Voi siete qui
Polla, lite con accoltellamento tra due minorenni Cronaca 

Polla, lite con accoltellamento tra due minorenni

Lite con accoltellamento tra due minorenni a Polla, un 16enne di Sant’Arsenio è stato trasferito all’ospedale di Polla ferito in modo lieve. A colpirlo all’orecchio un coetaneo di Polla bloccato in pochi minuti dai carabinieri della stazione di Polla guidati dal maresciallo Giovanni Cunsolo. La lite avvenuta nei pressi di piazza Antonio Forte intorno alle 16 è scoppiata per futili motivi. Accertamenti in corso. Intanto i carabinieri hanno fermato l’aggressore.

Continua
Auto contromano, perde la vita ottantenne di Scafati Cronaca 

Auto contromano, perde la vita ottantenne di Scafati

Ferite altre 5 persone. L’impatto sull’A2 all’altezza di Sala Consilina Una Fiat Punto ha imboccato contromano l’autostrada A2 del Mediterraneo allo svincolo di Atena Lucana e si è scontrata frontalmente con un’Audi e una cisterna che stavano percorrendo il regolare senso di marcia. L’incidente è accaduto nella tarda mattinata di ieri, e le immagini che vi stiamo mostrando – pubblicate da Ondanews – le ha girate un camionista che, dal suo abitacolo, ha visto la vettura seguire il suo senso di marcia nella carreggiata sbagliata. Nell’impatto – avvenuto al chilometro…

Continua
Ad una festa senza autorizzazione, finisce agli arresti domiciliari Cronaca 

Ad una festa senza autorizzazione, finisce agli arresti domiciliari

Va ad una festa non rispettando le misure di prevenzione ma viene scoperto dai Carabinieri e finisce agli arresti domiciliari. È successo a Polla dove un venticinquenne del Vallo di Diano, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato arrestato. Aveva violato la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Davide Acquaviva. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, particolarmente intensificati nei fine-settimana, i militari della Stazione di Polla, con…

Continua
Sala Consilina: anziano si ustiona con fuoco del camino, è grave Cronaca 

Sala Consilina: anziano si ustiona con fuoco del camino, è grave

Un anziano di 89 anni di Sala Consilina versa in gravi condizioni a causa delle ustioni provocate dal fuoco del camino della sua abitazione. L’anziano, che vive con suo fratello in località Viscigliete, è stato investito da alcune scintille fuoriuscite dal camino dopo essersi addormentato. L’89enne, dall’alba di stamane, è ricoverato presso il reparto di rianimazione del vicino nosocomio di Polla per aver riportato gravissime ustioni su tutto il corpo. Nelle prossime ore potrebbe essere trasferito presso il Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Continua
Polla: aggredisce madre e zio disabile per denaro, arrestato dai Carabinieri Cronaca 

Polla: aggredisce madre e zio disabile per denaro, arrestato dai Carabinieri

A Polla, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato un 47enne per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni di familiari pensionati, suoi conviventi. I Carabinieri, allertati dalle urla provenienti dall’abitazione, hanno sorpreso l’uomo con un grosso pezzo di legno mentre minacciava la madre 70enne e lo zio 75enne, disabile e cieco, per estorcergli denaro. Voleva comprarsi degli alcolici. I Carabinieri hanno arrestato l’aggressore e ricostruito i diversi episodi di violenza degli ultimi anni.

Continua
Approvato dopo 10 anni il piano ospedaliero della Campania. Buone notizie per Sapri e Polla Cronaca 

Approvato dopo 10 anni il piano ospedaliero della Campania. Buone notizie per Sapri e Polla

L’approvazione da parte del ministero del piano ospedaliero della Campania, che mancava da ben dieci anni, significa poter continuare sulla strada delle assunzioni e della stabilizzazione dei precari. Significa anche che resteranno aperti i punti nascita di Polla, Sapri e Piedimonte Matese, scongiurato dunque un grave smacco alle aree interne. “Dopo un lavoro di approfondimento, di discussione, di confronto serrato con le strutture centrali del Ministero,, viene approvata una programmazione ospedaliera equilibrata, seria e rigorosa che tiene conto delle esigenze dei territori e tutela fino in fondo del diritto alla salute…

Continua
Punti nascita di Sapri e Polla, ieri incontro in Regione Cronaca 

Punti nascita di Sapri e Polla, ieri incontro in Regione

La speranza è ora riposta nel nuovo piano sanitario regionale, all’interno del quale si proverà a rendere i presidi ospedalieri di Sapri e di Polla Dea di I livello, con una ulteriore richiesta di deroga per il mantenimento dei reparti di maternità. La promessa è arrivata dal Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ieri ha ricevuto, a Napoli, i rappresentanti dei cittadini. Presente all’incontro anche il consigliere regionale Franco Picarone, presidente della Commissione Bilancio, che a Polla. De Luca ha assicurato che, nel caso il ministero della Salute non…

Continua
Punti nascita di Sapri e Polla, l’appello della Cisl Cronaca 

Punti nascita di Sapri e Polla, l’appello della Cisl

«No alla chiusura dei punti nascite degli ospedali di Polla e Sapri». La Cisl Salerno si schiera al fianco dei cittadini del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro, impegnati in questi giorni in una battaglia per tutelare il proprio diritto alla salute. «Insieme alla nostra sigla di categoria seguiamo con attenzione la vicenda. Siamo vicini alle comunità interessate e sosteniamo la mobilitazione popolare promossa dalle istituzioni locali”, ha detto Gerardo Ceres, segretario generale del sindacato. “Siamo contrari alla chiusura delle strutture di Polla e Sapri».

Continua
Il sindaco di Montesano sulla Marcellana contrario alla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri Cronaca 

Il sindaco di Montesano sulla Marcellana contrario alla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri

Per il sindaco di Montesano sulla Marcellana, uno dei Comuni direttamente interessato dalla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri, questa decisione è un colpo mortale per il territorio, chiamato ancora una volta a far sentire la propria voce. Giuseppe Rinaldi sottolinea anche la contraddizione esistente tra le decisioni assunte da due distinti ministeri. 

Continua
Soppressione punti nascita di Sapri e Polla: infuocata assemblea dei sindaci Cronaca 

Soppressione punti nascita di Sapri e Polla: infuocata assemblea dei sindaci

I sindaci del territorio in cui ricadono gli ospedali di Sapri e Polla non ci stanno. Il taglio delle divisioni di Ginecologia ed Ostetricia, deciso dal Ministero della Salute e recepito dalla Regione Campania, tiene conto solo del dato numerico relativo ai parti (inferiore al minimo di 500 per anno). La decisione del Governo non tiene minimamente in considerazione il fatto che quei territori siano marginali rispetto ad altre aree del salernitano. Dunque difficilmente raggiungibili, se non a costi economici e sociali pesanti per la popolazione residente. Una questione di…

Continua