Voi siete qui
Bretella via Irno, l’assessore De Maio illustra il progetto di chiusura del passaggio a livello Cronaca 

Bretella via Irno, l’assessore De Maio illustra il progetto di chiusura del passaggio a livello

Torniamo ad occuparci della bretella di collegamento tra via Irno e Rione Petrosino, con conseguente chiusura del passaggio a livello di via Magnone, di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi. L’assessore alla mobilità del Comune di Salerno, Domenico De Maio, ha illustrato nel dettaglio, al Liratg, il progetto, i cui lavori, divisi in vari step, inizieranno presto. Si partirà dal collegamento tra l’uscita della tangenziale di Rione Petrosino e la località Brignano.

Continua
Salerno capofila di una rete europea di orti botanici terapeutici e storici Curiosità 

Salerno capofila di una rete europea di orti botanici terapeutici e storici

L’obiettivo è mettere in rete gli Orti Botanici terapeutici e storici, con la città di Salerno capofila del progetto. Per questo motivo una delegazione della città di Kos, in Grecia, sarà in città fino a venerdì 25 gennaio. L’idea è quella di ideare un progetto comune che tocchi Kos, Cordoba, Salerno e Uppsala (dove vi è il giardino di Linneo, il più antico giardino botanico della Svezia dedicato a proprio al medico, botanico, naturalista Carlo Linneo).Domani, mercoledì 23 gennaio, alle ore 16, al Giardino della Minerva, si terrà il tavolo…

Continua
Ripascimento litorale a sud di Salerno, bando rinviato di una settimana Cronaca 

Ripascimento litorale a sud di Salerno, bando rinviato di una settimana

Il progetto da 70 milioni di euro interessa la costa da Pontecagnano a Paestum Rinviato l’affidamento della gara per il ripascimento del litorale a sud di Salerno. All’origine del rinvio nessun motivo ostativo al progetto, pure contestato da alcune associazioni e forze politiche. Il responsabile del procedimento, Domenico Ranesi, ha subito un lutto in famiglia proprio nel giorno in cui si sarebbero dovute aprire le buste. Procedura quindi rinviata alla settimana prossima. La gara riguarda il primo lotto dei lavori, quello che va dalla foce del fiume Picentino a Magazzeno…

Continua
«Io sono felice», al Madre di Napoli il progetto  didattico dedicato al sociale Curiosità 

«Io sono felice», al Madre di Napoli il progetto didattico dedicato al sociale

Proposte laboratoriali in ottica inclusiva. E’ il nuovo progetto didattico dedicato all’integrazione sociale della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e il Madre, museo di arte contemporanea della Regione Campania. Si chiama “Io sono felice!” e prevede numerose attivita’, workshop, incontri, oltre 30 operatori, per un programma che, per tutto l’anno, rendera’ il museo una piattaforma pubblica di condivisione e strumento per una cittadinanza attiva e consapevole, con il coinvolgimento di associazioni, operatori e professionisti.  l progetto è idealmente dedicato a Felice Pignataro, artista attivo a Scampia, definito “il muralista…

Continua
Calatrava rilegge il progetto Marina d’Arechi Cronaca 

Calatrava rilegge il progetto Marina d’Arechi

L’architetto Calatrava, racconta il suo rapporto con il nostro territorio ed anticipa le novità del suo progetto…

Continua
Autismo, progetto internazionale coordinato dalla Fondazione Ebris Curiosità 

Autismo, progetto internazionale coordinato dalla Fondazione Ebris

Si chiama Gemma l’ambizioso progetto internazionale di ricerca scientifica innovativa che punta a fornire nuovi approcci diagnostici e terapeutici, sia personalizzati che preventivi, per l’autismo. A coordinare il progetto è la Fondazione Ebris che ha organizzato un incontro formativo rivolto ai 16 partner provenienti da diversi Paesi ed in particolare da Italia, rappresentata da 5 centri, di cui ben 4 salernitani, Olanda, Francia, Belgio, Spagna e Stati Uniti. Finanziato con 14,5 milioni di euro, Gemma partirà a gennaio e lancia una sfida ambiziosa.

Continua
La Fondazione Carisal illustra la nuova vita (e funzioni) del Convento di San Michele Cronaca 

La Fondazione Carisal illustra la nuova vita (e funzioni) del Convento di San Michele

La Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana ha presentato questa mattina la proposta del Piano di Valorizzazione del Complesso Conventuale di San Michele, destinato alla promozione di attività sociali, culturali e ambientali al servizio della collettività Recuperare e valorizzare il Complesso Conventuale di San Michele, ubicato nel cuore del centro storico, a ridosso delle vecchie mura della Cattedrale di Salerno, sede istituzionale della Fondazione Carisal, per creare un nuovo punto di riferimento nel centro della città , promuovendo attività sociali, culturali ed ambuientali al servizio della collettività. Lo rivendica il presidente…

Continua
PalaSport Salerno, il destino oscuro di una incompiuta Cronaca 

PalaSport Salerno, il destino oscuro di una incompiuta

Il tragico ritrovamento di ieri ripropone il tema del destino del cantiere del Palazzetto dello Sport. Oltre ad un piano seminterrato (con 20mila mq di parcheggi, locali tecnici, un centro fisioterapico e riabilitativo ed una palestra fitness/centro benessere), la Città dello Sport pensata quasi due anni fa per dare un senso al cantiere dismesso del Palazzetto prevedeva un piano terra con un palasport, una piscina, tre campi polivalenti, due palestre, un centro commerciale e un ristorante/bar/sala di attesa e altri cinque piani con altre palestre, centro di formazione, sei campi…

Continua
Scuola, attenzione ai rischi che si corrono sul web Cronaca 

Scuola, attenzione ai rischi che si corrono sul web

Fa tappa a Salerno il progetto nazionale “Generazioni Connesse” del Miur Cinquecento alunni di terza media affollano il teatro Augusteo di Salerno. Sono quelli di sette scuole salernitane. Con loro anche gli studenti stranieri del Centro Provinciale per l’istruzione degli Adulti. Tutti, a titolo gratuito, assistono allo spettacolo teatrale itinerante “Condividi?” coordinato dal MIUR in partenariato con la Polizia di Stato-Polizia Postale e delle Comunicazioni. Salerno è una delle dieci tappe del tour nazionale dello spettacolo della compagnia Teatro in movimento. I ragazzi partecipano con attenzione all’iniziativa su bullismo e…

Continua
Lotito e Mezzaroma sei anni dopo Sport 

Lotito e Mezzaroma sei anni dopo

Inizia oggi la settima stagione dell’era Lotito – Mezzaroma: era il 26 luglio 2011 quando i due imprenditori romani a Palazzo di Città alla presenza dell’allora sindaco di Salerno Vincenzo De Luca presentavano il loro progetto calcistico ai tifosi, fortemente delusi dal secondo fallimento della Salernitana. Nasceva così il Salerno Calcio, ma di lì a poco, esattamente un anno dopo, la società si sarebbe riappropriata di marchio, colore e denominazione del fallito club di Lombardi. In sei anni la Salernitana, tornata appunto in possesso dell’ippocampo e del granata, a piccoli…

Continua