acciuffato ieri in modo fulmineo dagli agenti della Squadra Mobile a Potnecagnano, dopo l’ennesimo colpo al Decò di Corso Italia. I poliziotti erano sulle sue tracce, in quanto sospettato d’essere l’autore delle rapine nei supermercati di Salerno e Battipaglia e forse anche del colpo messo a segno nel bar tabacchi di Piazza Portanova. Ieri pomeriggio, intorno alle 17, dopo l’allarme scattato nel supermercato di Pontecagnano, sul posto si sono precipitati i Carabinieri raggiunti pochi secondi dopo dai poliziotti già in…

Continua
Ferimento Ventura: l’ipotesi degli spari usati per riportare “ordine” Cronaca 

Ferimento Ventura: l’ipotesi degli spari usati per riportare “ordine”

La gambizzazione di Vincenzo Ventura potrebbe rivelare uno scenario in parte inedito su come si stia evolvendo il crimine a Salerno e provincia. Le avvisaglie di un contesto estremamente fluido c’erano state proprio con l’omicidio di Ciro D’Onofrio, due anni fa a Pastena. Ed il fatto che per gli inquirenti il movente o i moventi che abbiano spinto Eugenio Siniscalchi a sparagli siano ancora in parte oscuri, mostra quanto sia complicato anche per investigatori ed osservatori orientarsi in una geografia criminale che – in nome della droga- sta mutando pelle….

Continua
Salerno: Polizia effettua numerosi controlli ai locali della Movida Cronaca 

Salerno: Polizia effettua numerosi controlli ai locali della Movida

La Polizia ha effettuato una serie di controlli in alcuni locali di Salerno, in particolare del centro storico e della zona del porto, molto frequentati nel periodo estivo. Sono emerse alcune irregolarità in cinque bar e locali di intrattenimento musicale. Quattro i verbali elevati ai titolari delle attività per aver in funzione l’impianto stereofonico altre l’orario consentito dalle ordinanze sindacali: pagheranno 1.000 euro. Due sanzioni per assenza di documenti sull’impatto acustico delle emissioni sonore ed altri due verbali per aver omesso di installare le tabelle sul tasso alcolemico.

Continua
Gambizzato Ventura a Salerno: un messaggio dopo la svolta su omicidio D’Onofrio? Cronaca 

Gambizzato Ventura a Salerno: un messaggio dopo la svolta su omicidio D’Onofrio?

Il ferimento di Vincenzo Ventura assomiglia al più classico degli avvertimenti, un messaggio chiarissimo a chi alza troppo la testa o la mette fuori dal sacco. Il luogo degli spari alle gambe- Via Capone a Salerno- e le modalità di esecuzione (quattro colpi, tutti andati a segno e solo agli arti inferiori) raccontano con un linguaggio criminale simbolico e preciso un contesto in fermento, dopo la svolta nelle indagini sull’omicidio di Ciro D’Onofrio. La certezza, o almeno la tesi dell’accusa, che a compiere quel delitto sia stato Eugenio Siniscalchi ha…

Continua