Voi siete qui
Processo per la bimba morta a S.Egidio: sotto accusa i genitori Cronaca 

Processo per la bimba morta a S.Egidio: sotto accusa i genitori

Giuseppe Passariello ed Immacolata Monti hanno prima maltrattato e poi portato alla morte la figlioletta Jolanda, otto mesi appena, soffocata la notte del 22 giugno nella sua casa di Sant’Egidio del Monte Albino– forse con un cuscino – dopo settimane di sofferenze. Ne è convinto il pm Roberto Lenza della Procura di Nocera Inferiore, che per i genitori della piccola ha chiesto il giudizio immediato. Gli elementi d’accusa sarebbero così forti da poter essere sostenuti in un processo rapido. Marito e moglie restano detenuti in carcere, dopo la bocciatura di…

Continua
Bullismo a scuola, chiesto il processo per dirigente e maestre Cronaca 

Bullismo a scuola, chiesto il processo per dirigente e maestre

Per l’intero anno scolastico sarebbero stati vittime di due compagni di classe. Insultati verbalmente e colpiti con calci e pugni, tanto da finire, in un caso, anche in ospedale. La terribile storia arriva da una scuola primaria del quartiere di Torrione, a Salerno. La denuncia fatta da uno dei genitori è finita nelle mani del pubblico ministero Roberto Penna che ora chiede il processo per l’ex dirigente della scuola, quattro maestre e il padre di uno dei due bulli. Per dirigente e maestre le accuse sono di maltrattamenti mediante condotte…

Continua
Tutti rinviati a giudizio i medici e gli infermieri coinvolti nello scandalo dell’hospice di Eboli Cronaca 

Tutti rinviati a giudizio i medici e gli infermieri coinvolti nello scandalo dell’hospice di Eboli

La posizione più pesante è quella del dott. Alessandro Marra, accusato di omicidio volontario per una sospetta eutanasia. Quei 60 milligrammi di Midazolam iniettati in rapida successione dal dott. Alessandro Marra nel corpo di un malato terminale di Battipaglia, in realtà andavano somministrati nell’arco di dodici ore. E’ questo uno degli elementi che ha convinto i giudici del Riesame ad accogliere la richiesta formulata dal pm della Procura di Salerno, Elena Guarino, che per Marra ipotizza il reato di omicidio volontario. La difesa del medico in servizio all’hospice di Eboli…

Continua
Serie B, il procuratore federale chiede ultimo posto (e retrocessione) per il Palermo Sport 

Serie B, il procuratore federale chiede ultimo posto (e retrocessione) per il Palermo

La sentenza (rinvio istruttorio o nel merito) è attesa nei prossimi giorni. In caso di condanna la graduatoria della serie B subirebbe uno scossone, innanzitutto per quanto riguarda la lotta alla promozione diretta, ma anche in chiave retrocessione Ultimo posto in classifica e quindi retrocessione automatica in Serie C. E’ questa la richiesta del procuratore federale Giuseppe Pecoraro nei confronti del Palermo Calcio al processo al Tribunale federale nazionale per presunto illecito amministrativo. La società è stata deferita per responsabilità diretta e oggettiva. Nel corso del procedimento e stata accolta…

Continua
Processo per Chicca, tra poco si torna in aula Cronaca 

Processo per Chicca, tra poco si torna in aula

Prosegue il processo per l’uccisione della cagnolina Chicca, la cucciola massacrata nel quartiere Pastena, il 15 febbraio 2017. Dopo l’ennesimo rinvio, si tornava in aula oggi, per la nona volta, dopo che il processo, che vede imputato Antonio Fuoco, iniziato nel maggio 2018, è stato oggetto di continui slittamenti dovuti a motivi sempre diversi. Nell’ultima udienza dello scorso 11 febbraio sono state esaminate e vagliate le richieste di costituzione di parte civile delle numerose associazioni di tutela degli animali che, sin dalla prima udienza, hanno partecipato al processo. Il giudice…

Continua
A processo l’ex vicesindaco di Cava de’ Tirreni, Enrico Polichetti Cronaca 

A processo l’ex vicesindaco di Cava de’ Tirreni, Enrico Polichetti

Secondo le accuse Enrico Polichetti- ex vicesindaco di Cava de’ Tirreni- per farsi eleggere non esitò ad accettare l’appoggio di personaggi contigui al crimine organizzato. La tesi, sostenuta da accertamenti della Dia di Salerno, è che Polichetti abbia chiesto voti a Dante Zullo, figura di spicco della malavita metelliana, già condannato per usura ed estorsione e da poco rinviato a giudizio per gli stessi reati in due distinti procedimenti. Il gup Perrotta del Tribunale di Salerno ha mandato a processo anche l’ex vicensindaco Polichetti, per concorso esterno in associazione mafiosa…

Continua
Cava de’ Tirreni, uomo a processo per minaccia e maltrattamenti Cronaca 

Cava de’ Tirreni, uomo a processo per minaccia e maltrattamenti

“Te ne devi andare altrimenti ti taglio la gola”. Era arrivato a minacciare così la moglie, puntandole un coltello alla gola. Finisce a processo un uomo di 44 anni di Cava de’ Tirreni con l’accusa di minaccia aggravata e maltrattamenti. Quello fu solo uno dei tanti episodi denunciati dalla donna, spesso maltrattata anche davanti alla figlia minore e diversamente abile. La minaccia col coltello avvenne il 31 gennaio scorso. L’uomo, in uno scatto d’ira, bloccò la moglie sul letto e le puntò la lama al collo. Il tutto alla presenza…

Continua
Aliberti esce dall’Ospedale: sta meglio, dopo aver ingerito farmaci Cronaca 

Aliberti esce dall’Ospedale: sta meglio, dopo aver ingerito farmaci

L’ex sindaco di Scafati è stato dimesso in mattinata. Per tutta la notte i medici dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore lo hanno tenuto sotto stretta osservazione. Pasquale Aliberti, ieri sera, ha tentato un gesto estremo per sua stessa ammissione, postando amarezza e delusione su Facebook prima di ingerire un grosso quantitativo di farmaci. Qualcuno potrà ritenere discutibile il fatto stesso che lo stiamo raccontando. Ma data la notorietà del protagonista di una vicenda che rimane personalissima e la rilevanza del messaggio che lo stesso Aliberti ha voluto affidare all’opinione…

Continua
Processo cane Chicca, associazioni ammesse come parte civile Cronaca 

Processo cane Chicca, associazioni ammesse come parte civile

Rito abbreviato per l’imputato Antonio Fuoco Nella prossima udienza in programma l’8 aprile ci saranno anche numerose associazioni di tutela degli animali. Il giudice le ha ammesse come parte civile nel processo per l’uccisione della cagnolina a Salerno avvenuta il 15 febbraio del 2017. A due anni da quel terribile episodio nel quartiere Pastena si registra un punto importante nell’iter giudiziario che vede imputato Antonio Fuoco. Il suo legale ha chiesto il rito abbreviato, quindi il processo proseguirà con esonero dei testi e sulla base degli atti di indagine. La…

Continua
Processo Chicca, la difesa dell’imputato ha chiesto il rito abbreviato Cronaca 

Processo Chicca, la difesa dell’imputato ha chiesto il rito abbreviato

Nell’udienza di oggi del processo sull’uccisione di Chicca, la cucciola massacrata nel quartiere Pastena di Salerno il 15 febbraio 2017, sono state esaminate e vagliate le richieste di costituzione di parte civile delle numerose associazioni di tutela degli animali che, sin dalla prima udienza, hanno partecipato al processo. Il giudice, dottore Paolo Valiante, ha ritenuto opportuna l’ammissione di tutte le associazioni, sia nazionali che locali, aventi un collegamento con il territorio. L’avvocato dell’imputato Antonio Fuoco ha fatto richiesta di rito abbreviato e quindi, la discussione del processo, che la prossima…

Continua